Raya e l'ultimo drago, il teaser trailer e il nuovo poster

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Raya e l'ultimo drago, il teaser trailer e il nuovo poster

Dopo aver annunciato il progetto nell'ormai lontano settembre 2019, The Walt Disney Company ha finalmente pubblicato su YouTube il primo teaser trailer di #Raya and the Last Dragon.

Il video si apre con l'eroina protagonista del film che, con un piccolo e simpatico aiutante, sta cercando di compiere una missione in pieno stile Tomb Raider.

Advertisement

Poi, qualche secondo dopo, quello che sembra un villain con la maschera in realtà pare essere un suo maestro/mentore. Raya infatti dice di essersi allenata tutta la vita per diventare il guardiano della Gemma del Drago e adesso deve affrontare la missione più grande di tutte: trovare l'ultimo Drago!

Riuscendo nell'ardua impresa Raya darà finalmente la pace ai popoli della sua Terra.

Questo è l'incipit che propone il trailer del nuovo film Disney realizzato dai produttori che hanno dato vita a lungometraggi di successo come #Oceania e #Frozen. Il tratto dei disegni è infatti molto simile alle due pellicole appena citate.

Un'altra similitudine è data dalla missione che deve portare a termine la protagonista Raya. Questa infatti sembra più o meno avere le stesse caratteristiche di quella affrontata da Vaiana in Oceania. 

Quest'ultima, in breve, deve trovare l'isola madre Te Fiti per restituirle il cuore rubato in modo da far sparire l'oscurità che affligge il suo popolo.

Se però da un lato pare di assistere a una storia già scritta, dall'altro lato Raya e l'ultimo Drago (questo il titolo italiano del film rivelato dal nuovo poster) potrebbe riservare delle sorprese dal punto di vista dell'ambientazione fantasy.

Advertisement

Già dalla trama ufficiale della pellicola, si intuisce che il fantastico mondo di Kumandra, nel quale vive Raya, ha un passato molto interessante: uomini e draghi vivevano insieme in armonia.

Advertisement

Un giorno però una forza malvagia ha costretto le leggendarie creature a scomparire: che fine avranno fatto?

Disney
Raya con in mano la spada
Il poster italiano di Raya e l'ultimo Drago

Il poster italiano, da come si può vedere, mostra la scritta "prossimamente al cinema", mentre il trailer si conclude con la dicitura "al cinema a marzo 2021".

Ciò indica che Disney ha ancora intenzione di portare Raya e l'ultimo Drago nei cinema e che quindi, al momento, un uscita anticipata su Disney+ è da escludere.

Raya e l'ultimo drago Raya e l'ultimo drago 500 anni fa la nazione di Kumandra univa popoli differenti sotto il pacifico presidio dei Draghi. Finché i Druun, entità malvagie, non si sono diffusi tra gli uomini, agevolati dalla ... Apri scheda  

Il lungometraggio animato è diretto da Don Hall e Carlos López Estrada con l'aiuto di Paul Briggs e John Ripa.

Advertisement

Don Hall ha già diretto per Disney il film animato Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei Cento Acri nel 2011 e il bellissimo Big Hero 6 nel 2014.

Carlos López Estrada è prevalentemente un regista di videoclip musicali che ha all'attivo due film in versione live-action, ovvero Blindspotting del 2018 e Summertime del 2020.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Golden Globe 2022, le nomination: dominano Succession e Belfast

Sono state rivelate le nomination ai Golden Globe 2021. A dominare le categorie delle serie TV è Succession, mentre per il Cinema i titoli che spiccano per numero di candidature sono Il potere del cane e West Side Story.
Autore: Manuela Greco ,
Golden Globe 2022, le nomination: dominano Succession e Belfast

In diretta da Beverly Hilton, a Beverly Hills, sono state annunciate le nomination ai Golden Globe 2022, la cui cerimonia di premiazione verrà trasmessa il prossimo 9 gennaio. A svelare i nominati Helen Hoehne, presidente della Hollywood Foreign Press Association (HFPA) e il rapper Snoop Dogg.

A dominare Belfast, Il potere del cane e West Side Story per quanto riguarda il cinema, Succession per le serie TV. Tra i candidati alla statuetta per il miglior film straniero anche l'italiano Paolo Sorrentino, con È stata la mano di Dio.

Sto cercando altri articoli per te...