Preacher, confermata la stagione 2: sia lodato il Signore!

Autore: Andrea Sala ,

Gli amanti delle serie più improbabili (e imprevedibili) del piccolo schermo saranno contenti. Preacher, lo show basato sui fumetti omonimi di Garth Ennis e Steve Dillon, continuerà: è appena arrivata la conferma della stagione 2 da parte di AMC.

Advertisement

La serie, curata da Seth Rogen, Sam Catlin e Evan Goldberg, è riuscita ad rendere in modo più che credibile gli albi a fumetti cult usciti fra il 1995 e il 2000. Alla base di questo successo anche in TV ci sono alcuni accorgimenti molto furbi da parte della produzione.

Preacher, infatti, non ha paura di correre dei rischi e si è dimostrata fedele alla fonte cartacea della storia. Ok, qualcuno ha storto il naso per la Tulip non bionda e caucasica come nei fumetti, tuttavia Ruth Negga regge benissimo il ruolo: è bella, è arrabbiata ed è letale.

Advertisement

La performance di tutto il cast, a dire il vero, è eccezionale: Joseph Gilgun nel ruolo del vampiro Cassidy, in particolare, ruba la scena a chiunque.

Joseph Gilgun nei panni di Cassidy

Rispetto alla stagione 1, la prossima sarà più estesa e arriverà a 13 episodi contro i 10 di quella attuale, il che è un aspetto positivo visto che ci permetterà di seguire per più tempo il trio delle meraviglie Jesse, Tulip e Cassidy.
Ci sono ben 75 numeri del fumetto da cui attingere, quindi il materiale non mancherà.

Insomma, siamo tutti pronti a seguire gli improbabili personaggi, sia che vadano all'inferno, in paradiso o in Texas (che sembra molto un purgatorio)?
Datemi un "Amen", fratelli!

Gallery: Preacher, foto ufficiali

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...