Resident Evil, il film reboot uscirà a settembre

Autore: Paolo Frigerio ,
Copertina di Resident Evil, il film reboot uscirà a settembre

Il film reboot di Resident Evil uscirà durante il prossimo mese di settembre. Per chi non lo sapesse questo film è la trasposizione su grande schermo di una delle saghe più famose dell'industria dei videogame. E a quanto pare questo reboot si propone anche di essere molto più fedele alla storia originale, rispetto a quanto non lo fosse quel #Resident Evil del 2002 diretto da Paul W.S. Anderson. 

Questo nuovo reboot sarà diretto dal regista Johannes Roberts (#47 Metri) e vedrà fra i protagonisti la bella Kaya Scodelario, già vista anni fa nella serie TV britannica Skins. 

Advertisement

Con questo reboot Sony starebbe cercando di riportare nuova linfa vitale a un franchise che negli anni, sin dal debutto con Milla Jovovich in poi, è sempre andato "spegnendosi", complici anche alcuni capitoli della saga cinematografica non proprio memorabili. Tutto ciò proprio in controtendenza rispetto al mondo dei videogame, dove la serie Resident Evil da anni sforna capitoli campioni di incassi. 

Considerando l'attuale situazione sanitaria mondiale inoltre, non è ancora chiaro se il film sarà distribuito nelle sale oppure farà il suo debutto solo su piattaforme streaming. Naturalmente Sony spererebbe di portarlo nelle sale, ma purtroppo dipende tutto da come la situazione pandemica mondiale evolverà nei prossimi mesi.

Tornando al film e in particolare alla sinossi, le poche notizie diffuse in merito sembrano confermare che questo reboot ritornerà alle radici, per narrare la storia delle origini del mondo di Resident Evil.

Quasi sicuramente quindi narrerà le vicende del primissimo capitolo della saga, videogame uscito nel 1996 e ambientato in una lugubre villa dove i protagonisti erano stati chiamati ad indagare. Scopriranno presto l'origine di alcuni pericolosi esperimenti scientifici, preludio di quell'apocalisse zombie che si vide nei capitoli successivi. 

Il videogame in questione fu un piccolo capolavoro, ebbe il merito di portare alla ribalta il survival horror trasformandolo da genere di nicchia, per lo più visto fino ad allora in qualche oscura produzione indipendente su PC, a genere campione d'incassi su console.  

A conferma della tesi dell'aderenza di questo reboot al primo videogame della saga vi è anche il cast e i personaggi interpretati, ovvero moltissimi dei quali già visti nel videogame: 

  • Kaya Scodelario sarà Claire Redfield,
  • Robbie Amell sarà Chris Redfield,
  • Hannah John-Kamen sarà Jill Valentine,
  • Tom Hopper sarà Albert Wesker,
  • AvanJogia sarà Leon S. Kennedy,
  • DonalLogue sarà  il capo della polizia BrianIrons 
  • Neal McDonough sarà William Birkin

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Resident Evil, il film sarà uno (spaventoso) omaggio ai videogiochi: tutte le novità

Il reboot di Resident Evil promette di essere assolutamente fedele ai primi capitoli della serie di videogame targata Capcom.
Autore: Marcello Paolillo ,
Resident Evil, il film sarà uno (spaventoso) omaggio ai videogiochi: tutte le novità

Nel 2021 #Resident Evil celebrerà il suo 25imo anniversario, un evento che Capcom ha deciso di festeggiare in grande stile con una serie di annunci dedicati alla serie di videogiochi survival horror più famosa di sempre.

Tra le novità spicca senza ombra di dubbio anche il nuovo film diretto da Johannes Roberts, che promette di fungere da vero e proprio reboot del franchise (lasciando quindi da parte i precedenti lungometraggi con Milla Jovovich, diretti da Paul W.S. Anderson). Ora, in occasione del festival SXSW, IGN ha rivelato in anteprima che la nuova pellicola si intitolerà Resident Evil: Welcome to Raccoon City.

Sto cercando altri articoli per te...