Riverdale: 8 cose accadute nella serie che hanno suscitato scandalo

Autore: Verdiana Paolucci ,
Netflix
5' 21''
Copertina di Riverdale: 8 cose accadute nella serie che hanno suscitato scandalo

#Riverdale, detta anche "città dello scandalo".

In ogni serie TV, solitamente i crimini peggiori vengono compiuti dai cosiddetti villain, ma nel teen drama della CW, molto spesso sono i personaggi principali a rendersi protagonisti di atti ignobili (basta dare un'occhiata al numero consistente di morti che aumentano di stagione in stagione).

Advertisement

Dal padre che uccide suo figlio alla relazione tra un minorenne e una professoressa, Riverdale ha suscitato scandalo fin dal suo esordio. Per rinfrescarvi la memoria, vi parliamo di 8 cose accadute nella serie che hanno provocato indignazione.

  1. La relazione studente/professoressa
  2. Il signor Blossom uccide suo figlio
  3. La pole dance di Betty
  4. L'incesto dei Blossom e dei Cooper
  5. La setta degli organi umani
  6. Cheryl in terapia di conversione
  7. Hiram incastra Archie per omicidio
  8. Cheryl che convive col cadavere del fratello Jason

Riverdale Riverdale Impegnati a districarsi tra sesso, amori, scuola e famiglia, l'adolescente Archie e i suoi amici si ritrovano invischiati in un cupo mistero a Riverdale. Apri scheda

La relazione studente/professoressa

Netflix / The CW
La relazione tra Archie e la professoressa Grundy in Riverdale

Tra le cose che hanno suscitato più scalpore c'è senza dubbio la relazione tra Archie e la professoressa Grundy. Nella prima stagione lui è ovviamente uno studente minorenne e ha intrecciato questa storia malsana con la sua giovane professoressa di musica.

Mentre Geraldine Grundy sembra quasi approfittarsi del suo rapporto con il ragazzo, Archie appare sinceramente innamorato e questo rende la loro relazione alquanto malsana. 

L'intera vicenda ha fatto il giro della città, e si è conclusa con l'intervento dei genitori e delle autorità scolastiche. Come sappiamo, la signorina Grundy ha poi pagato per il suo crimine, morendo per mano del Black Hood.

Il signor Blossom uccide suo figlio

Netflix / The CW
Il signor Blossom ha ucciso suo figlio in Riverdale

La morte di Jason è il mistero principale della prima stagione. Inizialmente si pensa che il fratello di Cheryl sia annegato nel fiume Sweetwater dopo essere caduto da una barca. In realtà, come scopriremo nell'episodio finale, il ragazzo è stato colpito fatalmente alla testa una settimana prima da suo padre Clifford Blossom.

Advertisement

Nonostante fosse il preferito della famiglia, Jason si è rifiutato di dirigere l'azienda (una fattoria dietro cui si nascondeva uno spaccio di droga) e ha deciso di scappare insieme alla fidanzata incinta, Polly (sorella maggiore di Betty). Non potendo accettare un simile affronto, Clifford lo ha raggiunto e lo ha ucciso a sangue freddo.

La pole dance di Betty

Netflix / The CW
Betty si esibisce in una pole dance

A Riverdale esistono strani riti di passaggio, e tra questi c'è la pole dance dei Serpents. Le donne, senza distinzione di età, che vogliono entrare nalla gang di FP Jones devono esibirsi in una conturbante danza davanti a uomini sconosciuti.

La dolce Betty non si è fatta alcun problema a strusciarsi con addosso un completino intimo vicino a un palo in un club notturno, di fronte agli occhi sbalorditi del fidanzato Jughead, suo padre FP e soprattutto sua madre, Alice Cooper.

La scena è abbastanza disturbante da guardare perché Betty è un'adolescente: quale adulto sano di mente farebbe fare una cosa del genere a una giovane che potrebbe essere sua figlia?

L'incesto dei Blossom e dei Cooper

Advertisement
Netflix / The CW
I cugini Jason e Polly si amavano

Per chi non lo sapesse, i Blossom e i Cooper sono imparentati tra loro, per questo motivo la relazione tra Jason e Polly non era vista di buon occhio dalle rispettive famiglie - praticamente era un simil incesto tra cugini, e ciò è senza dubbio uno dei crimini peggiori che non potevamo non includere in questa lista.

Advertisement

La setta degli organi umani

Netflix / The CW
La setta di Riverdale a cui aderisce Alice Cooper

Nella terza stagione, dopo aver scoperto che suo marito era il serial killer Black Hood, Alice Cooper e sua figlia maggiore Polly sono state plagiate da una comunità hippy, The Farm, che prometteva ai suoi adepti un processo di guarigione interiore. Dietro quella maschera di belle intenzioni, in realtà si nascondeva un pericoloso culto gestito dal suo carismatico poligamo, Edgar Everever, il quale gestiva un'operazione di prelievo di organi umani.

La povera Betty era impotente poiché sia ​​sua sorella che sua madre erano sempre più radicate nella setta. Le cose sono peggiorate quando Alice ha messo in vendita la loro casa e ha donato i soldi (inclusi quelli per il fondo del college di Betty) alla causa di Edgar. Anche se alla fine si è scoperto che il tutto era un'operazione di copertura messa in atto dall'FBI, Betty si è sentita comunque tradita da sua madre.

Cheryl in terapia di conversione

Come si è notato, i Blossom vincono il titolo di famiglia più complessata di Riverdale. Se il patriarca ha ucciso suo figlio, la matriarca ha riservato un trattamento scandalosamente omofobico nei confronti di sua figlia.

Uno dei crimini più orrendi dello show riguarda la terapia di conversione sessuale alla quale è stata sottoposta Cheryl. A un certo della seconda stagione, Penelope ha spedito la figlia adolescente alla Sisters of Quiet Mercy, un convento di suore che gestivano un vero e proprio campo di tortura mirato a esorcizzare le persone gay. Cheryl è scappata grazie all'aiuto dei suoi amici, ma questo trattamento umiliante l'ha lasciata traumatizzata. 

Hiram incastra Archie per omicidio

Il rapporto tra Hiram e Archie è sempre stato molto complicato. Inizialmente sembra che il giovane protagonista voglia impressionare il padre della sua fidanzata Veronica, poi fa di tutto per consegnarlo alla giustizia e denunciare i suoi affari illegali.

Scoprendo il suo tradimento, Hiram non solo riesce a incastrare e quindi far arrestare Archie per l'omicidio della sua guardia del corpo (questo accade nel finale della stagione 2), ma fa in modo che in prigione qualcuno tenti di uccidere il ragazzo.

Cheryl che convive col cadavere del fratello Jason

Dalla Farm è emerso il cadavere di Jason Blossom, che Cheryl ha pensato di portare nella sua mansione. Ancora incapace di superare il lutto per la sua morte, la rossa di Riverdale lo ha conservato nella cappella di famiglia, intrattenendo con lui anche alcuni monologhi.

Le cose hanno preso una brutta piega quando Cheryl ha iniziato a credere di essere perseguitata da una bambola che possiede l'anima di lei e del fratello morto. Toni, che intanto viveva insieme a lei, è iniziata a insospettirsi dallo strano comportamento della sua fidanzata, così ha scoperto cosa si nascondeva nell'apparente tranquilla cappella dei Blossom. Alla fine, Cheryl è stata persuasa a bruciare il corpo di suo fratello, donandogli finalmente la pace spirituale.

Quando esce Riverdale 6 in Italia?

La sesta stagione di Riverdale, composta da 22 episodi, è trasmessa in prima visione assoluta dalla rete televisiva The CW in due parti: la prima dal 16 novembre 2021 al 14 dicembre 2021 e la seconda dal 20 marzo 2022. In Italia è ancora inedita.

Dove vedere Riverdale 5 in Italia?

La quinta stagione di Riverdale è disponibile in streaming su Netflix.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Riverdale 6: perché Archie e Betty hanno superpoteri

La seconda mtà della sesta stagione di Riverdale ci sorprende con una svolta inaspettata: Archie e Betty scoprono di essere in possesso di poteri sovrannaturali. Roberto Aguirre-Sacasa spiega il perché di questa controversa scelta narrativa.
Autore: Giulia Greco ,
Riverdale 6: perché Archie e Betty hanno superpoteri

Nel finale della quinta stagione di Riverdale, l'esplosione di una bomba sembra segnare il destino di Betty e Archie.

Quando la serie è tornata per la stagione 6 ha sorpreso però il suo pubblico come mai fatto prima. L'arco narrativo di cinque episodi denominato Rivervale ha ignorato lo sconvolgente cliffhanger e ci ha trasportati in un universo narrativo parallelo in cui elementi sovrannaturali si intrecciano alla realtà di tutti i giorni dei nostri protagonisti.

Sto cercando altri articoli per te...