Quanto c’è di vero in The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point?

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Quanto c’è di vero in The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point?

Cosa c’è di vero in The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point? Se lo saranno chiesto in molti durante la visione del film Netflix, data la presenza nel cast di personaggi del celebre poeta e romanziere ottocentesco Edgar Allan Poe.

La risposta è: la trama di The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point è del tutto inventata, in quanto è un omaggio a Poe che non ha alcuno intento biografico. Come già accaduto in passato, il film trasforma lo scrittore in un personaggio e lo inserisce in una storia inventata. In questo caso Poe è un giovane cadetto di un’accademia militare statunitense che aiuta un detective sui generis (interpretato da Christian Bale) a fare luce su un macabro suicidio avvenuto tra gli allievi dell’istituzione militare.

Advertisement

Alcuni dei dettagli della trama però sono liberamente ispirati alla vera vita di Edgar Allan Poe, interpretato da Henry Melling, un attore che vanta una notevole somiglianza con i ritratti giunti fino a noi del poeta (sapete dove avete già visto l’attore che interpreta Poe in The Pale Blue Eyes?). Scopriamo insieme da dove trae ispirazione il film e quali elementi sono basati sulla vera vita di Poe.

Questo pezzo è privo di anticipazioni sulla trama del film. Per saperne di più, puoi leggere anche l'approfondimento dedicato al finale di The Pale Blue Eyes e alla catena di delitti al centro della storia. 

The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point è tratto da un romanzo

The Pale Blue Eyes è tratto dall’omonimo romanzo di Louis Bayard. Il libro che ha ispirato il film Netflix è un giallo investigativo che omaggia Poe trasformando in un improvvisato aiuto detective per il vero protagonista della storia.

Prodotto Consigliato 20.9€ da Amazon

Lo stesso autore Bayard ha spiegato che la trama del romanzo non vuole in alcun modo essere un racconto fedele della vita di Poe. Come già avvenuto in molti romanzi e film, lo scopo era quello di omaggiare Poe, trasformandolo in un personaggio all’interno di vicende inventante.

Il personaggio di Poe in The Pale Blue Eyes è basato sull’immagine che i lettori hanno del poeta, alimentata dai ritratti che possediamo dello scrittore e su quanto sappiamo della sua tormentata vita. In particolare The Pale Blue Eyes - I delitti di West Point si focalizza sulla gioventù di Poe.

Advertisement

Nel film Poe è un ragazzo gracile, pallido, intelligente e chiacchierone. Dimostra già una certa fascinazione per l’occultismo e un rapporto particolare con la morte, dato che dichiara di poter sentire la madre morta parlargli, sia in sogno sia da sveglio.

Anche lo sceneggiatore, regista e produttore del film Scott Cooper ha spiegato l’interpretazione da dare a questa storia “alternativa” rispetto alla realtà biografica:

Advertisement

Questi eventi che avvengono nel nostro film plasmano la sua visione del mondo e lo aiutano a diventare lo scrittore che conosciamo, suggerendo alcune immagini ricorrenti che troviamo nelle sue opere, la sua fascinazione per la morte, gli effetti della decomposizione, il lutto e il suo romanticismo oscuro.

Durante lo svolgimento del film - prima del complesso finale di The Pale Blue Eyes in cui viene rivelata l’identità dell’assassino- Poe spiega a August che s’ispirerà agli avvenimenti su cui stanno indagando per scrivere futuri componimenti. L’attenzione posta sul cuore trafugato dal corpo della prima vittima in particolare è un omaggio al celebre racconto Il cuore rivelatore, uno dei più famosi di Poe.

Il film suggerisce a più riprese come Poe sia pronto a ispirarsi alla storia dell’amico August per creare un personaggio fittizio. Il riferimento sembra essere quello a C. Auguste Dupin, il protagonista del racconto I delitti della Rue Morgue, considerata la prima detective story mai scritta.

Cosa c’è di vero in The Pale Blue Eye - I Delitti di West Point

Netflix
The Pale Blue Eyes

Il dettaglio più realistico del film, l’unico basato sulla vita dello scrittore Edgar Allan Poe, è l’ambientazione. Le fonti storiche infatti ci raccontano di come, per un breve periodo, Poe abbia frequentato l’accademia militare statunitense a West Point, ovvero l’istituto in cui avviene il delitto nel film.

The Pale Blue Eye - I Delitti di West Point è ambientato nel 1830, anno in cui Poe entrò nell’accademia militare, per poi uscirne solo un anno dopo. Già nel 1827 Poe aveva espresso interesse nella vita militare, accreditandosi come riservista e dichiarando di avere 22 anni, mentre in realtà ne aveva solo 18 e quindi non era ancora maggiorenne, requisito essenziale per andare al fronte.

Un altro dettaglio abbastanza fedele è la caratterizzazione di Poe come scrittore e poeta appassionato in erba. Durante il film il ragazzo spiega di aver già pubblicato qualche composizione poetica e di voler perseguire la carriera dello scrittore. Nel 1830, quando frequentava l’accademia militare, Poe aveva già dato alle stampe alcune opere, ma la fama era ancora di là da venire.

Advertisement

L’immagine di copertina di questo articolo è tratta da The Pale Blue Eyes - I Delitti di West Point di Netflix.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Netflix, dura risposta alle critiche per le serie cancellate

Scopri cosa ha dichiarato il co-CEO Ted Sarandos per rispondere agli utenti che si sono ribellati agli show cancellati da Netflix.
Autore: Rebecca Megna ,
Netflix, dura risposta alle critiche per le serie cancellate

Ted Sarandos, co-CEO di Netflix, ha spiegato il motivo per cui hanno cancellato vari show dal catalogo della nota piattaforma di streaming online. Gli utenti si sono spesso ribellati a queste decisioni prese dal colosso dello streaming.

In una nuova intervista per Bloomberg, Sarandos ha risposto alle critiche degli utenti di Netflix sugli show cancellati nel 2022.

Sto cercando altri articoli per te...