Raya and the Last Dragon: il trailer del film in uscita a marzo (anche) su Disney+

Autore: Andrea Guerriero ,
Disney+
3' 4''
Copertina di Raya and the Last Dragon: il trailer del film in uscita a marzo (anche) su Disney+

Gli amanti dei film d'animazione della casa di Topolino farebbero bene a cerchiare a più tinte di rosso sui propri calendari la data del 5 marzo 2021.

Si tratta del giorno scelto da Walt Disney Animation Studios per il lancio di Raya and the Last Dragon, nuovo blockbuster animato in arrivo sia al cinema che nell'ampio e colorato catalogo di Disney+, e che strizza l'occhio al fantasy più puro. Lo stesso che possiamo assaporare in anteprima nel nuovo trailer ufficiale pubblicato dalla produzione, visibile comodamente in testata. 

Advertisement

Raya and the Last Dragon - conosciuto in Italia come #Raya e l'ultimo drago - rappresenta il 59esimo classico Disney ed è diretto da Don Hall - che ha già realizzato per Disney il film animato Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei Cento Acri nel 2011 e Big Hero 6 nel 2014 - e Carlos López Estrada, insieme ai coregisti Paul Briggs e John Ripa. Il filmato esteso, che segue il breve teaser precedente, mostra da vicino la nuova principessa Disney, interpretata nella versione originale da Kelly Marie Tran, e presenta allo stesso tempo la vicenda, ambientata nel mondo fittizio di Kumandra.

Raya e l'ultimo drago Raya e l'ultimo drago 500 anni fa la nazione di Kumandra univa popoli differenti sotto il pacifico presidio dei Draghi. Finché i Druun, entità malvagie, non si sono diffusi tra gli uomini, agevolati dalla ... Apri scheda

La trama di Raya e l'ultimo drago

Nell'universo narrativo che a breve andrà ad arricchire la già sontuosa libreria della compagnia attualmente capitanata da Bob Chapeck si racconta che molto tempo fa umani e draghi vivevano insieme in armonia. Quando una forza del male ha minacciato la Terra, le creature sputafuoco si sono sacrificate per salvare l'intera umanità.

Raya and the Last Dragon inizia 500 anni dopo la scomparsa dei draghi, quando lo stesso antico male si sta preparando a tornare. Spetterà ad una guerriera solitaria, Raya per l'appunto, rintracciare il leggendario ultimo drago per portare la pace nel suo popolo diviso. Nella sua avventura incontrerà anche Sisu, un drago ispirato agli spiriti d'acqua e rimasto intrappolato nel corpo di un essere umano. Raya lo aiuterà a tornare ad essere un vero drago e insieme proveranno a salvare la Terra. 

Advertisement

Walt Disney Animation Studios
Il poster di Raya and the Last Dragon
Il poster italiano di Raya e l'ultimo drago

Dalle ultime anticipazioni, sappiamo che durante il suo viaggio, Raya attraverserà i diversi territori che compongono il regno di Kumandra: la terra di Heart, la terra di Talon, la terra di Fang, la terra di Spine e quella di Tail. Obiettivo finale, come dicevamo, sarà quello di porre fine agli attacchi di un temibile mostro, Druun, nei confronti del suo regno.

Tra i compagni di viaggio della ragazza troveremo un enorme guerriero dalla terra di Spine, forgiato dalle battaglie affrontate e di nome Boun, e Noi, una bambina birichina brava a imbrogliare le persone, cosa che di solito fa con l'aiuto di creature fantastiche chiamate Ongis.

Il cast e la data di uscita 

Il cast vocale include, oltre all'attrice del franchise di Star Wars nei panni della protagonista, anche Awkwafina nei panni dell'ultimo drago Sisu. Abbiamo poi Daniel Dae Kim, Sandra Oh - l'indimenticabile Cristina Yang di #Grey's Anatomy -, Izaac Wang, Thalia Tran e Benedict Wong. Il tutto per dare vita ad un universo evidentemente ispirato alle culture del sud-est asiatico di Thailandia, Vietnam, Cambogia, Birmania, Indonesia, Filippine e Laos. Tutti Paesi visitati dal team di produzione per realizzare le ambientazioni del lungometraggio in computer grafica.

Advertisement

Raya and the Last Dragon arriverà in contemporanea nella sale italiane e su Disney+ il 5 marzo, in questo caso seguendo lo stesso modello Premiere Access utilizzato per Mulan.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Golden Globe 2022, le nomination: dominano Succession e Belfast

Sono state rivelate le nomination ai Golden Globe 2021. A dominare le categorie delle serie TV è Succession, mentre per il Cinema i titoli che spiccano per numero di candidature sono Il potere del cane e West Side Story.
Autore: Manuela Greco ,
Golden Globe 2022, le nomination: dominano Succession e Belfast

In diretta da Beverly Hilton, a Beverly Hills, sono state annunciate le nomination ai Golden Globe 2022, la cui cerimonia di premiazione verrà trasmessa il prossimo 9 gennaio. A svelare i nominati Helen Hoehne, presidente della Hollywood Foreign Press Association (HFPA) e il rapper Snoop Dogg.

A dominare Belfast, Il potere del cane e West Side Story per quanto riguarda il cinema, Succession per le serie TV. Tra i candidati alla statuetta per il miglior film straniero anche l'italiano Paolo Sorrentino, con È stata la mano di Dio.

Sto cercando altri articoli per te...