Pamela Anderson non ha dato il suo consenso alla realizzazione di Pam & Tommy

Autore: Elisa Giudici ,
Disney+
3' 30''
Copertina di Pamela Anderson non ha dato il suo consenso alla realizzazione di Pam & Tommy

Pamela Anderson e Tommy Lee avrebbero pareri molto differenti su Pam & Tommy, la miniserie Disney+ con protagonisti Lily James e Sebastian Stan nei panni di una delle coppie più trasgressive e sfortunate degli anni '90. La serie racconta di come un filmino privato e casalingo a sfondo erotico girato dai due durante il primo anno di matrimonio sia diventato di dominio pubblico dopo essere stato rubato nel novembre del 1995. Prima best seller nel circuito delle VHS hard, poi dilagato sul nascente Word Wide Web, quello di Anderson e Lee è forse il filmino erotico privato più celebre di sempre. La sua diffusione ha segnato la fine del matrimonio tra i due, coinvolti in numerose vicende legali e deposizioni pur essendo le principali vittime della vicenda.

Sulla carta Pam & Tommy vorrebbe restituire a due figure pubbliche irrise a causa di questo scandalo dignità e rispetto, in particolare a Pamela Anderson. L'attrice infatti ha sopportato per tutti gli anni '90 di essere lo zimbello dell'intera Hollywood: prima per via del suo ruolo da sex symbol in succinti costumi da bagno rossi in Baywatch, poi come protagonista involontaria di un filmino esplicito visto da mezzo mondo, a un certo punto anche a titolo gratuito, online.

Advertisement

Pam & Tommy Pam & Tommy Questa serie comica racconta la vera storia dietro l'uscita del primo video virale della storia: il sex tape di Pamela Anderson e Tommy Lee. Apri scheda

Già prima della diffusione dei primi episodi della serie (disponibile in Italia su Disney+) in molti commentatori e giornalisti si sono chiesti se la serie non finirà per portare nuovi danni alla vittima che cerca di riabilitare, esponendola sua malgrado di nuovo alla ribalta mediatica. Cosa pensano i protagonisti di questa vicenda? 

Pamela Anderson non ha partecipato alla realizzazione di Pam & Tommy 

Con l'uscita dei primi episodi della serie in molti si attendono una dichiarazione ufficiale da parte dell'attrice Pamela Anderson, che non ha ancora fatto sapere pubblicamente che pensa in merito. Non è difficile però intuire che il suo giudizio in merito sia fortemente negativo. 

Quel che sappiamo per certo - per ora - è che l'attrice di Baywatch non ha preso parte in alcun modo alla realizzazione della serie: non ha letto i copioni, non ha supervisionato la produzione né tantomeno dato il suo benestare al suo ritratto e all'intera operazione. In merito a questa situazione l'attrice Lily James ha detto che la produzione ha tentato "disperatamente" di mettersi in contatto con l'attrice e che il suo scopo era quello di "ritratta il più fedelmente possibile". In queste ore però numerose testate giornalistiche riportano voci e testimonianze confindenziali di persone vicine ad Anderson che attestano come l'attrice viva con grande angoscia il ritorno alla ribalta di una vicenda per lei traumatica. 

Advertisement

Disney+

Pamela sul set di Baywatch
Pamela Anderson non ha dato il suo consenso né benestare alla realizzazione della serie Pam & Tommy

Già nel 2018, quando era trapelata la notizia che fosse in corso di produzione una serie basata sulla vicenda, la cantante Courtney Love, amica di Anderson, aveva attaccato duramente tutti i coinvolti nella produzione, accusandoli di voler distruggere di nuovo la vita della donna. Come già accennato della recensione della serie, fa molta impressione vedere la serie sapendo che chi l'ha realizzata l'ha portata avanti ben sapendo che Pamela Anderson non era d'accordo, o quantomeno non aveva dato il suo benestare.

Tommy Lee si è confrontato con Sebastian Stan 

Diverso il punto di vista dell'altro protagonista della vicenda, il batterista dei Mötley Crüe ed ex marito di Pamela Anderson, Tommy Lee. Il musicista aveva già fatto sapere anni fa di aver rivisto il filmino e di trovarlo "una normale ripresa di una vacanza di una coppia sposata", senza vederci nulla di scandaloso. 

Lee ha dato dunque il suo consenso a realizzare una serie, dicendo di non farsi problemi in merito, pur non prendendo tuttavia parte in nessun modo alla realizzazione. Il batterista ha anche accettato di confrontarsi con Sebastian Stan, che lo interpreta nella serie, per aiutarlo a preparare la parte.

Advertisement

Da più parti si è fatto notare che la serie glissa sul passaggio più controverso riguardante Lee. L'uomo avrebbe infatti assunto atteggiamenti violenti contro la ex Pamerla Anderson di fronte al figlio appena nato della coppia. Nella serie viene mostrato un litigio in cui Lee lancia oggetti, ma nella realtà dei fatti è finito a processo per aver assalito la moglie mentre questa tentava di proteggere il figlio di sette settimane che teneva in braccio. Il musicista è rimasto in carcere per sei mesi. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

La verità dietro l'aborto di Pamela nel quarto episodio di Pam & Tommy

Nel quarto episodio di Pam & Tommy veniamo a sapere che l'attrice di Baywatch ha subito un aborto spontaneo. Si tratta di un evento realmente accaduto o di un fatto modificato per fini puramente drammatici?
Autore: Manuela Greco ,
La verità dietro l'aborto di Pamela nel quarto episodio di Pam & Tommy

Il terzo episodio di Pam & Tommy si era concluso con la scoperta, da parte di Pamela Anderson, di aspettare il suo primo figlio dal marito Tommy Lee. Così, all'inizio del quarto, troviamo la coppia alle prese con la prima ecografia. Entusiasti oltre ogni dire dopo aver sentito per la prima volta il battito del bambino, i due protagonisti sono del tutto ignari del fatto che di lì a poco la loro serenità gli verrà portata via dalla notizia della diffusione del sex tape rubato da Rand Gauthier.

Quando Pamela becca gli addetti ai lavori sul set di Baywatch a guardare il video, si rende conto che la situazione è fuori controllo e che il filmato della sua prima notte di nozze è ormai di dominio pubblico. Pamela si sente umiliata e terribilmente a disagio, teme per la sua reputazione, ha paura che, d'ora in avanti, le verrà affibiata un'etichetta troppo pesante da portare, che avrà delle ripercussioni anche sulla sua carriera di attrice.

Sto cercando altri articoli per te...