Peaky Blinders 6: un arco di redenzione per Tommy?

Autore: Manuela Greco ,
Netflix
2' 42''
Copertina di Peaky Blinders 6: un arco di redenzione per Tommy?

Peaky Blinders sta per tornare con la sua sesta e ultima stagione. Anche se ancora senza una data di messa in onda, sappiamo che molto presto la famiglia Shelby farà il suo ritorno sugli schermi di BBC One e di Netflix riprendendo le fila della storia esattamente da dove le avevamo lasciate

Riuscirà Tommy, tormentato dal ricordo della defunta moglie Grace, a riprendersi, nelle nuove puntate, dal crollo emotivo che lo aveva portato addirittura a puntarsi una pistola alla testa nel finale della stagione 5? Come si evolverà la "guerra civile" col cugino Michael, pronto a tutto pur di spodestarlo per ottenere il potere? E quale sarà l'impatto dell'ascesa del British Fascist Union fondato da Oswald Mosley sulla vita degli Shelby?

Advertisement

Con così tanta carne al fuoco, la sesta stagione di Peaky Blinders si preannuncia particolarmente interessante, ricca di violenza, di conflitti e di pericoli, che ci terranno col fiato sospeso facendoci temere, episodio dopo episodio, per le sorti di tutti i protagonisti.

Gli eventi che percorreranno la nuova stagione si prospettano senza ombra di dubbio avvincenti, ma l'aspetto più affascinante degli episodi inediti riguarderà, ancora una volta, la psicologia dei personaggi, in particolare del protagonsita Thomas Shelby. A rivelarlo, Cillian Murphy in persona che, in un'intervista con Esquire, ha anticipato qualcosa sulla strada che percorrerà il suo Tommy nella stagione conclusiva.

Nonostante, infatti, le lotte per il potere abbiano rivestito una grande importanza all'interno della storia di Peaky Blinders, ogni piccolo dettaglio, anche quello apparentemente più insignificante, è sempre stato orientato a farci conoscere i tormenti interiori del protagonista.

La serie di Steven Knight non è altro che il racconto dei traumi di un uomo profondamente devastato dalle ferite provocate dalla prima Guerra Mondiale: fin dai primi episodi, infatti, Tommy rivela a Grace (e agli spettatori) di avere il cuore spezzato da tempo. Con delle premesse del genere, è chiaro che il focus di Peaky Blinders è l'interiorità del personaggio, esplorare i suoi comportamenti, anche quelli moralmente più ambigui, e cercare di comprendere le ragioni del suo agire.

Advertisement

Cillian Murphy ha rivelato che nella sesta stagione, descritta come la più oscura tra tutte, uno degli aspetti più interessanti sarà il tanto atteso arco di redenzione del protagonista.

Questo significa che vedremo meno ombre nel personaggio di Thomas Shelby? Il suo interprete non ne è del tutto convinto, e a proposito del suo cambiamento in positivo ha detto:

Penso che fosse quello a cui Steve (Knight) mirava, pur con una miriade di scelte sbagliate lungo il suo cammino, ma se Tommy verrà riscattato lo lascio decidere al tribunale dell'opinione pubblica.

Murphy ha confessato di essere sempre stato attratto dalla dualità del personaggio arrivando a chiedersi come possa essere un padre così sensibile e commettere allo stesso tempo azioni talmente ignobili.

Ma ciò che più di ogni altro aspetto lo incuriosisce è il riscontro che i personaggi di Peaky Blinders hanno col pubblico. Cillian ha riflettuto su quanto i fan della serie siano disposti a perdonare comportamenti spregevoli in TV, che nella vita sarebbero da condannare senza alcun dubbio. 

Advertisement

E dopotutto il suo Tommy è un personaggio estremamente polarizzante: da una parte ne disapproviamo la morale, dall'altra non possiamo fare a meno di ammirarlo per il carisma, il fascino e il carattere da leader che da sempre lo hanno contraddistinto.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Peaky Blinders proseguirà la storia oltre la Seconda Guerra Mondiale

Nonostante inzialmente i piani di Steven Knight fossero di portare la narrazione di Peaky Blinders fino all'inizio della Seconda Guerra Mondiale, ora il creatore della serie vorrebbe espandere la narrazione arrivando fino al periodo successivo.
Autore: Manuela Greco ,
Peaky Blinders proseguirà la storia oltre la Seconda Guerra Mondiale

La sesta stagione di #Peaky Blinders è alle porte: pur non essendo ancora stata rivelata la data precisa in cui i nuovi episodi sbarcheranno su BBC One (e successivamente anche su Netflix), il trailer dell'ultima stagione ha anticipato che l'attesa è quasi finita e che presto potremo rivedere sui nostri schermi l'affascinante Cillian Murphy vestire i panni dell'allibratore di Birmingham Thomas Shelby.

Nelle puntate inedite della sesta e ultima stagione, Tommy dovrà far fronte a diverse minacce: da una parte quelle interne, provenienti dalla sua stessa famiglia (e possiamo aspettarci una "guerra civile" con Michael, il cui desiderio di spodestare il leader dei Peaky Blinders si è fatto sentire già nella stagione 5), dall'altra quelle esterne, con nuovi nemici sempre all'erta e pronti a tutto pur di farlo fuori.

Sto cercando altri articoli per te...