Red Notice avrà ben 2 sequel: ecco cosa si sa della trilogia Netflix

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Netflix
2' 19''
Copertina di Red Notice avrà ben 2 sequel: ecco cosa si sa della trilogia Netflix

Fino a oggi Red Notice è stato il film più costoso di Netflix, sia per le tante location utilizzate sia per il cast principale formato da tre "diamanti" come Gal Gadot, Ryan Reynolds e Dwayne Johnson. Sullo schermo queste star hanno formato una alchimia positiva, che ha portato Red Notice a essere uno dei titoli più visti dell'intero catalogo del servizio streaming americano. Appurato il successo del divertente film action, è subito nata la domanda per un possibile sequel alla quale il regista e sceneggiatore Rawson Marshall Thurber ha risposto in maniera positiva, considerando però che la famosa "luce verde" al progetto poteva essere data solo dal colosso dello streaming.

La produzione dei due sequel

Oggi il prestigioso sito Deadline ha pubblicato la notizia che tutti i fan stavano aspettando ovvero che Netflix sta preparando i sequel di Red Notice! Sì, avete letto bene: i sequel saranno due e saranno girati back-to-back ovvero contemporaneamente. Questa tecnica, utilizzata per esempio anche da Peter Jakcson per la trilogia de Il Signore degli Anelli e dai fratelli Russo per Avengers: Infiniy War e Avengers: Endgame, permette alla produzione di risparmiare molti soldi. Il motivo è che i set vengono costruiti una sola volta invece di due, il calendario degli impegni del cast viene ridotto e la loro presenza sul set viene massimizzata, così come quella di chi lavora dietro le quinte.

Advertisement

Netflix
 Dwayne Johnson, Ryan Reynolds e Gal Gadot
I tre protagonisti di Red Notice

Anche se ancora non confermato, alla regia dovrebbe tornare Rawson Marshall Thurber, che nel 2022 è impegnato con il film The Division con Jessica Chastain e Jake Gyllenhaal.

Advertisement

Quale sarà la trama di Red Notice 2?

Il finale di Red Notice ha messo sul piatto una nuova possibile rapina al museo del Louvre, che riguarda alcuni quadri che sarebbero stati dipinti utilizzando (come vuole la leggenda) i cuori e i corpi dei re francesi. Nel caso del Louvre qui è custodito il dipinto dal titolo Interieur de cuisine del pittore Martin Drolling lavorato con il cuore di Luigi XIII, mentre sempre in Francia - al museo di Pontoise - si trova il dipinto dal titolo Vue de Caen di Alexandre Pau de Saint-Martin, che avrebbe usato il cuore di Luigi XIV.

Netflix
Il Louvre in Red Notice
I tre ladri davanti al Louvre

Dal primo film ovviamente restano alcune domanda ancora senza risposta come quella sulla vera storia dell'Alfiere, quella della storia tra l'INTERPOOL e John Hartley ma soprattutto quella che riguarda i padri di Hartley e Booth: dove sono finiti? Una possibilità è che questi avranno un ruolo in uno dei due sequel della trilogia di Red Notice.

Quando uscirà Red Notice 2?

La produzione, secondo quanto riportato da Deadline, dovrebbe iniziare nel 2023. I tempi di produzione dipendono dai problemi che potrebbe causare l'emergenza sanitaria legata alla pandemia da Coronavirus, ma se tutto filasse liscio non si esclude la disponibilità del secondo capitolo di Red Notice già a novembre 2023.

Red Notice Red Notice Red Notice è il codice che l'Interpol assegna ai criminali più ricercati al mondo. In seguito a un'audace rapina, il miglior profiler dell'FBI, John Hartley, si ritrova a lavorare in ... Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Red Notice: i riferimenti alla cultura pop nell'heist movie con Gal Gadot e Ryan Reynolds

Chi ha visto Red Notice potrebbe aver notato più di un dettaglio nascosto, inerente ad alcuni dei film più famosi del cinema. Da Titanic a Indiana Jones, Rawson Marshall Thurber ha deciso di omaggiare pellicole rimaste nella storia.
Autore: Elena Arrisico ,
Red Notice: i riferimenti alla cultura pop nell'heist movie con Gal Gadot e Ryan Reynolds

Uno dei punti di forza di #Red Notice – il film, finora, più costoso realizzato da Netflix – è quello di aver nascosto, durante tutta la durata del film, vari riferimenti alla cultura pop.

Scritto da Rawson Marshall Thurber – che ne è anche regista – l’heist movie racconta della ladra Sarah Black/L'Alfiere (Gal Gadot), in competizione con il ricercato ladro d’arte Nolan Booth (Ryan Reynolds) per entrare in possesso di tre leggendarie uova d’oro: le uova di Cleopatra, che un miliardario ha deciso di donare alla figlia per il suo matrimonio e per cui è disposto a pagare davvero moltissimo.

Sto cercando altri articoli per te...