Peter Jackson: "Ho pensato all'ipnosi per dimenticare il Signore degli Anelli"

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
1' 48''
Copertina di Peter Jackson: "Ho pensato all'ipnosi per dimenticare il Signore degli Anelli"

Peter Jackson, ovvero l'autore di una delle opere più glorificate della cinematografia, avrebbe voluto dimenticare il suo lavoro su Il Signore degli Anelli.

Il produttore, regista e sceneggiatore è stato intervistato dal podcast di The Hollywood Reporter e ha detto di aver considerato seriamente di ricorrere all'ipnosi per dimenticare la trilogia fantasy ambientata nella Terra di Mezzo. Il motivo? Peter Jackson ha lavorato troppo addentro all'ambientazione neozelandese e non è riuscito a godersi l'uscita cinematografica della sua opera.

Advertisement
Advertisement

Quando abbiamo fatto i film del Signore degli Anelli, ho sempre pensato di essere la persona sfortunata che non è mai riuscita a vederli come un film da spettatore. Quando sono stati proiettati, ero immerso nel film da cinque o sei anni. Per me è stata una grande perdita non poterli vedere come tutti gli altri. Ho preso seriamente in considerazione l'idea di andare da un ipnotizzatore che mi ipnotizzasse per farmi dimenticare i film e il lavoro che avevo fatto negli ultimi sei o sette anni, in modo da potermi sedere e godermeli.

È bene ricordare che Peter Jackson è da sempre uno dei più grandi estimatori del lavoro letterario di J. R. R. Tolkien e realizzando i film de Il Signore degli Anelli ha realizzato il suo sogno da filmaker. Basta guardare qualche intervista o qualche contenuto speciale contenuto dei cofanetti Home Video de Il Signore degli Anelli per capire che Jackson è un vero appassionato e ha vissuto la realizzazione della trilogia cinematografica con Hobbit, maghi, orchi ed Elfi con tutto il cuore e tutta la determinazione necessaria a portare a termine un'opera gigantesca, la cui lavorazione - è bene ricordarlo - era circondata dalla più assoluta diffidenza poiché si riteneva che la complessità dell'opera era impossibile da trasporre al cinema.

Nella stessa intervista Peter Jackson ha anche detto che non è più ricorso all'ipnosi ma ha parlato con uno psicologo britannico di nome Derren Brown. Peter Jackson ha detto che invece si godrà l'esperienza della serie TV di Amazon Studios Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, in uscita nel calendario della programmazione del servizio streaming di Prime Video il 2 settembre 2022.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Pino Insegno per Giorgia Meloni cita il Signore degli Anelli [VIDEO]

Guarda il video che mostra quando Pino Insegno ha citato la frase iconica di Aragorn al comizio romano di Georgia Meloni.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Pino Insegno per Giorgia Meloni cita il Signore degli Anelli [VIDEO]

Le elezioni politiche per l’Elezione del Parlamento Italiano sono prossime, infatti gli italiani saranno chiamati a votare il 25 settembre 2022. Tutti i partiti politici italiani quindi stanno facendo i loro proclami per ottenere più voti possibili. La campagna elettorale di Georgia Meloni, appartenente al partito Fratelli D'Italia, può contare sull'appoggio del doppiatore Pino Insegno. Questo ha dato la voce, tra gli altri, al personaggio di Aragorn interpretato da Viggo Mortensen nella trilogia de Il Signore degli Anelli, diretta da Peter Jackson.

Per presentare sul palco di Roma la candidata Giorgia Meloni ha utilizzato una famosa frase del film di Jackson pronunciata proprio dal suo personaggio, lo si può sentire nel video che è stato pubblicato sui social:

Sto cercando altri articoli per te...