Preacher, AMC rinnova lo show per una quarta stagione

Autore: Mario Spagnoletto ,
Copertina di Preacher, AMC rinnova lo show per una quarta stagione

Preacher, serie TV basata sull'omonima serie a fumetti scritta da Garth Ennis e disegnata da Steve Dillon, avrà una quarta stagione. Secondo quanto riportato da Bloody Disgusting, le riprese della quarta stagione dello show targato AMC partiranno questo gennaio in Australia. 

La terza stagione si è conclusa in maniera scioccante, spianando la strada ad un'eventuale ultima stagione. Poiché gli autori - Seth Rogen e Evan Goldberg - hanno drasticamente modificato il materiali di partenza, non abbiamo idea di dove stiano andando a parare. 

Advertisement

David Madden, presidente di AMC Networks, ha dichiarato:

Advertisement

Preacher è uno show unico e negli altri network non si trovano prodotti del genere. La serie è seguita da una schiera di fan appassionati che, oramai, è sempre più curiosa di seguire le vicende di Jesse, Tulip e Cassidy. Siamo onorati della partnership con Sony, Seth, Evan e Sam Catlin. Siamo orgogliosi di annunciare che ci sarà una quarta stagione e non vediamo l'ora di vedere cosa accadrà, così come tutti i fan.

Preacher segue le vicende di un predicatore del Texas, Jesse Custer (interpretato da un convincente Dominic Cooper), della sua fidanzata Tulip (Ruth Negga) e un vampiro irlandese di nome Cassidy (Joseph Gilgun). Questo team così eterogeneo intraprenderà un viaggio per trovare - letteralmente - Dio, incontrando sulla strada personaggi tanto grotteschi quanto pericolosi.

La seria a fumetti di Preacher, composta da 75 numeri in totale, è stata pubblicata da DC Comics sotto l'etichetta Vertigo. In Italia la distribuzione è curata da RW Lion

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...