PlayStation 5: Sony fa (molta) chiarezza sulla retrocompatibilità

Autore: Pasquale Oliva ,
Copertina di PlayStation 5: Sony fa (molta) chiarezza sulla retrocompatibilità

Sony prepara il terreno per l'imminente lancio di PlayStation 5. Dopo aver messo a nudo la console di nuova generazione con un teardown pubblicato in rete, il colosso giapponese ha deciso di rispondere ad alcune domande riguardanti un tema molto caro ai videogiocatori: la retrocompatibilità. I giochi sviluppato per PlayStation 4 funzioneranno sulla nuova postazione di gioco?

Il 19 novembre 2020 - giorno in cui PlayStation 5 sarà acquistabile anche in Italia - non è poi così lontano. Numeri alla mano, il lancio sarà accompagnato da pochi titoli che permetteranno realmente di assaporare la potenza del gioiellino nipponico (vedi Marvel's Spider-Man: Miles Morales e Godfall), per altri invece già giocabili su PS4 - come FIFA 21 - ci si dovrà invece "accontentare" di un upgrade gratuito con tutti i miglioramenti del caso.

Advertisement

Da PS4 a PS5: giochi compatibili e non

Ma cosa succede invece a quei videogiochi per cui non è prevista una versione aggiornata per PlayStation 5? Sono condannati a finire nel dimenticatoio? No, certo che no. Sony, con un post pubblicato sul suo blog ufficiale, ha rassicurato tutti i player.

Più del 99% degli oltre 4000 titoli oggi eseguibili su PlayStation 4 potranno essere giocati anche sulla console di nuova generazione. Riconosciuti capolavori come The Las of Us Parte I e II, Ghost of Tsushima, God of War e i capitoli di Uncharted hanno ancora tanto da offrire. E sono inclusi anche i giochi PlayStation VR.

Gli unici titoli per cui non è previsto il supporto su PlayStation 5 sono:

  • DWVR
  • Afro Samurai 2 Revenge of Kuma Volume One
  • TT Isle of Man - Ride of the Edge 2
  • Just Deal With It!
  • Shadow Complex Remastered
  • Robinson: The Journey
  • We Sing
  • Hitman Go: Definitive Edition
  • Shadwen
  • Joe's Diner

La retrocompatibilità si traduce in miglioramenti come una più rapida velocità nei caricamenti, fotogrammi più stabili e nuove funzionalità realizzate in vista della rinnovata esperienza utente offerta da PlayStation 5.

Advertisement

Giochi: versione fisica, versione digitale e trasferimento dati

La piattaforma di gioco targata Sony arriverà sul mercato in due versioni, Standard e Digital. La prima è munita del lettore Blu-ray e consente quindi l'utilizzo dei dischi fisici, la seconda invece ne è sprovvista. Tale differenza, oltre ad imporre scelte di design che hanno diviso fan e critica (bombatura sì, bombatura no), ha delle conseguenze sulle modalità di accesso ai contenuti.

Su PlayStation 5 Standard Edition è possibile giocare sia ai giochi scaricati in formato digitale dal PlayStation Store sia a quelli in copia fisica. Sulla Digital Edition, invece, la scelta obbligata ricade su titoli in digitale associati al proprio account PlayStation.

Advertisement

Sony
PlayStation 5: a sinistra la versione Standard, a destra quella Digital

Un esempio pratico valido per la retrocompatibilità e per quei giochi per cui è previsto l'upgrade nel passaggio generazionale: siete in possesso di una PS4 e avete intenzione di acquistare FIFA 21 ora e la PlayStation 5 Digital Edition in futuro. In un quadro del genere, dovrete optare per FIFA 21 in digitale e non su disco, altrimenti sarete poi obbligati ad acquistarne un'altra copia in futuro (da scaricare dallo store o con un codice), quando PlayStation 5 edizione digitale farà capolino nel vostro salotto.

Vien da sé che se la vostra collezione è composta per la maggior parte da titoli PS4 su disco a cui non volete rinunciare, allora dovreste considerare l'acquisto di PlayStation 5 Standard Edition.

Per quanto riguarda invece il trasferimento dei dati di gioco da PlayStation 4 a PlayStation 5, tale opzione è prevista da Sony ma è sottoposta alle scelte degli sviluppatori per i singoli giochi.

Quando e quanto

PlayStation 5 Standard Edition e Digital Edition sbarcheranno nei negozi fisici e digitali italiani il 19 novembre 2020 ai seguenti prezzi:

  • PlayStation 5 Standard Edition: 499,99 euro
  • PlayStation 5 Digital Edition: 399,99 euro

A novembre saranno acquistabili anche i seguenti accessori:

Advertisement
  • DualSense Wireless Controller: 69,99 euro
  • Cuffie wireless PULSE 3D: 99,99 euro
  • HD Camera: 59,99 euro
  • Media Remote: 29,99 euro
  • DualSense Charging Station: 29,99 euro

Acquisterete PlayStation 5? Se sì, quale modello?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

Leggi per ricordare in che modo si era conclusa la seconda parte della stagione undici di The Walking Dead, che ritorna su Disney+ per il gran finale.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

La serie TV di The Walking Dead è giunta alla sua conclusione con la stagione undici, di cui sono già state trasmesse le prime due parti. Dal 3 ottobre 2022 su Disney+ sarà disponibile anche la terza e ultima parte con cui terminerà sia la stagione in corso che la serie. Visto che ci sono state due pause nel mezzo e diversi mesi di distanza tra un blocco di episodi e l'altro, può essere utile fare mente locale sugli eventi principali dei primi sedici episodi già trasmessi e su dove si era momentaneamente conclusa la trama.

Premessa

  • La decima stagione di The Walking Dead è incentrata sulla guerra contro i Sussurratori: negli episodi finali fa il suo ritorno Maggie, che viene avvisata del pericolo che incombe sul gruppo, tramite una lettera scritta da Carol dopo il terribile evento delle picche. Tutte le comunità unite, con l'aiuto anche di Negan e di Maggie con il suo nuovo gruppo, alla fine vincono la battaglia. 
  • Su un altro frangente il trio composto da Eugene, Yumiko ed Ezekiel è in viaggio per raggiungere Stephanie, la misteriosa donna che Eugene ha conosciuto via radio e di cui si è invaghito. Lungo la strada incontrano Principessa, un'eccentrica ragazza che da molto tempo vive da sola e fa quindi di tutto per farsi accettare dal trio e unirsi al loro viaggio. Una volta giunti tutti insieme sul luogo dell'appuntamento, si ritrovano accerchiati da alcuni soldati in armatura che dopo averli catturati, li conducono da chi di dovere per essere sottoposti a degli interrogatori.
  • Dopo che Michonne parte alla ricerca di Rick, in quanto trova delle sue tracce nei pressi dell'isola in cui vive un uomo di nome Virgil, quest'ultimo decide di tornare ad Oceanside, il luogo del loro primo incontro. Durante il tragitto si imbatte in Connie, sopravvissuta all'esplosione nella grotta di Alpha, alla quale presta soccorso.

Stagione undici: dove eravamo rimasti

Sto cercando altri articoli per te...