Avere ragione fa schifo: la reazione dei Simpson alla profezia su Trump Presidente

Autore: Alessia Longo ,

Il clamore sollevato dal risultato delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti ha coinvolto anche #I Simpson, che in un episodio del 2000 avevano predetto l'insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump.

A distanza di circa una settimana dalla sua vittoria, sull'account Twitter della serie TV è stato pubblicato un video che riprende un momento topico della sigla, ovvero la punizione di #Bart alla lavagna.

Il cinguettio più o meno velato è che "avere ragione fa schifo", specie quando si tratta di previsioni più o meno catastrofiche, come I Simpson ritengono che sia l'elezione di Trump.

Advertisement

L'episodio profetico del 2000 è Bart to the Future, in cui il fratello maggiore de I Simpson scopre che a 30 anni sarà un vagabondo con una sorella che ha fatto carriera.

#Lisa, infatti, viene eletta presidente degli Stati Uniti, ereditando dal suo predecessore Donald Trump (che qui viene solo nominato) un Paese in seria difficoltà economica.

simpsons.wikia.com
Lisa Simpson alla presidenza degli Stati Uniti nell'episodio Bart to the Future
Il presidente USA Lisa Simpson posa nella stanza ovale

La profezia de I Simpson sulle elezioni presidenziali americane è merito della penna dello scrittore Dan Greaney, che in un'intervista all'Hollywood Reporter ha dichiarato:

Advertisement

Si trattava di un avvertimento per l'America... e sembrava l'ultima, logica botta d'arresto prima di toccare il fondo. È stato lanciato perché sembrava coerente con la visione di un'America che impazzisce. […] La cosa importante è che Lisa viene eletta quando l'America è alle strette e che è la condizione lasciata dalla presidenza di Trump. Quello che ci serviva era che Lisa dovesse risolvere problemi al di là delle sue possibilità, che ogni cosa andasse il peggio possibile e questo è il motivo per cui abbiamo introdotto Trump come presidente prima di lei.

Bart to the Future (Bart al Futuro) è stato scritto qualche anno prima che la "reale personalità" di Trump venisse alla luce. Greaney ha aggiunto di essere eccitato da una tale attenzione, anche se la rivalutazione del suo episodio non sta procedendo nella direzione sperata:

I Simpson hanno sempre abbracciato la parte più importante della cultura americana... e [Trump] non ne è che una manifestazione.

Meglio di Nostradamus, dunque, per cui in futuro faremo bene a prestare maggiore attenzione a ciò che accade a Springfield.

Per il momento sappiamo che almeno #Homer è riuscito ad accogliere il presidente Trump nel migliore dei modi, non trovate?

Advertisement

Fonte: screencrush

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Leggi per scoprire tutto quello che c'è sapere su 1899, la nuova serie TV targata Netflix, creata dagli stessi autori di Dark.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Era il dicembre 2017 quando Netflix sbalordiva i suoi abbonati con l'intricata Dark, una serie thriller fantascientifica partorita dalle menti geniali di Jantje Friese e Baran bo Odar. Dopo il successo di Dark, nel 2018 i due autori hanno siglato un accordo globale con Netflix per produrre contenuti in esclusiva per la piattaforma streaming (come riportato da The Hollywood Reporter) e così hanno messo in cantiere 1899, che porta in scena un nuovo mistero, questa volta legato alla storia di alcuni migranti; che mentre viaggiano per inseguire il sogno americano, finiscono invece per ritrovarsi dentro a un incubo.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV 1899. Questo articolo è in continuo aggiornamento.

Sto cercando altri articoli per te...