Quasi amici

Autore: Redazione NoSpoiler ,
Due rivali in eterna competizione. Si guardano, si studiano, si odiano, si danno la caccia ma, se il fato li costringe, riescono a collaborare.

Questi sono Ryan e Joe. Due nemici accomunati da un'unica, grande debolezza: Claire.

Ryan ha scortato Joe fuori dalla chiesa appena prima dell’assalto della SWAT portandolo con sé dalla donna che entrambi amano e che andava salvata dalla pazzia dei gemelli Luke e Mark. Per la prima volta li vediamo lavorare fianco a fianco per raggiungere un obiettivo comune. Il confine tra bene e male diventa ancor più labile, fino a quando Luke viene ucciso, Claire si salva e Ryan si trova faccia a faccia con un Joe disarmato e ferito. Un momento cruciale che aspettavamo dall'inizio della stagione. Anzi, dalla prima puntata di The Following. Gli punta la pistola alla testa, Joe lo sfida a premere il grilletto, ma Ryan lo risparmia e lo consegna all’FBI. 

Il vecchio Ryan - affamato di vendetta e con un unico scopo nella vita, uccidere Joe Carroll - non lo avrebbe mai fatto. Non avrebbe mai risparmiato la sua nemesi. Ma ora, complice il ritorno della donna amata creduta morta, è cambiato: il bene, finalmente, prevale.

Avrà fatto la scelta giusta? Avrà modo di pentirsene?Intanto Mark scappa e sale su un’auto guidata da un uomo misterioso. Chi sarà? 

Sono molti gli interrogativi da risolvere nella terza stagione di The Following, e a noi non resta che attendere con ansia i nuovi episodi.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Leggi per sapere che cosa ha replicato Robert Downey Jr. in merito alle dichiarazioni che Quentin Tarantino ha fatto sui titoli prodotti da Marvel Studios.
Autore: Francesca Musolino ,
Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Alcune dichiarazioni di Quentin Tarantino sui titoli prodotti da Marvel Studios hanno finito per alzare un polverone. Per questo motivo diversi attori che fanno parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) si sono sentiti chiamati in causa e hanno voluto dire la loro in merito. 

Il primo che ha replicato a Tarantino è stato Simu Liu in qualità di protagonista del film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Mentre in seguito anche Samuel L. Jackson che nell'MCU interpreta Nick Fury ha risposto alle parole pronunciate dal regista. Questa volta è il turno di Robert Downey Jr. attore che è conosciuto per il ruolo di Iron Man sempre all'interno dell'Universo Marvel.

Sto cercando altri articoli per te...