Guarda il video della reunion di Ritorno al Futuro!

Autore: Alice Grisa ,

Tempo di lockdown, tempo di reunion. Dopo quella dei Goonies, Josh Gad ne ha organizzata un’altra, che allo stesso modo tocca le corde della nostalgia: il ritrovo virtuale dei protagonisti di Ritorno al Futuro, cult del 1985 di Robert Zemeckis.

Gad ha creato addirittura un format, Reunited Apart, sul suo canale YouTube, e sempre a scopo benefico. L’incontro tra il cast di Ritorno al Futuro ha contribuito al finanziamento del Center for Disaster Philanthropy, che si occupa di supportare gli operatori sanitari e i player impegnati in prima linea nella lotta contro la pandemia di Covid-19.

Advertisement

Josh Gad è stato il conduttore dell’evento, a cui hanno partecipato Michael J. Fox (Marty McFly), Christopher Lloyd (Doc Emmett Brown), (Lorraine Baines McFly), Thomas F. Wilson (Biff Tannen), Mary Steenburgen (Clara Clayton), Elisabeth Shue, Claudia Wells (entrambe nel ruolo di Jennifer), il regista Robert Zemeckis, lo sceneggiatore Bob Gale, il cantante Huey Lewis (come dimenticare The Power of Love e il suo cameo come giudice della competizione musicale?) e il compositore Alan Silvestri. Alla call si è unito anche J.J. Abrams come fan storico del franchise per fare domande al gruppo.

YouTube @JoshGad
Screen reunion Ritorno al Futuro
Gli attori e i registi del film si ritrovano virtualmente

Un revival della trilogia sembrerebbe escluso ma Josh Gad ha chiesto quale sarebbe un buon viaggio nel tempo, al momento attuale. Domanda piuttosto ovvia: Lea Thompson ha risposto che le sarebbe piaciuto viaggiare retroattivamente nel futuro per avvisare se stessa e gli altri del Coronavirus.

Advertisement

L’evento è durato trenta minuti e ci sono state domande per tutti: a Lea Thompson sono state nominate le mille sfaccettature della sua "mamma Lorraine", da liceale innnamorata inconsapevolmente del figlio a moglie ubriaca a donna in carriera. Gad le ha chiesto in quale delle Lorraine si rispecchiasse di più, e l'attrice ha risposto la studentessa. Michael J. Fox e Christopher Lloyd invece hanno ripetuto alcune battute storiche del franchise.

Sono stati svelati segreti del dietro le quinte, curiosità tecniche come le prodezze di Mary Steenburger nel terzo capitolo, quello ambientato nel Vecchio West, in cui passa con agilità dal cavallo al treno. Elisabeth Shue ha ricordato una scena cult e Huey Lewis ha parlato dell’impatto della sua The Power of Love, considerando che per lui era la prima volta nella scrittura di una canzone da film.

Quasi tutti i membri del cast non avrebbero mai immaginato, all’epoca delle riprese, che quel film avrebbe avuto un tale successo e attraverso così tante generazioni.

Ritorno al futuro Ritorno al futuro Marty McFly è stato catapultato per errore nel 1955, grazie alla macchina del tempo ideata dal suo amico scienziato Doc. Non avendo più "carburante" per poter tornare nel futuro si ... Apri scheda

Advertisement

E, guardandoli, sembra non sia passato un secondo dalle avventure di Doc e Marty. Dopotutto è… Ritorno al Futuro!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno al futuro

Leggi per scoprire che particolari dichiarazioni ha rilasciato Ryan Condal, lo showrunner di House of the Dragon, sulle strane pratiche dei Targaryen.
Autore: Francesca Musolino ,
L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno  al futuro

Nei romanzi di George R.R. Martin e in seguito anche nelle due serie TV tratte dai libri, Il Trono di Spade e House of the Dragon, i membri della casata Targaryen in qualità di discendenti del popolo di Valyria, ritengono di avere nelle proprie vene il sangue di drago. Sulla base di questa credenza decidono di combinare i matrimoni solo con altri Valyriani, tra cui i Velaryon. Ma allo stesso tempo, pur di mantenere integra la loro stirpe di sangue puro, sono soliti anche adeguarsi a unioni incestuose tra consanguinei.

Durante un'intervista con Variety, il co-showrunner della serie Ryan Condal nel commentare questa pratica, ha fatto un paragone con il film Ritorno al futuro:

Sto cercando altri articoli per te...