Resident Evil 7, nasce l'escape room del videogioco horror

Autore: Andrea Guerriero ,

I fan dei videogiochi di genere survival horror guardano al 24 gennaio 2017 con una certa curiosità. Si tratta della data di debutto di Resident Evil 7 su PS4, Xbox One e PC, ennesimo capitolo della saga orrorifica targata Capcom

E se è vero che la compagnia giapponese ha deciso di rivoluzionare il suo franchise tutto zombie e virus batteriologici - la visuale sarà in prima persona e non ci saranno personaggi dei precedenti episodi -, è naturale credere che gli appassionati pensino al titolo come ad una potenziale delusione nonostante il confermato ritorno dei non-morti.

Advertisement

Quegli stessi non-morti che terrorizzeranno il pubblico non solo su console e personal computer, ma anche in un'esperienza dal vivo annunciata nelle ultime ore da Capcom. L'azienda di Osaka ha infatti stretto una collaborazione con Iam8bit per realizzare una escape room ispirata a Resident Evil 7. Si tratta di una sorta di gioco di ruolo dal vivo dove i giocatori devono fuggire da una stanza entro un tempo determinato risolvendo alcuni rompicapi.

Per il momento la stanza degli orrori a tema Biohazard sarà presente solo nella città di Los Angeles, per altro ad ingresso decisamente limitato. Sono disponibili soltanto 300 biglietti al costo di 35 dollari fino al 6 novembre!

Advertisement

Intanto Capcom, per promuovere il suo ultimo gioco, ha pubblicato le prime due clip di una nuova serie denominata The World of Resident Evil 7. Grazie ai video possiamo immergerci nell'atmosfera del prossimo capitolo, conoscendo da vicino le origini del male e gli inquietanti membri della famiglia Baker. Una famiglia piuttosto "putrida", che giocherà un ruolo fondamentale nella narrazione di Resident Evil 7.

Cosa ne dite, secondo voi vedremo mai la escape room di Resident Evil anche qui in Italia?

Qui su NoSpoiler crediamo non ci siano troppe speranze, dunque non ci resta che consolarci con il film Resident Evil - The Final Chapter, con protagonista la bella e letale Milla Jovovich.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Will Smith parla degli Oscar e del suo ritorno in Emancipation

Cosa ha dichiarato Will Smith nella sua prima apparizione dopo lo scandalo avvenuto nella notte degli Oscar 2022 con lo schiaffo a Chris Rock.
Autore: Rebecca Megna ,
Will Smith parla degli Oscar e del suo ritorno in Emancipation

Will Smith è pronto a tornare al cinema con il nuovo film Emancipation - Oltre la libertà, ma una parte del pubblico sembra non essere ancora pronto a vederlo di nuovo sulla scena. L'attore in una nuova intervista con il giornalista Kevin McCartthy pubblicata su Instagram ha parlato del film e per la prima volta anche del clamoroso scandalo degli Oscar, durante il quale Will Smith ha schiaffeggiato Chris Rock.

Capisco perfettamente: se qualcuno non è pronto, lo rispetterei assolutamente e gli concederei lo spazio per non esserlo. La mia più grande preoccupazione è per la mia squadra di lavoro. Spero che la forza del film, l’attualità della storia possano aprire il cuore delle persone e permettere loto di riconoscere l’incredibile talento artistico che c’è dietro.

Sto cercando altri articoli per te...