Perché Damion Poitier è stato sostituito da Josh Brolin come interprete di Thanos?

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Perché Damion Poitier è stato sostituito da Josh Brolin come interprete di Thanos?

Thanos è ineluttabile, ma l'attore che lo interpreta no!

Il Titano Pazzo è apparso per la prima volta nel Marvel Cinematic Universe (con grande sorpresa per il pubblico in sala) nel film del 2012 #The Avengers, diretto da Joss Whedon.

Advertisement

La sua apparizione, però, è stata abbastanza breve. Come si può vedere nella clip qui sotto, Thanos viene mostrato solo in volto. Il villain Marvel non parla e accenna un sorriso, segno che ha già un suo piano che riguarda la Terra e quegli umani "difficili da governare", come gli dice il suo suddito.

Ebbene, per questa breve scena dei titoli di coda di The Avengers (primo film di Marvel Studios sotto l'etichetta The Walt Disney Company) gli studios hanno truccato da Thanos l'attore e stuntman Damion Poitier.

Qui sotto lo si può vedere al trucco nel dietro le quinte di The Avengers:

Qui sotto, sempre nel dietro le quinte del film dei Vendicatori, lo si può vedere mentre indossa l'elmo del Titano:

Poitier, prima di The Avengers e a parte una partecipazione costante nella serie TV a tema vampiri #True Blood, aveva avuto piccole parti e, più che altro, veniva assunto dalle produzioni cinematografiche e televisive come stuntman.

Advertisement

Il suo coinvolgimento sul set di The Avengers si deve al fatto che conoscesse già il regista Joss Whedon e che aveva già lavorato con lui. Poitier, infatti, era presente sia come attore che come stuntman nella serie TV di culto #Firefly e anche in #Dollhouse. Nei panni di stuntman ha anche lavorato alla serie TV Angel per ben 17 episodi.

Advertisement

Quindi, dovendo girare una scena di pochissimi secondi e senza avere un attore per il ruolo, Poitier venne messo nei panni di Thanos.

Prodotto Consigliato 12.64€ da Amazon 16.38€ da Funko

Solo successivamente e anche grazie al successo planetario di The Avengers, Marvel Studios decise di incentrare la trama principale del Marvel Cinematic Universe su Thanos e sulla ricerca delle Gemme dell'Infinito.

Così, il presidente degli studios Kevin Feige e i suoi collaboratori iniziarono a cercare un attore di una certa importanza mediatica e di una certa esperienza per interpretare il villain principale.

Nel luglio del 2014, durante la presentazione al Comic-Con di San Diego del film #Avengers: Age of Ultron, sul palco venne presentato Josh Brolin come nuovo Thanos.

Advertisement

L'ingresso sul palco di Brolin lo si può vedere dal minuto 5:30 del video qui sotto:

Brolin nei panni di Thanos è poi "apparso" (recitava in motion capture) nel film di James Gunn #Guardiani della Galassia Vol. 1.

Per quanto riguarda il destino di Damion Poitier: l'attore ha continuato a far parte del Marvel Cinematic Universe partecipando a #Captain America: Civil War e anche a #Thor: The Dark World come stuntman.

La scelta di Brolin è risultata, dopo The Avengers, azzeccata, poiché l'attore ha conferito personalità e carattere a un cattivo difficile da interpretare e dalle mille sfaccettature.

Via Screenrant

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In che anno sono ambientati i film Marvel? Ecco la lista completa

Vorresti guardare i film del Marvel Cinematic Universe in ordine temporale? Ecco la lista di tutte le pellicole e gli anni a cui si riferiscono.
Autore: Biagio Petronaci ,
In che anno sono ambientati i film Marvel? Ecco la lista completa

Sono passati 14 anni da quando – con Iron Man (diretto da Jon Favreau) – il Marvel Cinematic Universe è iniziato. Anni ricchi di avventure, colpi di scena e personaggi che sono riusciti a conquistare il pubblico. Le vicende di questi valorosi eroi non sono di certo finite: lo studio cinematografico, nel nome del suo presidente Kevin Feige, ha già annunciato che sta lavorando a progetti per i prossimi 10 anni!

I lungometraggi e le serie TV prodotti da Marvel Studios hanno mantenuto una forte coerenza fra loro, ma è spesso difficile comprendere con esattezza in quali anni sono ambientati. Sono sempre più numerosi gli appassionati che decidono di effettuare una maratona di tutti i film del MCU non in ordine di uscita, bensì temporale. Scegliere questo ordine creerà una nuova esperienza all’insegna delle avventure dei supereroi più amati. Captain Marvel pur essendo uscito nei cinema nel 2019, racconta ad esempio delle vicende avvenute nel 1995.

Sto cercando altri articoli per te...