Non solo MCU: ecco cosa farà Robert Downey Jr. nel prossimo futuro

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Non solo MCU: ecco cosa farà Robert Downey Jr. nel prossimo futuro

Dopo una carriera iniziata precocemente, Robert Downey Jr. è cinematograficamente rinato assumendo il ruolo di Tony Stark aka Iron Man nell'Universo Cinematografico Marvel nel 2008.

Con il primo film diretto dal visionario regista Jon Favreau, Downey Jr. ha raggiunto un successo planetario che forse non aveva nemmeno avuto quando, nel 1993, ha ricevuto una nomination all'Oscar per il ruolo di Miglior attore protagonista nel film #Charlot - Chaplin.

Advertisement

Dal 2008 in poi, l'attore classe '65 ha partecipato a ben 11 film targati Marvel Studios (compresi i camei) e a 7 pellicole cinematografiche delle quali fanno parte quelle dedicate a Sherlock Holmes e quella intitolata #Tropic Thunder per la quale, nel 2009, Downey Jr. ricevette una nomination ai premi Oscar.

Dopo la morte del suo personaggio più rappresentativo nel film #Avengers: Endgame, Robert Downey Jr. ha partecipato alla commedia d'avventura #Dolittle diretta da Stephen Gaghan. Il film però è stato un flop con un incasso nel mondo di soli 245 milioni di dollari a fronte di un budget di 175 milioni di dollari.

Al momento e per quanto è noto il futuro dell'attore americano è legato a due nuovi film, a un possibile ritorno nel Marvel Cinematic Universe e a un ruolo ben diverso nel mondo del cinema e della televisione.

All-Star Weekend

Il primo dei progetti cinematografici nel quale i fan rivedranno Robert Downey Jr. è la commedia sportiva scritta e diretta da Jamie Foxx dal titolo All-Star Weekend.

Secondo il sito Deadline, il film narra la storia di due amici autisti, Malik e Danny, che sono appassionati delle star dell'NBA LeBron James e Stephen Curry. La folle avventura di Malik e Danny inizia quando i due protagonisti vincono i biglietti per assistere al famoso show sportivo dell'All Star Game.

Il cast per il debutto da regista di Jamie Foxx è particolarmente nutrito di talenti. Infatti, oltre all'ex Tony Stark ci sono anche Ken Jeong, Gerard Butler, Benicio del Toro, Jessica Szohr ed Eva Longoria. Al momento il film non ha una data di uscita.

Sherlock Holmes 3

Nel 2009, il regista Guy Ritchie ha offerto al mondo una nuova versione del famoso investigatore londinese Sherlock Holmes e del suo fidato amico John Watson.

Advertisement
Warner Bros. Pictures
Sherlock e Watson
Robert Downey Jr. nei panni di Sherlock Holmes e Jude Law nel ruolo di John Watson

A seguito dello straordinario successo del primo capitolo, nel 2011 uscì il sequel dal titolo Sherlock Holmes - Gioco di ombre. Adesso i fan sono in attesa del terzo episodio di questa saga cinematografica che sarà diretto da Dexter Fletcher.

Advertisement

Sherlock Holmes 3 (ancora senza un titolo ufficiale) sarà nei cinema statunitensi il 22 dicembre 2021 distribuito da Warner Bros.

Ritorno al Marvel Cinematic Universe?

Robert Downey Jr. ha detto di aver chiuso con l'Universo Cinematografico Marvel, ma la possibilità che appaia di nuovo come Iron Man o Tony Stark esiste.

Infatti, un rumor insistente suggerisce che Tony Stark sarà presente per una breve apparizione nel film #Black Widow.

Black Widow Black Widow Quando viene alla luce un pericoloso complotto, Natasha Romanoff alias Black Widow si trova ad affrontare il lato più oscuro del suo passato. Inseguita da una forza che non si ... Apri scheda

Come ben sapranno i fan, il film con Scarlett Johansson è ambientato tra gli eventi di Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War, ovvero in un momento in cui Stark è vivo.

Advertisement

La possibilità di rivedere Stark pare sia legata al fatto che il miliardario - in quella fase storica - stia dalla parte del Governo degli Stati Uniti, ovvero di coloro i quali stanno dando la caccia alla "traditrice" Vedova Nera.

Un'altra interessante possibilità affinché Robert Downey Jr. torni nell'Universo Marvel è quella in cui l'attore presti la voce a un personaggio della serie animata #What If...?.

Come è noto, nello show di Marvel Studios (prossimamente su Disney+) appariranno molti supereroi del cinema ma questi vivranno storie in universi alternativi. Robert Downey Jr. quindi potrebbe, per esempio, dare la voce a una nuova versione di Capitan America o ad un altro personaggio e perché no a una versione alternativa di Iron Man!

What If...? What If...? Dopo gli eventi di Loki, il multiverso cade nella follia, mostrando degli universi in cui alcuni dei più importanti momenti del Marvel Cinematic Universe si svolgono in maniera differente... Apri scheda

Un presente da produttore

Se state pensando che Robert Downey Jr. sia poco impegnato come attore, potete stare certi che dopo il successo stratosferico di Avengers: Endgame l'attore ha iniziato a produrre in maniera costante film e serie TV.

Solo per citarne alcuni, dopo Dolittle l'attore ha prodotto il documentario a episodi The Age of A.I., la serie HBO di successo #Perry Mason e lo show dal titolo Sweet Tooth.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il diverbio con Robert Downey Jr. gli fa ancora male, le parole di Iñarritu

Leggi per scoprire le dichiarazioni rilasciate dal regista Alejandro G. Iñarritu su una vecchia lite e sul suo nuovo film di prossima uscita.
Autore: Francesca Musolino ,
Il diverbio con Robert Downey Jr. gli fa ancora male, le parole di Iñarritu

Il regista, sceneggiatore e produttore messicano Alejandro G. Iñarritu è ritornato sulla scena dopo sette anni di assenza dietro alla cinepresa, per promuovere alla Mostra del Cinema di Venezia il suo nuovo film intitolato Bardo. In tale occasione durante un'intervista con Indiewire, Iñarritu ha dimostrato di avere ancora aperta una vecchia ferita, per una frase che nel 2015 gli aveva rivolto Robert Downey Jr., l'Iron Man del Marvel Cinematic Universe.

L'inizio del diverbio

Al tempo il regista aveva criticato i cinecomics di Marvel Studios, definendoli un "genocidio culturale" perché secondo lui sono dei contenuti adatti solo a un pubblico infantile o agli adulti che non vogliono crescere. Per tutta risposta alcuni mesi dopo, Robert Downey Jr. aveva espresso un commento al riguardo, ritenuto offensivo da Iñarritu in quanto le parole di Downey erano state le seguenti: 

Sto cercando altri articoli per te...