Per Chris Evans Ana de Armas in Blonde è da Oscar

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
1' 38''
Copertina di Per Chris Evans Ana de Armas in Blonde è da Oscar

L'attore Chris Evans, noto per il ruolo di Captain America nei film Marvel, ha lodato la collega Ana de Armas per il suo ruolo di Marilyn Monroe nel film Netflix Blonde, che uscirà sulla piattaforma streaming il 28 settembre 2022. Evans è convinto che l'attrice meriti un premio Oscar per la sua interpretazione, tanta è la fiducia che ripone in lei. Chris Evans e Ana de Armas hanno recitato insieme in due film, The Gray Man e Cena con delitto - Knives Out, dunque Evans ha avuto modo di apprezzare il talento della collega, che ha sostenuto pubblicamente con forza.

In una intervista a Variety, l'interprete di Captain America ha dichiarato di avere visto un fotogramma del provino in video di de Armas, pettinata e truccata come Marilyn:

Advertisement

Mi ricordo che ho guardato la foto e ho detto: 'Ok, questa è Marilyn... dov'è il tuo servizio fotografico? Ma questa sei tu? Porca vacca! Vincerai un Oscar per questa parte!'

Chris Evans ha aggiunto che per Ana de Armas questa è stata una delle prime occasioni importanti, in una parte davvero molto impegnativa. Ciononostante, l'attore ha sottolineato di non avere mai visto la collega impaurita, ma sempre piena di entusiasmo. 

Advertisement

Il film Blonde, tratto dal romanzo omonimo di Joyce Carol Oates, è stato presentato alla Mostra del cinema di Venezia 2022 da Brad Pitt, che ha avuto il ruolo di produttore. Nel cast oltre alla promettente Ana de Armas, di origine cubana, c'è anche Adrien Brody, nel ruolo del secondo marito di Marilyn Monroe, lo scrittore Arthur Miller. Poiché Brody ha vinto un Oscar nel 2003 come migliore attore protagonista per Il pianista, forse la sua presenza porterà fortuna alla talentuosa collega!

Potete vedere il trailer di Blonde nel nostro articolo sul film; novità su questa produzione originale Netflix potrebbero essere annunciate all'evento TUDUM 2022, il 24 settembre.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Steve Rogers meno degno di Jane Foster? Nuova teoria su Mjolnir

Leggi per scoprire come mai Jane Foster, protagonista nel film Thor: Love and Thunder, è riuscita a sollevare Mjolnir, il martello di Thor.
Autore: Francesca Musolino ,
Steve Rogers meno degno di Jane Foster? Nuova teoria su Mjolnir

A distanza di qualche anno dalla sua uscita, Avengers: Endgame è un film del quale si parla ancora molto nel fandom, soprattutto per una scena in particolare che è oggetto di varie teorie. Vale a dire la parte in cui Steve Rogers aka Capitan America solleva Mjolnir, il martello del Dio del Tuono Thor, ma nel farlo però non ottiene gli stessi poteri del dio in questione.

Nel recente film Thor: Love and Thunder distribuito nelle sale italiane il 6 luglio 2022, si vede invece il personaggio di Jane Foster che non solo solleva il martello di Thor, ma ottiene anche i poteri del Dio del Tuono. A questo punto la domanda è legittima: perché Jane e Steve non ricevono entrambi i poteri di Thor?

Sto cercando altri articoli per te...