Parasite, arriverà anche in italia il cofanetto con la versione in bianco e nero del film

Autore: Elisa Giudici ,
Home Video
2' 42''
Copertina di Parasite, arriverà anche in italia il cofanetto con la versione in bianco e nero del film

Se conoscete un fan del film premio Oscar di Bong Joon-ho Parasite, Eagle Pictures vi potrebbe trarre d'impaccio per il suo regalo di Natale. Infatti il 16 dicembre 2020 arriverà in Italia un cofanetto Home Video molto atteso dai cinefili che hanno amato il film. Proposto sia in DVD sia in Blu-Ray con definizione 4K, il nuovo cofanetto di Parasite segue la precedente edizione da collezione con case illustrato e ne amplia l'offerta.

Infatti all'intero di entrambe le versioni dell'uscita stavolta ci saranno due dischi. Su uno sarà presente il film così come visto al cinema durante la sua prima distribuzione in sala, mentre sul secondo disco sarà presente la versione in bianco e nero realizzata dal regista coreano di Memorie di un assassino e Okja dopo la vittoria agli Oscar 2020. 

Advertisement

Parasite in bianco e nero

Non tutti i fan del film sono riusciti a recuperare al cinema la versione in bianco e nero del film, approdata a cinema a inizio 2020 per un periodo limitato e in un ristretto circuito di sale. Il cofanetto di Eagle Pictures permetterà dunque di colmare questa lacuna e mettere direttamente a confronto le due versioni del celebre lungometraggio.

Così com'era stato per Mad Max: Fury Road (che ha influenzato direttamente la realizzazione di Parasite), anche il film coreano trionfatore agli Oscar 2020 avrebbe dovuto essere girato in bianco e nero, almeno secondo l'iniziale volontà di Bong Joon-ho. Le cose si sono poi evolute in modo differente, ma grazie allo straordinario successo di critica e di pubblico riscosso dal film sin dal suo passaggio al Festival di Cannes, il regista ha potuto rimetterci mano. Bong Joon-ho ha personalmente curato la supervisione del processo di trasformazione della sua pellicola dal colore al bianco e nero.

A seguire le specifiche dell'edizione nei due supporti disponibili.

B&W Version in DVD

La nuova versione in DVD si chiama B&W version e presenta come immagine di copertina la locandina originale del film desaturata con solo le figure umane a colori. All'interno dell'edizione sono contenuti due dischi.

Advertisement

Prodotto Consigliato 12.99€ da Amazon 14.90€ da Academy Two

Sul primo viene presentata la versione a colori (la versione approdata in sala), completa di doppiaggio e sottotitoli. Sul secondo disco invece è presente la versione in bianco e nero. In questo caso però il film non è doppiato ed è disponibile solo con i sottotitoli in italiano e la traccia audio originale in coreano.

Parasite 4Kult edition

Un'edizione da veri collezionisti, dedicata a chi ha la fortuna di possedere un televisione di ultimissima generazione. L'edizione di Parasite in Blu-Ray presenta il film in due versioni, ciascuna con un disco dedicato.

Prodotto Consigliato 20.35€ da Amazon 26.30€ da Academy Two

Advertisement

La versione a colori vista in sala viene presentata in definizione HDR 4K. Sul secondo disco è invece possibile godere della versione in bianco e nero del film, presentata in alta definizione standard Blu-Ray. Nella confezione è inoltre presente una card numerata da collezione. 

Sono state già rese note alcune specifiche tecniche sulle tracce audio dell'edizione: 

  • Italiano 5.1 DTS-HD Master Audio
  • Coreano 5.1 DTS-HD Master Audio

Sono presenti i sottotitoli in italiano. Per quanto riguarda gli extra, è confermata la presenza del trailer originale e di un making of dedicato alle varie fasi di lavorazione della pellicola. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Parasite, se hai amato il film premio Oscar ora puoi anche leggerlo: lo storyboard del film è disponibile in italiano

La Nave di Teseo ha pubblicato l'edizione italiana dello storyboard creato, disegnato e commentato dal regista Bong Joon-ho; il punto di partenza nella creazione del film premio Oscar Parasite.
Autore: Elisa Giudici ,
Parasite, se hai amato il film premio Oscar ora puoi anche leggerlo: lo storyboard del film è disponibile in italiano

Come è nato Parasite, il film coreano capace di vincere la statuetta di miglior film agli Oscar 2020, segnando una vittoria storica per il cinema "straniero" e asiatico? La risposta è contenuta in un elegante volume dalla copertina argentata appena pubblicato dalla casa editrice La Nave di Teseo. S'intitola Parasite ed è molto di più di un semplice omaggio al film, con contenuti extra ed illustrazioni dedicate. Per spiegare esattamente cosa troverete in questo volume bisogna però approfondire un po' il modus operandi del regista coreano di Memorie di un assassino e Okja. 

Se infatti quasi tutti i film vengono girati a partire da un copione, ovvero dalla versione scritta dei dialoghi dei film divisi per scene, contenente anche la descrizione degli ambienti e talvolta qualche notazione di regia, non è così comune imbattersi in un regista metodico e pianificatore come Bong Joon-ho. Il suo modo di scrivere e pianificare un film ricorda molto quello del collega inglese Alfred Hitchcock, che soleva dire: "la parte più noiosa di un film è girarlo". Hitchcock infatti (omaggiato con un piccolo easter egg proprio in Parasite) era solito pianificare ogni singola scena con una tale livello di dettaglio - scegliendo già dove posizionare la cinepresa e come muoverla - da rendere il set una mera messa in pratica del piano iniziale.

Sto cercando altri articoli per te...