Una petizione del PETA chiede a Taika Waititi di far diventare Thor vegano

Autore: Alessandro Zoppo ,
Copertina di Una petizione del PETA chiede a Taika Waititi di far diventare Thor vegano

Dire addio ai cibi di origine animale è l'unica salvezza per il Dio del Tuono. È questa la certezza del PETA, l'associazione che si batte da anni per i diritti degli animali. L'organizzazione, celebre per l'uso aggressivo che fa dei mezzi di comunicazione, ha mandato una lettera aperta al regista Taika Waititi per chiedere al regista di far dimagrire Thor nel prossimo #Thor: Love and Thunder. Come? Semplice: facendolo diventare vegano.

"Fat Thor", come è stato ribattezzato il divino asgardiano formato Big Lebowski visto in #Avengers: Endgame, è stato uno dei personaggi che hanno più colpito i fan del MCU. Le giornate trascorse a trangugiare birra e a giocare ai videogame nella sua casa a New Asgard, non sono piaciute a chi amava il Thor possente e scultoreo ammirato in passato. 

Advertisement

Ora che Chris Hemsworth tornerà a vestire i panni dell'eroe, molte persone hanno iniziato a chiedersi in che forma fisica lo ritroveranno, considerando che Love and Thunder (se l'emergenza sanitaria in atto non avrà strascichi ulteriori per i set) dovrebbe arrivare al cinema l'8 febbraio 2022.

Per scongiurare un altro Thor sovrappeso, il portavoce del PETA Lewis Crary chiede a Waititi di prestare la massima attenzione all'alimentazione del figlio di Odino, trasformandolo in un adepto del culto vegan come i suoi colleghi Benedict Cumberbatch (Doctor Strange) e Natalie Portman (Jane Foster). 

Advertisement

Crary dà al regista neozelandese una serie di semplici consigli. Il primo si basa su un precedente: quando ha girato il primo Thor e la saga degli Avengers, Hemsworth è già stato vegano. Come ha rivelato il suo personal trainer, l'attore australiano ha osservato una rigida dieta per tenersi in salute a base di legumi e veggie burger.

Il secondo punto, però, è quello chiave: diventare vegano è prima ancora che una scelta alimentare una scelta di vita per il futuro. Thor vuole salvare il pianeta? Per farlo, non può far altro che abbracciare un'alimentazione a base vegetale per ridurre l'impatto degli allevamenti intensivi sull'ambiente.

Se Thor intende seriamente proteggere la Terra, diventare vegano ha molto senso. Eliminare dalla dieta qualsiasi derivato animale potrebbe salvare ogni giorno più di mille galloni d'acqua, dieci chili di emissioni di biossido di carbonio e trenta metri quadrati di foresta, senza contare le vite di quasi duecento animali ogni anno!

Thor: Love and Thunder Thor: Love and Thunder Thor intraprende un viaggio come non ne ha mai fatti prima – la ricerca della pace interiore. Ma il suo pensionamento viene interrotto da un assassino galattico chiamato Gorr il ... Apri scheda

Waititi accetterà questa richiesta? In realtà, vedere Hemsworth cantare e suonare Hurt di Johnny Cash sul set di Endgame col suo maglione extra-large e i guanti da hobo, resta una goduria.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Scopri cosa ha dichiarato Christian Bale sulle scene del suo personaggio tagliate dalla versione finale di Thor: Love and Thunder.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Christian Bale: "Tagliate le scene più estreme di Thor 4"

Christian Bale ha interpretato Gorr nel film Thor: Love and Thunder, quarto capitolo del franchise Thor. Molti Marvel fan hanno lodato la sua interpretazione e lo annoverano fra i cattivi più memorabili del Marvel Cinematic Universe (MCU). In una recente intervista a Inverse, l'attore premio Oscar ha svelato che alcune scene che aveva girato sono state tagliate dal montaggio finale, perché troppo forti ed estreme.

Bale non ha svelato precisamente cosa accadeva nelle parti eliminate del film Thor: Love and Thunder. Il famoso interprete ha detto che in alcuni momenti sul set ha improvvisato, portando il suo personaggio di villain a punti tanto estremi che Chris Hemsworth si è preoccupato. Bale ha descritto le eloquenti occhiate del collega, che sembravano voler dire che quelle scene avrebbe reso il film vietato ai minori. Le scene dunque sono state tagliate, ma Bale non si è pentito di averle girate, e ha detto che si è divertito molto a recitarle e che è stata una gioia avere la possibilità di spingere il suo personaggio ai limiti, anche se non c'erano molte possibilità che nella versione finale del film rimanessero le parti in questione.

Nell'intervista viene raccontato anche il momento in cui Christian Bale è stato scelto per interpretate il ruolo di Gorr. L'attore si è preoccupato perché nei fumetti Gorr ha un fisico massiccio e imponente quasi quanto Thor, e non riteneva che il suo fisico fosse paragonabile a quello di Chris Hemsworth, che interpreta Thor nei film MCU. Dunque Christian Bale ha chiesto al regista, Taika Waititi, di adattare Gorr per il mondo cinematografico rendendolo un po' diverso: magro e quasi esile, un personaggio che potesse sembrare venuto da un mondo di ombre. Questa dichiarazione fatta da Bale nell'intervista si accorda a una precedente dell'attore stesso, in cui ha raccontato che aveva preso in esame lo strano costume di Gorr nei fumetti, ed era rimasto preoccupato di proporre un'immagine cinematografica di Gorr in perizoma. Il team al lavoro sul film Thor: Love and Thunder è partito da queste considerazione per elaborare un nuovo look per il villain, che è risultato meno muscoloso e meno svestito, ma sempre molto inquietante. 

Thor: Love and Thunder è disponibile sulla piattaforma streaming Disney+, insieme a uno speciale della serie Assembled che mostra il dietro le quinte del film.

Sto cercando altri articoli per te...