Overkill's The Walking Dead: cancellate le versioni PS4 e Xbox One, fine del supporto su PC

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Overkill's The Walking Dead: cancellate le versioni PS4 e Xbox One, fine del supporto su PC

Il rapporto che lega #The Walking Dead e il mondo videoludico è sempre stato altalenante. Capace di dare in pasto ai fan della serie TV e dei fumetti di Robert Kirkman dei titoli ora imperdibili, ora molto al di sotto degli standard qualitativi che ci si aspetterebbe da una licenza di tale portata. 

Un rapporto travagliato che ironicamente si riflette proprio nella storia di Overkill's The Walking Dead, l'ultima opera videoludica ambientata nell'universo post-apocalittico di AMC. Annunciato tra l'entusiasmo generale dagli sviluppatori di Overkill Software e dal publisher Starbreeze Studios, il gioco è attualmente disponibile per l'acquisto su PC via Steam, e non ha purtroppo soddisfatto le altissime aspettative dei fan.

Advertisement

Advertisement

Il lavoro degli stessi autori di PayDay 2 non è stato apprezzato dalla critica e dal pubblico. E nemmeno da Skybound Entertainment, società fondata proprio da Kirkman nel 2010 e che aveva finanziato il progetto. Fino ad oggi, 27 febbraio 2019, data in cui - forse ben poco a sorpresa! - l'azienda ha annunciato che la nave di Overkill's The Waling Dead è definitivamente naufragata

Questo significa che, come già si rumoreggiava in rete, le versioni PlayStation 4 e Xbox One del gioco sono state ufficialmente cancellate, mentre il supporto a quella PC interrotto. La Stagione 2 non vedrà mai la luce, per buona pace di quanti si erano lanciati comunque tra le strade infette della Washington D.C. virtuale. Skybound afferma in un comunicato di aver fatto del proprio meglio per collaborare con Starbreeze e risolvere molti dei problemi del gioco, ma alla fine il progetto non ha raggiunto gli standard qualitativi prefissati e promessi da Overkill.

Non solo, il flop commerciale di Overkill's The Walking Dead ha costretto Starbreeze ad avviare le pratiche per entrare in amministrazione controllata, con l'obiettivo di appianare i debiti e risanare la difficile situazione economica dell'azienda.

Nel frattempo, Skybound da parte sua dichiara che in futuro investirà in nuovi progetti legati all'universo di The Walking Dead. Si spera migliori di questo bistrattato shooter cooperativo ormai sulla via della decomposizione. 

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

The Walking Dead, una continuazione è possibile?

Leggi per scoprire cosa ha dichiarato l'autore di The Walking Dead sulla possibilità di riprendere il fumetto originale della storia.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead, una continuazione è possibile?

I fan più appassionati del mondo di The Walking Dead non sono mai stanchi di apocalisse e zombie. Anche se la serie TV principale di The Walking Dead e l'omonimo fumetto sono ormai conclusi definitivamente, c'è ancora chi spera in un proseguimento della storia originale.

Per quando riguarda lo spettacolo televisivo, ci sono e ci saranno degli spin-off su The Walking Dead per colmare l'assenza dello show principale. Ma anche i consumatori dell'opera cartacea sperano in qualcosa del genere, per poter continuare a leggere le storie dei loro personaggi preferiti.

Sto cercando altri articoli per te...