Ryan Reynolds trolla i costosi spot del Super Bowl sul New York Times

Autore: Giulia Greco ,

Lo scorso anno Ryan Reynolds è diventato uno dei proprietari di Mint Mobile, una compagnia di telefonia mobile tra le più economiche sul mercato americano.

È un po' fuori dagli schemi ed è per questo che mi piace. Le celebrità solitamente investono in prodotti di fascia alta come brand di cura della pelle e deliziose aziende di gin [lo stesso Reynolds è proprietario e immagine del marchio Aviation American Gin, n.d.r.]. Mint invece sta rendendo la telefonia mobile più conveniente in un momento in cui l'americano medio paga 65 dollari al mese. Sono felice di sostenere un approccio più pratico alla tecnologia essenziale.

Così aveva commentato la star di Deadpool il suo nuovo investimento.

Advertisement

Ora, in vista del Super Bowl, che verrà trasmesso il 2 Febbraio 2020, l'attore ha dichiarato che lui e la sua compagnia non useranno i loro guadagni per uno spot, ma che li impiegheranno diversamente: Reynolds ha affermato di aver acquistato uno spazio pubblicitario sul New York Times per promuovere la sua Mint Mobile. La compagnia si farà carico del costo di uno degli annunci del Super Bowl e offrirà una prova gratuita del servizio a tutti i nuovi abbonati.

L'attore ha postato una foto dell'annuncio sul suo profilo Instagram, accompagnandola con un'arguta didascalia: "Tutti stanno comprando degli spazi pubblicitari così ho deciso di farlo anche io. Non in TV. Sul New York Times. Perché... #classy #MintMobile"

Advertisement

"Domenica alcune compagnie spenderanno più di cinque milioni di dollari per uno spot durante un famoso gioco molto costoso che non posso neanche nominare, altrimenti incorrerei nel suo esercito di avvocati" ha scritto Ryan Reynolds nell'annuncio sul New York Times.

In quanto nuovo proprietario di Mint Mobile, il mio è un SECCO no. Mint offre un servizio wireless a soli 15 dollari al mese. Potremmo offrire 300.000 mesi di prova gratuita e risparmiare ancora denaro. Ed è esattamente quello che faremo. Iscriviti a Mint Mobile dopo il calcio d'inizio e prima del fischio finale e ricevi tre mesi di servizio gratuito.

La decisione è arrivata dopo lo spot del Super Bowl del 2019, in cui la compagnia telefonica aveva fatto il suo debutto.

Uno spot che aveva lasciato una parte di pubblico interdetta, ma che certamente si era fatto notare.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Big Bang Theory, arrivano nuovi episodi?

Scopri se è in arrivo un nuovo episodio di The Big Bang Theory, la nota sit-com statunitense: ecco quello che ne pensano i due creatori.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
The Big Bang Theory, arrivano nuovi episodi?

I creatori della serie TV The Big Bang Theory, Chuck Lorre e Bill Prady, hanno rilasciato un'intervista a Entertainment Weekly in occasione del 15esimo anniversario dalla messa in onda del primo episodio dello show. Il duo di autori ha parlato di una possibile riunione del cast per un episodio speciale, che mostri i personaggi qualche tempo dopo la chiusura della serie The Big Bang Theory. Il duo ha dichiarato che nonostante l'idea li stuzzichi, realizzarla non sarebbe affatto facile, proprio a causa dell'episodio finale della serie.

Bill Prady ha dichiarato:

Sto cercando altri articoli per te...