SAG Awards 2020, le nomination: The Irishman e Tarantino dominano

Autore: Silvia Artana ,
Copertina di SAG Awards 2020, le nomination: The Irishman e Tarantino dominano

Non solo Golden Globe. Nella settimana del 9 dicembre, sono arrivate anche le nomination di un altro prestigioso riconoscimento per il mondo del cinema e della TV, gli Screen Actors Guild Award (SAG) 2020. I premi sono assegnati dall'influente sindacato di Hollywood Screen Actors Guild (SAG) e sono considerati una sorta di "anticamera" degli Oscar. Per fare un esempio recente, i vincitori dei SAG 2019 per il Miglior attore e il Miglior attore non protagonista in un film, Rami Malek e Mahershala Ali, hanno ottenuto la celebre statuetta nelle medesime categorie. Dunque, chi potrebbe ripetere l'exploit per la prossima edizione dei due premi?

In lizza ci sono Leonardo DiCaprio e Brad Pitt per C'era una volta a... Hollywood, che fa la parte del leone per il cinema, conquistando anche la nomination per il Miglior cast e le Migliori controfigure. A tallonare i due divi e il film di Tarantino ci sono Al Pacino, Joe Pesci e The Irishman. Anche l'ultima fatica di Martin Scorsese è in corsa per 4 candidature, nelle categorie Miglior attore non protagonista (con due nomination), Miglior cast e Migliori controfigure.

Advertisement
Advertisement

Per quanto riguarda la TV, #Game of Thrones si riprende dalla "batosta" dei Golden Globe con 3 candidature (ma ancora una volta, nessuna per Emilia Clarke) e affronta un'agguerrita schiera di contendenti nella categoria Serie drammatiche, che comprende #The Crown, #The Handmaid's Tale e #Stranger Things. Nel novero c'è anche #The Morning Show, che segna il debutto di Apple TV+ nella stagione dei premi, mentre #Chernobyl conferma il suo ruolo di rivelazione dell'anno nella categoria Film per la TV e miniserie. Per quanto riguarda le Serie comedy, si ritaglia di nuovo un posto di primo piano #La fantastica signora Maisel.

Scoprite qui l'elenco completo delle nomination per cinema e TV ai SAG 2020.

Le nomination ai SAG Award 2020 per il cinema

Miglior cast in un film

  • Bombshell
  • The Irishman
  • Jojo Rabbit
  • C'era una volta a... Hollywood
  • Parasite

Miglior attore protagonista in un film

  • Christian Bale, Le Mans 66 - La grande sfida
  • Leonardo DiCaprio, C'era una volta a... Hollywood
  • Adam Driver, Storia di un matrimonio
  • Taron Egerton, Rocketman
  • Joaquin Phoenix, Joker

Miglior attrice protagonista in un film

  • Cynthia Erivo, Harriet
  • Scarlett Johansson, Storia di un matrimonio
  • Lupita Nyong'o, Noi
  • Charlize Theron, Bombshell
  • Renee Zellweger, Judy

Miglior attore non protagonista in un film

  • Tom Hanks, A Beautiful Day in the Neighborhood
  • Al Pacino, The Irishman
  • Brad Pitt, C'era una volta a... Hollywood
  • Joe Pesci, The Irishman
  • Jamie Foxx, Il diritto di opporsi

Miglior attrice non protagonista in un film

  • Laura Dern, Storia di un matrimonio
  • Scarlett Johansson, Jojo Rabbit
  • Nicole Kidman, Bombshell
  • Jennifer Lopez, Le ragazze di Wall Street - Business Is Business
  • Margot Robbie, Bombshell

Migliori controfigure in un film

  • Avengers: Endgame
  • Le Mans 66 - La grande sfida
  • The Irishman
  • Joker
  • C'era una volta a... Hollywood

Le nomination ai SAG Award 2020 per la TV

Miglior cast in una serie drammatica

  • Big Little Lies
  • The Crown
  • Game of Thrones
  • The Handmaid's Tale 
  • Stranger Things

Miglior attore in una serie drammatica

  • Sterling K. Brown, This Is Us
  • Steve Carell, The Morning Show
  • Billy Crudup, The Morning Show
  • David Harbour, Stranger Things
  • Peter Dinklage, Game of Thrones

Miglior attrice in una serie drammatica

  • Jennifer Aniston, The Morning Show
  • Helena Bonham Carter, The Crown
  • Olivia Colman, The Crown
  • Jodie Comer, Killing Eve
  • Elisabeth Moss, The Handmaid's Tale 

Miglior cast in una serie comedy

  • Barry
  • Fleabag
  • Il metodo Kominsky 
  • La fantastica signora Maisel
  • Schitt's Creek

Miglior attore in una serie comedy

  • Alan Arkin, Il metodo Kominsky 
  • Michael Douglas, Il metodo Kominsky 
  • Bill Hader, Barry
  • Andrew Scott, Fleabag
  • Tony Shalhoub, La fantastica signora Maisel

Miglior attrice in una serie comedy

  • Alex Borstein, La fantastica signora Maisel
  • Christina Applegate, Dead to Me - Amiche per la morte
  • Rachel Brosnahan, La fantastica signora Maisel
  • Catherine O’Hara, Schitt's Creek
  • Phoebe Waller-Bridge, Fleabag

Miglior attore in un film per la TV o in una miniserie

  • Jharrel Jerome, When They See Us
  • Jared Harris, Chernobyl
  • Mahershala Ali, True Detective
  • Russell Crowe, The Loudest Voice - Sesso e potere
  • Sam Rockwell, Fosse/Verdon

Miglior attrice in un film per la TV o in una miniserie

  • Patricia Arquette, The Act
  • Toni Collette, Unbelievable
  • Joey King, The Act
  • Emily Watson, Chernobyl
  • Michelle Williams, Fosse/Verdon

Migliori controfigure in una serie drammatica o comedy

  • Game of Thrones
  • GLOW
  • Stranger Things
  • The Walking Dead
  • Watchmen

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Schitt's Creek, Watchmen e Succession s'impongono agli Emmy 2020: tutti i vincitori

Secondo i verdetti degli Emmy Awards 2020, le migliori serie TV dell'ultima annata sono Schitt's Creek, Watchmen e Succession. Anche Zendaya trionfa per il suo acclamato ruolo in Euphoria. Tutti i vincitori.
Autore: Elisa Giudici ,
Schitt's Creek, Watchmen e Succession s'impongono agli Emmy 2020: tutti i vincitori

L'avevamo anticipato sin dalle nomination: in un anno tanto difficile anche per le produzioni seriali e il mondo della TV, orfano di hit assolute come Il trono di spade, c'era ampio spazio per qualche sorpresa e nuova rivelazione alla 72esima edizione degli Emmy Awards. Le sorprese infatti non sono mancate e nemmeno le acclamazioni, in un edizione in cui il presentatore Jimmy Kimmel si è dovuto parecchio dare da fare per far funzionare le premiazioni in differita, con i nominati collegati in diretta streaming e "chiusi" nelle proprie case in compagnia dei loro familiari e del loro entourage, per poter festeggiare in sicurezza la vittoria. 

A imporsi sono stati soprattutto tre titoli: Schitt's Creek, Watchmen e Succession. La sorpresa assoluta è venuta dalla regina delle comedy del 2020: poco chiacchierata e non così favorita alla vigilia, Schitt's Creek ha saputo imporsi in maniera impressionante sulla concorrenza, stabilendo un record mai visto. Mai nessuna serie prima d'ora - né comedy né drammatica - era riuscita a conquistare tutte e quattro le statuette attoriali (protagonista e non protagonista, maschile e femminile).

Sto cercando altri articoli per te...