Scary Stories to Tell in the Dark: i primi teaser per il nuovo progetto di Guillermo del Toro

Autore: Claudio Rugiero ,

Dopo l'uomo anfibio riportato in vita nell'America degli anni '60, Guillermo del Toro sta per far risorgere altre nuove creature sul grande schermo. Il regista messicano ha infatti da poco terminato il suo ultimo progetto che lo vede impegnato nelle vesti di produttore.

Si tratta di Scary Stories to Tell in the Dark, di cui sono stati presentati alcuni teaser in anteprima durante il Super Bowl LIII. Il primo di questi lo troviamo all'inizio del presente articolo, che esordisce annunciando il nuovo progetto "dell'acclamato regista premio Oscar" (per La forma dell'acqua). Il video dura soltanto quindici secondi, giusto il tempo di vedere il piede di una creatura mostruosa e il volto terrorizzato di un bambino che si nasconde sotto il letto, ma sembra già riassumere in breve le atmosfere del film.

Advertisement

Insieme al trailer, Lionsgate ha anche rilasciato il primo poster ufficiale (qui sotto riportato), che annuncia l'uscita del lungometraggio, per le sale americane fissata al 9 agosto 2019 (la data italiana è invece ancora sconosciuta).

1212 Entertainment, CBS Films, Double Dare You (DDY), Entertainment One e Sean Daniel Company
Poster ufficiale di Scary Stories to Tell in the Dark

Trama e cast

Scary Stories to Tell in the Dark è ispirato a una delle serie di libri per bambini più terrificanti di tutti i tempi, scritti da Alvin Schwartz e illustrati Brett Helquist (Una serie di sfortunati eventi). La trama segue le vicende di un gruppo di giovani adolescenti che devono risolvere il mistero che ruota attorno ad alcune morti improvvise e macabre avvenute nella loro piccola città.

Il cast del film comprende Zoe Margaret Colletti, Michael Garza, Austin Abrams, Gabriel Rush, Austin Zajur e Kathleen Pollard.

In Scary Stories to Tell in the Dark del Toro ha curato la produzione insieme a Jason F. Brown, J. Miles Dale, Sean Daniel ed Elizabeth Grave con Roberto Grande e Joshua Long come produttori esecutivi. La regia è invece affidata al norvegese André Øvredal, già autore di tre lungometraggi horror-fantasy (Future Murder, Trollhunter e Autopsy) molto in linea con la filmografia del maestro messicano.

Gli altri teaser di Scary Stories to Tell in the Dark

Oltre a quello precedentemente visto, al Super Bowl LII sono stati rilasciati anche altri tre teaser, tutti di brevissima durata, che mostrano alcuni dei momenti più emozionanti del film.

Advertisement

In quello di seguito riportato, che termina con lo sfondamento di una porta e l'apparizione di una creatura mostruosa, è impossibile non riconoscere alcuni tratti salienti de La forma dell'acqua, a cominciare dall'inquadratura di una vasca.

Advertisement

Nel terzo video che vi mostriamo assistiamo invece a quella che sembra essere una delle vette più alte del film: un semplice faccia a faccia tra una creatura umana e un'altra mostruosa all'interno di un lungo corridoio. La fotografia si tinge improvvisamente di rosso sangue. Sarà forse un oscuro presagio di quello che vedremo?

L'ultimo teaser che riportiamo è forse il più spaventoso di tutti e quattro. Ancora una volta ci troviamo in un corridoio, dove vediamo una giovane ragazza bionda vestita di rosa (un omaggio a Shining?) fuggire da una figura misteriosa (che non viene inquadrata). La scena successiva ci mostra però la nostra protagonista davanti allo specchio scoprire con orrore che "qualcosa di spaventoso" si è già impossessato di lei.

Questo per il momento è tutto e ora viene la parte più difficile: l'attesa.

Il materiale fin qui visionato però è alquanto promettente e potrebbe benissimo rivelarsi il progetto più interessante di Guillermo del Toro.

Advertisement

Voi cosa ne pensate? Quali sono le vostre impressioni su Scary Stories to Tell in the Dark?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Scopri qual è il collegamento tra la serie Buffy l'ammazzavampiri e il film originale Netflix Day Shift: A caccia di Vampiri.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Il film Day Shift - A caccia di Vampiri, uscito all'interno della programmazione Netflix venerdì 12 agosto 2022, è una dark comedy con molte scene d'azione nella quale l'attore Jamie Foxx interpreta un cacciatore di vampiri indipendente (qui la nostra recensione). Quando si parla di vampiri ci sono molti titoli cult che vengono in mente e molti film e serie che hanno definito proprio il genere, spesso rivoluzionandolo e altre volte affermandosi con delle storie rimaste nel cuore dei fan e con dei personaggi iconici. Quest'ultima affermazione porta quasi certamente alla mente la serie TV Buffy l'Ammazzavampiri, nata dalla mente di Joss Whedon (regista tra le altre cose del blockbuster The Avengers).

Ebbene, dal dietro le quinte di questo progetto c'è un elemento che unisce Day Shift - A caccia di Vampiri con la serie cult Buffy l'Ammazzavampiri. La connessione tra il titolo originale Netflix e la serie con Sarah Michelle Gellar è data dalla collaborazione lavorativa tra il produttore Chad Stahleski e il regista J.J. Perry: entrambi hanno iniziato a lavorare insieme come stuntman nelle serie sui vampiri degli anni '90 e si sono ritrovati sul set di Day Shit - A caccia di Vampiri.

Sto cercando altri articoli per te...