Ralph Spacca Internet non ha potuto mostrare Kylo Ren come 'un bambino viziato'

Autore: Antonio David Alberto ,
Copertina di Ralph Spacca Internet non ha potuto mostrare Kylo Ren come 'un bambino viziato'

Il 1 gennaio 2019, Ralph Spacca Internet uscirà nei cinema italiani. In una recente intervista con IGN, il regista Rich Moore ha dichiarato che, nonostante la libertà creativa che gli era stata concessa, una cosa è stata omessa per espressa richiesta di Lucasfilm: una battuta riguardante Kylo Ren, il villain della nuova trilogia di Star Wars.

Moore ha detto:

Advertisement
Advertisement

A un certo punto volevamo fare una battuta sul fatto che Kylo Ren fosse una specie di ragazzino viziato. Siamo andati alla Lucasfilm e abbiamo detto loro: ecco quello che vorremmo fare. Dopo averci ascoltato, i ragazzi della Lucasfilm ci hanno risposto che avrebbero preferito che evitassimo di far apparire Ren in quel modo. D'altronde, il personaggio è il villain principale della nuova trilogia di Star Wars. Così abbiamo deciso di rispettare la loro decisione.

Questa, secondo molti, è una conferma del fatto che, nonostante Lucasfilm, Pixar e Marvel siano tutte di proprietà di Disney, ogni studio abbia una specie di autonomia e un diritto di veto nei confronti delle proprie proprietà individuali. In ogni caso, comunque, alcuni personaggi di Star Wars potrebbero apparire nel film di Ralph, alla luce di quanto visto nei vari trailer finora pubblicati.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10
Sto cercando altri articoli per te...