Le scene tagliate da Doctor Strange 2: parla Sam Raimi

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
1' 50''
Copertina di Le scene tagliate da Doctor Strange 2: parla Sam Raimi

Quando un film arriva nei cinema si lascia dietro inevitabilmente alcuni minuti di scene girate ma mai inserite nel cut finale. Per quanto riguarda il montaggio di Doctor Strange nel Multiverso della Follia si è arrivati a un totale di 127 minuti, compresi ovviamente anche i titoli di coda. Il film di Sam Raimi, il cui montaggio è stato affidato a Bob Murawski e Tia Nolan, ha però lasciato in sala di editing almeno 35 minuti di scene girate e di ciò ne ha parlato proprio il regista ai microfoni di Collider.

Alla domanda: "Quando scene tagliate vorresti che il pubblico vedesse in futuro", la risposta di Sam Raimi è stata:

Advertisement

Sarà Marvel Studios a decidere quale scene eliminate mostrare in seguito, ma so già che ci saranno due o tre scene eliminate che saranno incluse [si riferisce alla versione Home Video n.d.R.], ma non so quanto verrà mostrato di quelle scene.

Poi, proseguendo con l'intervista Sam Raimi ha rivelato che il primo montaggio da lui proposto a Marvel Studios era di 2 ore e 40 minuti, ma pian piano sono state eliminate delle scene anche in seguito ai reshoot ossia alle scene aggiuntive realizzate dopo la fine ufficiale delle riprese.

Advertisement

Ma quali sono queste scene tagliate?

[/spoiler]Una rivelazione importante l'ha fatta lo sceneggiatore Michael Waldron ai microfoni di Variety, affermando che Doctor Strange nel Multiverso della Follia avrebbe potuto mostrare ancora più scene horror:

Wanda avrebbe dovuto uccidere più persone. Forse non necessariamente nella sequenza degli Illuminati, ma per esempio a Kamar-Taj. Nella sceneggiatura l'ho descritta come una specie di T-1000 [da Terminator 2]. È inarrestabile!

Alcune cose però, continua Waldron, non sono state girate nonostante fossero nei concept-art: "c'erano dei magnifici combattimenti tra Wanda e gli stregoni di Kamar-Taj".

Per quanto riguarda eventuali camei cancellati dal film, Sam Raimi ha confermato che tutti quelli che volevano davvero inserire sono nel film e riguardano fondamentalmente la scena degli Illuminati su Terra-838 e ovviamente la scena dei titoli di coda. Come già confermato dallo sceneggiatore Michael Waldron, il cameo di Tom Cruise era stato suggerito da lui ma non è stato mai preso seriamente in considerazione da Marvel Studios.[spoiler]

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Doctor Strange 2: Ecco di chi è la statua nella sala degli Illiminati

Scopri l'easter egg nascosto in Doctor Strange nel Multiverso della Follia inserito da Sam Raimi per commemorare il personaggio di Xena.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Doctor Strange 2: Ecco di chi è la statua nella sala degli Illiminati

In Doctor Strange nel Multiverso della Follia appaiono per la prima volta nel Marvel Cinematic Universe gli Illuminati, un gruppo di super-esseri che deve prendere difficili decisioni per la salvaguardia dell'universo. Ebbene, questo gruppo formato da Reed Richards dei Fantastici 4, da una variante di Captain Marvel aka Maria Rambeau, Captain Carter aka Peggy Carter, Black Bolt degli Inumani, Barone Mordo, Charles Xavier aka il Professor X non è stato abbastanza forte da sconfiggere Scarlet Witch! Piuttosto, sono quasi tutti morti nel provare a fermarla. L'unico a salvarsi è stato il Barone Mordo, poiché questo non era direttamente in conflitto con Wanda Maximoff.

Gli Illuminati vengono affrontati e sconfitti da Scarlet Witch "a casa loro", all'interno di una struttura nella quale sono presenti diverse statue. Una in particolare è più grande e diversa da tutte le altre. Questa statua è quella che schiaccia e uccide Captain Marvel, da ciò che è stato rivelato recentemente, la statua raffigura la guerriera Xena.

Sto cercando altri articoli per te...