Ritorno al Futuro, arriva la trilogia in 4K (con il provino di Ben Stiller)

Autore: Marcello Paolillo ,
Home Video
2' 17''
Copertina di Ritorno al Futuro, arriva la trilogia in 4K (con il provino di Ben Stiller)

Ritorno al Futuro è di quelle trilogie che non ha di certo bisogno di presentazioni. Nonostante ciò, Universal Pictures Home Entertainment Italia ha deciso di celebrare il 35° anniversario del primo film con l'uscita della Back to the future: The Ultimate Trilogy, disponibile per la prima volta in 4K Ultra HD e in Blu-ray e DVD dal 21 ottobre 2020 (ossia il “Back to the future day”).

La collection includerà una lunga serie di materiali inediti esclusivi, tra cui un disco bonus della durata di oltre un’ora con vari contenuti speciali inediti, tra cui i video - mai visti prima - delle audizioni di attori del calibro di Ben Stiller (il mitico attore comico visto in Zoolander e Ti Presento i Miei), Kyra Sedgwick, Jon Cryer, Billy Zane, Peter DeLuise e C. Thomas Howell.

Advertisement

Ma non solo: la Ultimate Trilogy includerà anche un tour dei gadget e souvenir del film accompagnati dallo sceneggiatore Bob Gale, uno sneak peek del nuovo show musicale oltre a un episodio speciale della popolare serie Youtube “Could You Survive The Movies?”. Non mancheranno inoltre scene eliminate (con il commento di Bob Gale), dietro le quinte sulla realizzazione dei tre film e molto altro ancora.

Universal Pictures Home Entertainment Italia rilascerà inoltre ben due Collector’s Edition della trilogia diretta da Robert Zemeckis: la prima, chiamata Back to the future 35th Anniversary Trilogy Limited Edition Gift Set, includerà una replica esclusiva e fluttuante dell’iconico Hoverboard visto nel secondo e nel terzo capitolo della saga, mentre la Back to the future 35th Anniversary Limited Steelbook Collection vedrà la presenza di tre steelbook con un design del tutto inedito.

Advertisement
Universal Pictures
Un'immagine della Gift Edition della Back to the future Trilogy

Ricordiamo anche che il film partecipa alla quarta edizione del BCT - Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento, presso cui è stato proiettato nella giornata di pre-inaugurazione del 27 luglio 2020, con un panel dedicato a Ritorno al Futuro a cui è intervenuto (attraverso un collegamento via Skype) anche Gale in persona.

Prodotti da Steven Spielberg, Frank Marshall e Kathleen Kennedy, la trilogia di Ritorno al Futuro (uscita nelle sale rispettivamente nel 1985, nel 1989 e nel 1990) racconta le avventure "nel tempo" affrontate dal giovane Marty McFly e dal suo amico scienziato Emmett "Doc" Brown, inventore di una bizzarra macchina del tempo ricavata da un'autovettura, una DeLorean DMC-12.

A cavallo tra gli anni '50, i 2000 e il vecchio West, la coppia dovrà sventare vari paradossi temporali che porterebbero a conseguenze inaspettate (come il mancato matrimonio dei genitori di Marty o l'uccisione del padre per mano del suo rivale Biff Tannen).

Ritorno al futuro Ritorno al futuro Marty McFly è stato catapultato per errore nel 1955, grazie alla macchina del tempo ideata dal suo amico scienziato Doc. Non avendo più "carburante" per poter tornare nel futuro si ... Apri scheda

Nel cast della trilogia troviamo Michael J. Fox (Marty McFly), Christopher Lloyd (Doctor Emmett Brown), Lea Thompson (Lorraine McFly), Thomas F. Wilson (Biff Tannen), Mary Steenburgen (Clara Clayton), Elisabeth Shue (Jennifer Parker) e Flea (Needles).

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno al futuro

Leggi per scoprire che particolari dichiarazioni ha rilasciato Ryan Condal, lo showrunner di House of the Dragon, sulle strane pratiche dei Targaryen.
Autore: Francesca Musolino ,
L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno  al futuro

Nei romanzi di George R.R. Martin e in seguito anche nelle due serie TV tratte dai libri, Il Trono di Spade e House of the Dragon, i membri della casata Targaryen in qualità di discendenti del popolo di Valyria, ritengono di avere nelle proprie vene il sangue di drago. Sulla base di questa credenza decidono di combinare i matrimoni solo con altri Valyriani, tra cui i Velaryon. Ma allo stesso tempo, pur di mantenere integra la loro stirpe di sangue puro, sono soliti anche adeguarsi a unioni incestuose tra consanguinei.

Durante un'intervista con Variety, il co-showrunner della serie Ryan Condal nel commentare questa pratica, ha fatto un paragone con il film Ritorno al futuro:

Sto cercando altri articoli per te...