Papà, non mettermi in imbarazzo: cosa c'è da sapere sulla sitcom Netflix con Jamie Foxx

Autore: Elena Arrisico ,
Netflix
2' 21''
Copertina di Papà, non mettermi in imbarazzo: cosa c'è da sapere sulla sitcom Netflix con Jamie Foxx

#Jamie Foxx è il protagonista della sitcom Netflix Papà, non mettermi in imbarazzo! Dad Stop Embarrassing Me! - questo è il suo titolo originale – è una multi-camera comedy, nata dall’ispirazione del rapporto padre-figlia dell’attore con la giovane Corinne Foxx.

A essere produttrice della serie è proprio la figlia dell’attore, Corinne, mentre Bentley Kyle Evans è showrunner.

Advertisement

Di cosa parla Papà, non mettermi in imbarazzo!

Al centro della trama di Papà, non mettermi in imbarazzo! c'è il padre single Brian – interpretato da Jamie Foxx – proprietario di un brand di cosmetici.

Tra lavoro, difficoltà e i problemi della vita quotidiana, l’uomo cresce da solo la figlia Sasha (Kyla-Drew) imparando, poco alla volta, come fare il genitore.

Un compito non semplice, soprattutto se la figlia è un’adolescente testarda.

Per Foxx è il primo ruolo da protagonista dopo #The Jamie Foxx Show, serie prodotta dal 1996 al 2001 per 5 stagioni in cui interpretava Jamie Percy King.

La figlia di Foxx è interpretata da Kyla-Drew, ma Corinne è dietro le quinte: quest’ultima è nata dalla relazione dell’attore con Connie Kline. Come riportato da Entertainment Weekly, per la figlia dell’attore nella vita non sono mancati i momenti di imbarazzo, a causa delle buone intenzioni del papà.

Era la mia ultima partita al liceo, guardo la folla e tutta la mia famiglia è lì con magliette con la mia faccia sopra. Quindici persone e mio padre era il capobanda. L'ultima cosa che un'adolescente desidera è che il padre attiri l'attenzione su di sé in quel modo!

Come detto prima, Papà, non mettermi in imbarazzo! è ispirata proprio alla relazione tra Jamie e Corinne.

Advertisement

Brian vuole davvero capire [Sasha] così tanto ed essere lì per lei e fa di tutto per farlo.

Advertisement

Il trailer ci mostra le prime divertentissime immagini della serie che riporta Jamie Foxx al suo primo amore, dopo essere diventato famoso nella sitcom #In Living Color – prodotta dal 1990 al 1994 per 5 stagioni – ed essere diventato un attore soprattutto cinematografico – nonché vincitore di un Oscar, Golden Globe e Grammy Award - e un cantante R&B.

Papà, non mettermi in imbarazzo! promette di essere una serie in cui tutte le famiglie potranno immedesimarsi.

Jamie Foxx e il resto del cast della sitcom

Creata da Jim Patterson e Jamie Foxx, la serie vede protagonista quest’ultimo nel ruolo di Brian, oltre che Kyla-Drew in quello di Sasha.

Al loro fianco ci sono, però, anche David Alan Grier – già con Foxx in In Living Color - Porscha Coleman (Chelsea), Jonathan Kite, Heather Hemmens (Stacy) e Valente Rodriguez (Manny).

Nel cast sono presenti, poi, Keith Jefferson, Cleo Berry (Lionel Simmons), Scott Borden (Chad Connolly), Ellen Haun (Marlene), David Rosenblatt, Miracle Reigns, Jasmine Richard-Brooks (Mya) e Maddie Rien (Isabella).

Ken Whittingham dirigerà gli episodi. Jamie Foxx, Corinne Foxx e Alex Avant sono produttori esecutivi.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Jamie Foxx canta a cappella nel trailer del nuovo thriller Netflix [VIDEO]

Guarda il trailer di They Cloned Tyrone, il film di fantascienza in esclusiva per la piattaforma Netflix con Jamie Foxx.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Jamie Foxx canta a cappella nel trailer del nuovo thriller Netflix [VIDEO]

Il film di fantascienza They Cloned Tyrone è stato presentato all'evento Netflix TUDUM 2022. Nella pellicola diretta da Juel Taylor recitano John Boyega, Teyonah Parris e Jamie Foxx, rispettivamente nei ruoli di Fontaine, Yo-Yo e Slick Charles. Il trailer promette misteri e paranoie anti-governative, eccolo di seguito:


Nel video si vedono i tre protagonisti, interpretati da Boyega, Foxx e Parris, formare un terzetto buffo e particolare. All'inizio si trovano in ascensore, e Jamie Foxx si mette a cantare a cappella e a quanto sembra, improvvisando. Teyonah Parris si unisce al canto aggiungendo delle strofe, che paiono anch'esse di sua invenzione. Dopo questo momento peculiare, i tre escono dall'ascensore con le pistole spianate, giungendo a un laboratorio mal illuminato. In cosa si sono imbattuti i nostri eroi? Da quel che dice un tecnico del laboratorio, sembra trattarsi di una vasta cospirazione che coinvolge moltissime persone: "noi siamo dappertutto", dice l'uomo costretto a parlare dal personaggio interpretato da Foxx.

Quale cospirazione hanno scoperto i tre personaggi? Riusciranno a fermarla pur non essendo dei detective? E di chi è il corpo sul lettino che si vede verso la fine del trailer? Potrebbe anche trattarsi di un clone, magari quello di Tyrone che dà il titolo al film stesso. Per scoprirlo però ci sarà ancora da attendere: non è stata resa nota la data di uscita di quest'opera, anche se il trailer si chiude con la scritta "coming soon", che significa prossimamente.

Il regista Juel Taylor è stato lo sceneggiatore di Space Jam: New Legends del 2021 e di Creed II del 2018; John Boyega è noto al pubblico per aver interpretato Finn nella trilogia sequel di Guerre Stellari. Jamie Foxx è sia cantante che attore, interprete di film come Ray, Collateral, Django Unchained e Spider-Man: No Way Home. Teyonah Parris ha recitato in Dear White People ed è nota al pubblico per il ruolo di Monica Rambeau nella serie Disney+ WandaVision.

Sto cercando altri articoli per te...