Samsung Galaxy Fold non più funzionanti dopo poche ore di utilizzo: cosa sta succedendo?

Autore: Pasquale Oliva ,

Il Samsung Galaxy Fold è senza dubbio uno degli smartphone di punta del 2019, un dispositivo che anticipa il futuro del settore. Grazie al suo essere pieghevole, il Galaxy Fold è sia uno smartphone che un tablet, ma a distanza di pochi giorni dalla consegna delle prime unità alla stampa per le consuete recensioni del dispositivo sono emersi seri problemi relativi al display.

Quando si parla di dispositivi pieghevoli è d'obbligo pensare alla resistenza del display e della cerniera, ma Samsung sembrava già in precedenza aver rassicurato tutti sotto questo punto di vista. Purtroppo ad oggi sono diversi i recensori di prodotti tecnologici che hanno riscontrato gravissimi problemi con il pannello interno del dispositivo presentato in pompa magna a febbraio.

Advertisement

Alle segnalazioni, che stanno facendo il giro del web, Samsung ha risposto con un comunicato stampa. Ma procediamo con ordine.

Le testimonianze

Dieter Bohn di The Verge riporta che poco dopo aver notato un rigonfiamento sul display (in prossimità della cerniera), questo ha cessato di funzionare dopo un solo giorno di utilizzo.

The Verge
Foto del display danneggiato del Samsung Galaxy Fold fornito in prova a The Verge
Il rigonfiamento che Dieter Bohn ha notato sul display del suo Samsung Galaxy Fold

Secondo Bohn, che sottolinea di aver utilizzato il dispositivo con la massima cura, potrebbe trattarsi di una parte del meccanismo della cerniera che, rompendosi, avrebbe danneggiato irrimediabilmente il display.

Non so esattamente cosa sia successo. So solo che lo schermo è rotto.

La redazione di The Verge ha tempestivamente contattato Samsung per chiedere informazioni sull'accaduto. L'azienda sud-coreana ha sostituito l'unità, sperando che il problema non si presenti nuovamente.

Anche Steve Kovach di CNBC ha vissuto un'esperienza simile, e sempre dopo un solo giorno di utilizzo. Tramite il suo account Twitter, il giornalista ha mostrato lo sfarfallio della parte sinistra del display interno del Galaxy Fold fornitogli di Samsung.

La vittima è sempre la stessa (il display pieghevole), ma il problema è diverso, e non è un buon segno.

Advertisement

Mark Gurman di Bloomberg e il recensore Marques Brownlee (MKBHD) hanno riscontrato la stessa problematica. Il primo riporta che il display del suo Samsung Galaxy Fold è diventato quasi totalmente inutilizzabile dopo aver rimosso una particolare pellicola, pensando si trattasse di una comune pellicola protettiva.

Advertisement

Lo stesso è accaduto a Marques Brownlee, che con un post su Twitter ammette il suo errore e avvisa i futuri acquirenti del Galaxy Fold di non rimuovere per nessun motivo la pellicola.

Anche in questo caso è colpa di Samsung? L'azienda tech afferma chiaramente - sul rivestimento in plastica che solitamente ricopre gli smartphone nuovi - che rimuovere la pellicola può danneggiare il dispositivo. Tuttavia, tale rivestimento non era presente sui dispositivi forniti ad alcuni recensori, come il citato MKBHD. 

Il display principale include uno strato protettivo speciale. Rimuovere questo strato protettivo o usare adesivi qualsiasi sul display principale, come pellicole protettive e adesivi, potrebbe danneggiarlo.

Advertisement

Non le manda a dire Walt Mossberg, una delle più autorevoli voci del panorama tecnologico. Riferendosi ai gravi problemi segnalati, l'esperto si chiede come si possa ora avere fiducia in un prodotto che si è già presentato nel peggiore dei modi.

La risposta di Samsung

Un nuovo caso "Galaxy Note 7" (dispositivo ritirato dal commercio a causa delle sue batterie letteralmente esplosive) sembra essere dietro l'angolo. Samsung ha risposto alla segnalazione di Mark Gurman e ha così cercato di spiegare cosa sia successo alle unità non più funzionanti dopo poche ore e ora sostituite.

Un numero limitato delle prime unità di Galaxy Fold sono state fornite alla stampa per le recensioni. Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni riguardanti il display principale delle unità fornite. Esamineremo di persona queste unità per determinare quale sia la causa dei problemi.

Alcuni recensori hanno invece affermato di aver rimosso la pellicola dal display principale causando danni a quest'ultimo. Il display principale del Galaxy Fold è munito di uno strato protettivo che è parte della struttura stessa del display, realizzata per proteggere lo schermo da graffi involontari. Rimuovere lo strato protettivo o utilizzare adesivi sul display principale può causare danni. Ci assicureremo che tale informazione sia comunicata in modo chiaro ai nostri utenti.

Il caso ha voluto che poco prima delle testimonianze che hanno dato il via al fold-gate Samsung abbia confermato il sold out registrato dal suo Galaxy Fold, che quindi non è più disponibile nemmeno in pre-ordine (il lancio è previsto per il 26 aprile negli USA). Ma alla luce dei recenti avvenimenti, come l'avranno presa coloro che hanno deciso di investire circa 2mila dollari in un dispositivo che sembra pericolosamente fragile?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...