Robbie Williams, solo una delle Spice Girls non è andata a letto con lui

Autore: Maria Teresa Moschillo ,

Robbie Williams non ha mai fatto mistero di amare le belle donne e, soprattutto, gli è sempre piaciuto far parlare di sè.

Così, quando qualche tempo fa ha dichiarato pubblicamente di aver condiviso con le cinque Spice Girls - Melanie B, Melanie C, Geri, Emma e Victoria - ben più delle vette delle classifiche musicali degli anni '90, i media hanno sollevato un gran polverone.

Advertisement

Il cantante, infatti, ha sostenuto senza alcuna esitazione di avere avuto un'avventura con tutte le componenti della girl band più famosa della storia. Questi rumors sono stati al centro dell'attenzione del gossip per molti anni, per poi finire nel dimenticatoio.

Tuttavia, qualcosa - o faremmo meglio a dire qualcuno - ha riportato la questione sotto i riflettori.

Secondo quanto riportato dal Mirror, infatti, pochi giorni fa Melanie Brown (alias Mel B) avrebbe sbugiardato il collega Robbie Williams durante un'intervista rilasciata all'emittente radiofonica KIIS FM.

L'ex Spice Girl ha detto chiaramente di non essere mai andata a letto con Williams, rendendo del tutto fasullo il mito del "cinque ragazze su cinque" che lui stesso ha divulgato.

Quando ci siamo incontrati l'ultima volta si è beccato una bella ramanzina. Aveva detto di essere stato a letto con tutte noi e gli ho ricordato che tra noi due non c'è mai stato niente. Gli sarebbe piaciuto!

Advertisement

Robbie Williams tempo fa si è scusato con le Spice Girls, riconoscendo di non aver dimostrato grande eleganza.

Voglio chiedere scusa sia a loro che alle loro famiglie, ai loro fidanzati e ai loro mariti. Immagino che non abbiano gradito.

L'ex Take That - che in questi giorni ha commentato alcune voci sulla sua presunta omosessualità - ha rivelato ai media di non aver attraversato un bel periodo in questi ultimi anni.

Il lavoro per la realizzazione del suo album Heavy Entertainment Show è stato molto duro e difficoltoso e, inoltre, l'ansia di ritornare sulle scene pare l'abbia molto stressato, conducendolo addirittura ad esagerare con il botox per apparire al meglio agli occhi del suo pubblico.

Advertisement

Fortunatamente, al suo fianco ci sono la moglie Ayda Field - con cui è sposato felicemente dal 2010 - e i loro due figli, Theodora Rose (4 anni) e Charlton Valentine (quasi 2 anni).

Sono finiti i tempi da playboy, Robbie!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...