Planet of the Dead è il prossimo capitolo dell'universo zombie di Zack Snyder (le parole del regista)

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Netflix
2' 36''
Copertina di Planet of the Dead è il prossimo capitolo dell'universo zombie di Zack Snyder (le parole del regista)

L'universo cinematografico ideato da Zack Snyder per Netflix è in continua espansione: dopo il successo di #Army of the Dead, il regista ha infatti prodotto un prequel incentrato sul personaggio dello scassinatore tedesco Dieter dal titolo #Army of Thieves e una serie animata prequel dal titolo #Army of the Dead: Lost Vegas, che narrerà le origini di Scott Ward ovvero il personaggio interpretato da Dave Bautista in Army of the Dead.

In una nuova intervista rilasciata al sito Inverse, Zack Snyder ha rivelato che insieme al suo team sta lavorando al sequel di Army of the Dead e che questo sarà intitolato Planet of the Dead. Inoltre, il produttore e regista americano ha anticipato un possibile ma non certo ritorno di Dieter.

Advertisement

Cosa succederà in Planet of the Dead?

Chi ha visto Army of the Dead ricorderà certamente che nel finale del film il personaggio di Vanderhoe è l'unico che si vede uscire dalla città di Las Vegas prima che questa venga rasa al suolo dalle bombe americane. Vanderhoe, detto anche Van, corre il più veloce possibile a bordo di una automobile verso l'aeroporto più vicino. Una volta arrivato noleggia un jet privato e si dirige verso Città del Messico.

Netflix

Vanderohe
Vanderohe nel film Army of the Dead

Purtroppo però, poco prima di atterrare a Città del Messico, Van si accorge di essere stato precedentemente morso da uno zombie e che quindi da lì a poco si trasformerà in un non morto. Il film non mostra cosa succede dopo ovvero se Van si uccide o se proverà a salvarsi (amputandosi il braccio?). Con molta probabilità però il mercenario di Las Vegas diventerà uno zombie che seminerà il panico a Città del Messico diffondendo il virus zombesco. Da ciò che suggerisce il titolo del sequel "Planet" of the Dead il virus non dovrebbe essere contenuto come a Las Vegas all'interno di un perimetro delimitato ma si espanderà a macchia d'olio!

Dieter sarà protagonista in Planet of the Dead?

Netflix

Van e Dieter
Van e Dieter nel film Army of the Dead

Alla fine di Army of the Dead Dieter compie un gesto eroico salvando il suo amico Vanderhoe, mentre lui viene preso dagli zombie alle sue spalle e quindi dato per morto. Ma Zack Snyder ha voluto precisare che di fatto nessuno ha visto davvero la morte di Dieter:

Sarebbe interessante vedere cosa accade a Dieter quando la porta della cassaforte si chiude. È stato ucciso da Zeus o no? Cosa è successo? La telecamera non ha ripreso la sua morte e tecnicamente gli rimane ancora del tempo [prima del bombardamento]. Non vi dirò cosa accade in Army of the Dead 2 aka Planet of the Dead, ma lasciatemi dire che c'è una possibilità che Dieter sia sopravvissuto.

A seguire Snyder si lascia scappare un piccolo spoiler su Army of Thieves che potrebbe essere collegato al sequel Planet of the Dead:

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)

C'è una possibilità che quell'esperienza pre-morte in Army of the Dead lo spinga a cercare la prigioniera Gwendoline.

Army of Thieves è disponibile su Netflix dal 29 ottobre 2021. Il film si pone come prequel di Army of the Dead e non parla direttamente dell'apocalisse zombie ma esplora la storia di Ludwig Dieter (interpretato da Matthias Schweighöfer).

Army of Thieves Army of Thieves A mysterious woman recruits bank teller Ludwig Dieter to lead a group of aspiring thieves on a top-secret heist during the early stages of the zombie apocalypse. Apri scheda

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Dagli scrambler agli alfa di Zeus: tipologie e caratteristiche degli zombie di Army of the Dead

Nel nuovo film di Zack Snyder la minaccia zombie è rielaborata dal regista in un quadro più complesso dei non morti alla Romero: per Las Vegas si aggirano diversi tipi di zombie, alcuni più pericolosi di altri. Ecco cosa sapere di alfa e scrambler.
Autore: Elisa Giudici ,
Dagli scrambler agli alfa di Zeus: tipologie e caratteristiche degli zombie di Army of the Dead

Zack Snyder aveva promesso zombie "veri" e ha mantenuto la parola: Army or the Dead è un film lungo e complesso, che anche sul fronte zombie crea un quadro ricco di varietà e differenze. Nella Las Vegas invasa dagli zombie e messa in quarantena dal governo statunitense non tutti i non morti sono uguali. Alcuni sono facilmente aggirabili, altri si rivelano pericolosissimi. Ci sono animali feroci come la tigre Valentine e rigide gerarchie sociali: di fatto gli zombie sono divisi in non morti di serie a e di serie b

Tutto comincia dalla genesi dell'epidemia, mostrata nella primissima sequenza del film: un convoglio militare scorta un misterioso carico che si rumoreggia provenga dall'Area 51. I militari a bordo sono convinti di trasportare un alieno, invece si tratta di un energumeno altissimo e bellicoso. A causa di un incidente stradale il carico viene liberato. Ai soldati viene ingiunto di non ingaggiare un confronto con lo stesso ma allontanarsi dalla scena. Lo zombie - muscoloso, velocissimo, intelligente e legale - fa presto piazza pulita dei militari e raggiunge Las Vegas

Sto cercando altri articoli per te...