Scuola di Polizia tornerà con un nuovo film: l'annuncio di Steve Guttenberg

Autore: Emanuele Zambon ,
Copertina di Scuola di Polizia tornerà con un nuovo film: l'annuncio di Steve Guttenberg

Scuola di ilarità anni '80. Ve lo ricordate Scuola di polizia, il cult movie demenziale diretto da Hugh Wilson, propiziatore di una fortunata saga capace di abbattere l'inviolabilità dell'immagine delle forze dell'ordine a suon di risate? Mahoney e soci stanno per tornare: si arruoleranno nel nutrito drappello di remake, sequel e reboot che Hollywood propina a ritmo sempre più frequente.

A svelare il progetto è stato Steve Guttenberg, star della "Police Academy" conclusasi nel '94 dopo ben 7 capitoli. L'attore, nel rispondere ad un fan su Twitter che gli chiedeva se stesse girando un nuovo Scuola di polizia a Londra, ha dichiarato quanto segue: "Il prossimo Scuola di polizia sta arrivando, ancora nessun dettaglio ma è pronto in un pacco regalo".

Advertisement

Advertisement

Mamma che scuola!

Il tweet di Guttenberg non ha specificato se la nuova pellicola del franchise sarà un sequel oppure se assisteremo ad un riavvio della saga. Già tra la fine del 2014 e l'inizio del 2016 si era parlato di un nuovo capitolo, affidato inizialmente al regista Jordan Peele (autore del cult horror Scappa - Get Out) e allo sceneggiatore Keegan-Michael  Key, ma i piani per un ritorno degli svitati Jones e Mahoney risalgono addirittura al 2010, con New Line pronta a produrre e Scott Zabielski in cabina di regia (non se ne fece più nulla).

Diretto da Hugh Wilson, il primo film della serie prendeva spunto dalla realtà: il Dipartimento di Polizia di Miami si vide costretto ad arruolare infatti un numero sempre più crescente di agenti per far fronte al picco di criminalità. 

Nel film è il criminale da quattro soldi Carey Mahoney a entrare nei panni di un cadetto e guidare un gruppo di disadattati che può contare un maniaco delle armi da fuoco (l'Eugene Tackleberry del compianto David Graf), il "rumorista" Larvell Jones (Michael Winslow), il colosso Moses Hightower (l'ex stella del football americano Bubba Smith, anch'egli deceduto) e la sexy Karen Thompson, impersonata dalla futura star di Sex and the City Kim Cattrall. Più tardi, e cioè a partire dal secondo capitolo, si uniranno al resto del gruppo anche gli svitati Zed e Sweetchuck.

Solo tre attori - Michael Winslow, David Graf e George Gaynes (lo stralunato comandante Lassard) - sono apparsi in tutti i film della serie. Un ipotetico remake/reboot/sequel dovrà però sopperire alle assenze sia di Graf che di Gaynes, scomparsi tra il 2011 e il 2016. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Ant-Man 3 introdurrà i Fantastici 4 nell'MCU? [TEORIA]

Scopri tutti i dettagli della nuova teoria secondo cui i Fantastici Quattro faranno la loro prima apparizione in Ant-Man and the Wasp: Quantumania.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Ant-Man 3 introdurrà i Fantastici 4 nell'MCU? [TEORIA]

Dopo aver visto Mister Fantastic, il capo dei Fantastici Quattro, interpretato da John Krasinski in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, cresce l'attesa per il debutto del super-gruppo nel Marvel Cinematic Universe (MCU). Krasinski ha interpretato Reed Richards aka Mister Fantastic in un universo alternativo, chiamato Terra-838.

Un utente di reddit con il nickname Laugh_at_Warren ha scritto una teoria molto interessante su come i Fantastici Quattro potrebbero fare la loro prima apparizione nell'MCU. Secondo l'utente, il team di supereroi potrebbe essere bloccato nel Regno Quantico, e incontrare Ant-Man, Wasp e Cassie Lang nel corso del film Ant-Man and the Wasp: Quantumania.
È noto che Scott Lang, sua figlia Cassie e Wasp affronteranno un viaggio nel microverso aka Regno Quantico, come vi abbiamo raccontato nel nostro articolo Il trailer di Ant-Man 3 suggerisce un Kang più letale di Thanos. Secondo questa teoria, durante il viaggio Ant-Man e i suoi compagni potrebbero incontrare un team di scienziati, che si è perso o è rimasto bloccato, e proprio questi studiosi sono destinati a diventare i Fantastici Quattro. Nel microverso è possibile acquisire dei superpoteri, come succede a Janet Van Dyne nel secondo film dedicato ad Ant-Man. La stessa cosa potrebbe accadere a Mister Fantastic, Donna Invisibile, La Torcia Umana e La Cosa. Se la storia delle origini dei poteri dei quattro personaggi fosse presente in Ant-Man 3, non ci sarebbe alcun motivo di mostrarla ancora nel film a loro dedicato. Questa ipotesi è nella stessa direzione di quanto dichiarato da Kevin Feige: il reboot di Fantastici Quattro non tratterà le loro origini.

A supporto della sua teoria, Laugh_at_Warren ha evidenziato un forte legame tra Kang,  (il villain aka il nemico di Ant-Man and the Wasp: Quantumania) e i Fantastici Quattro. Questo super-cattivo nei fumetti è molto legato alla squadra dei Fantastici Quattro, avendoli affrontati molte volte ed essendo uno dei loro avversari più temibili. Dunque secondo questa teoria ha senso che Richards & Co. compariranno quando Kang si mostrerà pericoloso, specialmente se sarà un cattivo paragonabile a Thanos nella Fase 3, come molti pensano.

Sto cercando altri articoli per te...