Oscar 2018, vince senza trionfare La Forma dell'acqua: tutti i vincitori

Autore: Elisa Giudici ,

Si è chiusa la notte delle stelle senza un grande vincitore e con tanti verdetti che confermano la stagione dei premi. Scorrendo la lista dei vincitori degli Academy Awards il 2017 sembra proprio un anno ricco di cinema di qualità proveniente da generi e contesti molto differenti, ma senza un grandissimo film capace di annichilire la concorrenza e imporsi come la pellicola dell'anno. 

A spuntarla è quindi La forma dell'acqua, il film di Guillermo del Toro che dopo il Leone d'Oro di Venezia (che si conferma ancora una volta grande incubatore degli Oscar) porta a casa il premio come miglior film e miglior regia. I due premi più importanti non sono gli unici a celebrare il Sud America, continente in grande fermento cinematografico spesso ignorato dall'Academy. Coco - il film Pixar d'ambientazione e spirito messicani - porta a casa la statuetta come miglior film d'animazione e miglior canzone, ma soprattutto il Cile con Una donna fantastica vince il suo primo, storico Oscar nella categoria miglior film straniero. 

Advertisement

Blindatissime le categorie attoriali: due premi per Tre manifesti ad Ebbing, Missouri (Frances McDormand e Sam Rockwell) e premi per attori dalle carriere più che meritorie come Gary Oldman e Allison Janney. Un altro grande vecchio del cinema porta a casa a 89 anni suonati l'Oscar tanto atteso dall'Italia: James Ivory vince per la sceneggiatura di Chiamami col tuo nome, diventando il premiato più anziano di sempre. Giovane e acclamatissimo Jordan Peele, che porta a casa la statuetta per la sceneggiatura originale di Get Out. A proposito di speranze italiane, non ce l'ha fatta Alessandra Querzola nella categoria dedicata alla scenografia.

Advertisement

Finalmente anche Roger Deakins riesce a spuntarla: dopo 14 nomination, il genio della fotografia vince il suo primo Oscar in carriera. Rimane quasi a bocca asciutta Il Filo Nascosto (premio per i costumi), mentre Dunkirk si piazza al secondo posto nella classifica generale, ma solo grazie ai premi di natura squisitamente tecnica. 

Miglior Film

  • Chiamami col tuo nome
  • L’ora più buia
  • Dunkirk
  • Scappa - Get out
  • Lady Bird
  • Il filo nascosto
  • The Post
  • La forma dell’acqua
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Regia

  • Chirstopher Nolan, Dunkirk
  • Jordan Peele, Scappa - Get Out
  • Greta Gerwig, Lady Bird
  • Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto
  • Guillermo del Toro, La forma dell'acqua

Miglior attore protagonista

  • Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto
  • Timothée Chalamet, Chiamami col tuo nome
  • Daniel Kaluuya, Scappa - Get Out
  • Gary Oldman, L'ora più buia
  • Denzel Washington, Roman J. Israel, Esq.

Miglior Attrice Protagonista

  • Sally Hawkins, La forma dell'acqua
  • Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Margot Robbie, Io, Tonya
  • Saoirse Ronan, Lady Bird
  • Meryl Streep, The Post

Miglior Attrice Non Protagonista

  • Mary J Blide, Mudbound
  • Allison Janney, Io, Tonya
  • Lesley Manville, Il filo nascosto
  • Laurie Metcalf, Lady Bird
  • Octavia Spencer, La forma dell’acqua

Miglior Attore non Protagonista

  • Willem Dafoe, The Florida Project
  • Woody Harrelson, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Richard Jenkins, La forma dell’acqua
  • Christopher Plummer, Tutti i soldi del mondo
  • Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Fotografia

  • Blade Runner 2049
  • L’ora più buia
  • Dunkirk
  • Mudbound
  • La forma dell’acqua

Miglior Montaggio

  • Baby Driver
  • Dunkirk
  • Io, Tonya
  • La forma dell’acqua
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Documentario

  • Abacus: Small Enough to Jail
  • Faces Places
  • Icarus
  • Strong Island
  • Last man in Aleppo

Miglior Documentario - cortometraggio

  • Edith+Annie
  • Heaven is a Traffic Jam on the 405
  • Heroin(e)
  • Knight Skills
  • Traffic Stop

Miglior Film in Lingua Straniera

  • Una donna fantastica - Cile
  • L’insulto - Libano
  • Loveless - Russia
  • Corpo e anima - Ungheria
  • The Square - Svezia

Miglior Cortometraggio Live Action

  • DeKalb Elementary
  • The Silent Child
  • The Eleven O’Clock
  • My Nephew Emmett
  • Watu Wote

Miglior Montaggio Sonoro

  • Baby Driver
  • Blade Runner 2049
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi

Miglior Missaggio Sonoro

  • Baby Driver
  • Blade Runner 2049
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi

Migliori Scenografie

  • La bella e la bestia
  • Blade Runner 2049
  • L’ora più buia
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua

Migliori Effetti Speciali

  • Blade Runner 2049
  • Guardiani della galassia: volume 2
  • Kong: Skull island
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi
  • The War - Il pianeta delle scimmie

Migliori Costumi

  • La bella e la bestia
  • L’ora più buia
  • Il filo nascosto
  • La forma dell’acqua
  • Victoria & Abdul

Miglior Makeup and Hairstyling

  • L’ora più buia
  • Victoria & Abdul
  • Wonder

Miglior Colonna Sonora

  • Dunkirk
  • Il filo nascosto
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Canzone Originale

  • Mystery of Love, Chiamami col tuo nome
  • Remember me, Coco
  • Stand up for something, Marshall
  • This is me, The Greatest Showman

Miglior Sceneggiatura Originale

  • The Big Sick
  • Scappa - Get Out
  • Lady Bird
  • La forma dell’acqua
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior Sceneggiatura Non Originale

  • Chiamami col tuo nome
  • The disaster artist
  • Logan
  • Molly’s Game
  • Mudbound

Miglior Lungometraggio Animato

  • Baby Boss
  • The bread winner
  • Coco
  • Ferdinand
  • Loving Vincent

Miglior Cortometraggio Animato

  • Dear Basketball
  • Garden party
  • Negative space
  • Revolting Rhymes
  • Lou

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Scopri qual è il collegamento tra la serie Buffy l'ammazzavampiri e il film originale Netflix Day Shift: A caccia di Vampiri.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Il film Day Shift - A caccia di Vampiri, uscito all'interno della programmazione Netflix venerdì 12 agosto 2022, è una dark comedy con molte scene d'azione nella quale l'attore Jamie Foxx interpreta un cacciatore di vampiri indipendente (qui la nostra recensione). Quando si parla di vampiri ci sono molti titoli cult che vengono in mente e molti film e serie che hanno definito proprio il genere, spesso rivoluzionandolo e altre volte affermandosi con delle storie rimaste nel cuore dei fan e con dei personaggi iconici. Quest'ultima affermazione porta quasi certamente alla mente la serie TV Buffy l'Ammazzavampiri, nata dalla mente di Joss Whedon (regista tra le altre cose del blockbuster The Avengers).

Ebbene, dal dietro le quinte di questo progetto c'è un elemento che unisce Day Shift - A caccia di Vampiri con la serie cult Buffy l'Ammazzavampiri. La connessione tra il titolo originale Netflix e la serie con Sarah Michelle Gellar è data dalla collaborazione lavorativa tra il produttore Chad Stahleski e il regista J.J. Perry: entrambi hanno iniziato a lavorare insieme come stuntman nelle serie sui vampiri degli anni '90 e si sono ritrovati sul set di Day Shit - A caccia di Vampiri.

Sto cercando altri articoli per te...