Resident Evil 3 accoglie la demo il 19 marzo

Autore: Stefania Sperandio ,
Copertina di Resident Evil 3 accoglie la demo il 19 marzo

Come era già accaduto per il precedente Resident Evil 2, anche il remake di Resident Evil 3 sarà anticipato dall'uscita di una demo gratuita. A confermare la notizia è stata Capcom, che con un comunicato ufficiale ha fissato l'appuntamento con questo primo assaggio delle (dis)avventure di Jill Valentine nella terrificante Raccoon City.

La demo di Resident Evil 3

La demo sarà disponibile dal 19 marzo e potrà essere scaricata da tutti i giocatori su Steam (il catalogo digitale di videogiochi per PC), PlayStation Store (su PlayStation 4) e Xbox Store (su Xbox One). Al suo interno, i giocatori vestiranno i panni di Jill Valentine, mentre l'eroina inizierà la sua dura lotta contro Nemesis, il terrificante nemico che infesta le strade della decaduta città, nel tentativo disperato di mettere in salvo i superstiti della fatale infezione.

Advertisement

Gli sviluppatori hanno anticipato che la demo, oltre a offrire un assaggio delle meccaniche che troveremo nel gioco completo, proporrà anche una sfida aggiuntiva, chiedendovi di trovare venti statuette collezionabili di Mr. Charlie. Durante le vostre rocambolesche fughe da Nemesis e mentre sarete braccati dagli zombie, quindi, dovrete anche stare attenti a un apposito indicatore, che vi mostrerà su schermo l'andamento della vostra ricerca verso la prossima statuetta.

Inoltre, completare la demo darà accesso a un trailer esclusivo. Capcom ha spiegato che gli utenti su Xbox One potranno vedere questo misterioso video già dalle ore 5.00 italiane del 19 marzo, completata la sezione di gioco proposta, mentre su PS4 e Steam il contenuto sarà visibile dalle ore 18.00 dello stesso giorno.

Advertisement

Non si vive di solo offline

Lo sviluppatore giapponese ha anche ufficializzato che, molto presto, i giocatori potranno anche provare Resident Evil Resistance, la modalità online contenuta in Resident Evil 3. Sarà infatti possibile partecipare a una open beta dal 27 marzo, in cui si potranno sia vestire i panni del malvagio Daniel Fabron, sia quelli dei quattro sopravvissuti che tenteranno di sfuggire alle sue malefiche trappole.

I test prenderanno il via dalle ore 18.00 della data indicata e andranno avanti, su tutte e tre le piattaforme di gioco, fino al lancio del gioco sul mercato.

Capcom

La copertina di Resident Evil 3 su console

L'uscita di Resident Evil 3 è attesa per il 3 aprile. Il gioco, negli intenti degli sviluppatori, vuole riprendere fedelmente personaggi e contenuti dell'originale arrivato nel 1999, offrendo ad appassionati veterani e non la possibilità di seguire Jill in una rinnovata Raccoon City – proprio come accaduto lo scorso anno, con Claire e Leon, in occasione del remake di Resident Evil 2.

Riuscirà questo nuovo rifacimento a riscuotere lo stesso successo del predecessore? Manca ormai pochissimo per scoprirlo.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Quanto ha guadagnato Tom Cruise per Top Gun: Maverick

Risposta: una cifra astronomica, che potrebbe presto diventare la più alta di sempre. Facciamo due conti in tasca a Tom Cruise.
Autore: Elisa Giudici ,
Quanto ha guadagnato Tom Cruise per Top Gun: Maverick

Tom Cruise avrà bisogno di un nuovo salvadanaio dopo Top Gun: Maverick. Secondo alcune voci infatti, ora che il film ha superato la soglia del miliardo di dollari d'incassi, i guadagni per l'attore supereranno le nove cifre. 

Quanto ha guadagnato di preciso l'attore finora grazie a Top Gun: Maverick, un film che deve gran parte del suo incredibile successo alla sua presenza? Non ci sono cifre ufficiali, ma qualcuno ha già provato a fare i conti in tasca all'attore, per esempio la testata economica Forbes

Sto cercando altri articoli per te...