Godzilla: King of Monsters, svelata la prima immagine della creatura

Autore: Silvia Artana ,
Copertina di Godzilla: King of Monsters, svelata la prima immagine della creatura

Godzilla: King of Monsters arriverà nei cinema USA il 22 marzo 2019. Senza dubbio, si tratta di una lunga attesa per gli appassionati del capostipite dei kaijū. Ma a quanto sembra, la loro pazienza sarà (ampiamente) ripagata. 

Il regista Michael Dougherty ha condiviso una prima immagine del mostro, che rivela che il celebre sauro radioattivo sarà più grande, maestoso e temibile che mai.

Advertisement

La prima foto del nuovo Godzilla: il "Re" è uno solo

Sono passati 3 anni da quando Godzilla è tornato sul grande schermo. Il film di Gareth Edwards del 2014 ha fatto conoscere al pubblico un nuovo, gigantesco "Gojira", che per la sua valorosa e trionfante battaglia contro i M.U.T.O. si è guadagnato il titolo di "Re dei Mostri".

E se l'appellativo sembrava appropriato allora, oggi lo è ancora di più. Almeno, a giudicare dalla prima foto del "lucertolone" emersa dal set di Godzilla: King of Monsters.

L'immagine è stata condivisa su Twitter dal regista della pellicola, Michael Dougherty, che in questo modo ha voluto celebrare il 69esimo giorno di riprese.

In realtà, il sauro radioattivo creato da Shigeru Kayama e trasformato in un'icona del cinema (di genere e non solo) da Ishiro Honda non è ancora al "top", bensì viene mostrato in una rappresentazione olografica tridimensionale su uno schermo. Ma anche così, la sua possanza e la sua maestosità non sono in discussione.

Inoltre, in base alla foto, parrebbe lecito ipotizzare che tra il Godzilla del sequel e quello dell'originale non dovrebbero esserci grossi cambiamenti morfologici e stilistici. Certo, la lavorazione del film è all'inizio, ma una radicale trasformazione di Gojira sembra un'ipotesi poco probabile.

Advertisement

Tutto su Godzilla: King of Monsters

Al termine di Godzilla, il sauro radioattivo si è rituffato nella profondità dell'oceano, ma è stato subito chiaro a tutti che sarebbe tornato. E infatti, in occasione del Comic-Con di San Diego del 2014, Legendary Pictures ha dichiarato che la pellicola avrebbe avuto un sequel.

Con il passare del tempo, il quadro si è andato definendo e, dopo l'annuncio di Michael Dougherty alla regia, un po' alla volta è stato rivelato il cast, composto da Kyle Chandler, Millie Bobby Brown, Vera Farmiga, Thomas Middleditch, O’Shea Jackson Jr., Zhang Ziyi, Charles Dance, Bradley Whitford, Aisha Hinds e i "volti noti" (dal primo film) Sally Hawkins e Ken Watanabe.

Advertisement

Per il momento, la trama di Godzilla: King of Monsters è avvolta dalla segretezza, ma si sa che Gojira combatterà con i kaijū Mothra, Rodan e King Ghidorah, un mostro con 3 teste che rappresenta la sua nemesi.

Naturalmente, mentre le 4 creature se le suoneranno di santa ragione, la razza umana dovrà cercare di non essere spazzata via e ad aiutarla nella difficile lotta per la sopravvivenza ci sarà l'agenzia cripto-zoologica Monarch.

Legendary Pictures e Warner Bros.
Godzilla 2 arriverà nel 2019
Godzilla: King of Monsters arriverà nel 2019

Come ampiamente preannunciato, la pellicola di Michael Dougherty non segnerà la conclusione della saga del sauro radioattivo, ma sarà il terzo capitolo del MonsterVerse di Warner Bros. e Legendary Pictures, iniziato con il primo film di Godzilla e proseguito con Kong: Skull Island.

E proprio il gigantesco gorilla preistorico sarà il nuovo avversario di Gojira in Godzilla vs. Kong.

Il film, diretto da Adam Wingard, arriverà nei cinema USA il 22 maggio 2020 e, stando a quanto ha dichiarato il regista, decreterà un "vero vincitore" nella guerra tra mostri.

Advertisement

Di fatto, il "Re del MonsterVerse".

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Leggi cosa ha dichiarato Zendaya, protagonista di Euphoria, sulla prossima terza stagione della serie HBO che promette nuovi scenari.
Autore: Giulia Angonese ,
Euphoria 3, Zendaya entusiasta degli sviluppi narrativi

Zendaya, star della serie TV Euphoria nel ruolo di Rue, adolescente con problemi di droga, in un'intervista con The Hollywood Reporter, ha rivelato cosa le piacerebbe vedere nella prossima stagione del teen drama HBO che racconta amicizie, traumi e amori di un gruppo di liceali della California. La seconda stagione di Euphoria, uscita nello scorso gennaio (qui le nostre considerazioni), ha approfondito singolarmente le storie dei giovani personaggi, arrivati ormai alla fine del liceo e pronti a entrare così nel mondo degli adulti. Una nuova dimensione che per Zendaya sarà ricca di emozioni, soprattutto per la sua Rue, in procinto di affrontare un percorso di recupero dalla tossicodipendenza.

Sarà interessante esplorare i personaggi fuori dalla scuola. Voglio vedere come sarà Rue nel suo percorso di sobrietà, potenzialmente caotico. Vale anche per gli altri personaggi, i quali stanno cercando di capire cosa fare delle loro vite, una volta finita la scuola, e che tipo di persone vogliono essere.

Sto cercando altri articoli per te...