Se scappi, ti sposo: colonna sonora e curiosità sulle canzoni del film

Autore: Alice Grisa ,
Copertina di Se scappi, ti sposo: colonna sonora e curiosità sulle canzoni del film

Dopo il successo stellare di Pretty Woman, lo stesso team (il regista Garry Marshall e gli attori protagonisti) è stato richiamato per una nuova rom-com su una sposa con l’inclinazione a scappare dalla chiesa: Se scappi ti sposo.

Classica commedia dal successo assicurato al box office, Se scappi ti sposo è un film del 1999 con Richard Gere e Julia Roberts ed è costruito in tutti i modi, dalla sceneggiatura alla fotografia brillante fino alla soundtrack, per allietare e intrattenere il pubblico.

Advertisement

Brani e curiosità  sulle canzoni

Della colonna sonora di Se scappi ti sposo si è occupato il celebre compositore James Newton Howard, che per accontentare gusti diversi ha creato una miscellanea di generi (alternativo, pop, pop latino, rock, country, R&B, soul e jazz), ma ogni brano si adatta perfettamente al tema scoppiettante della sposa che non riesce a sposarsi e ogni volta scappa dall’altare.

Il giornalista Ike, in cerca di uno scoop, sarà la volta buona?

Il mood è piacevole e coerente, interrotto dalle note ritmate e poderose di Where Were You (On Our Wedding Day)?, di Billy Joel. Nella tracklist spunta anche un brano degli U2, I Still Haven't Found What I I'm Looking For, nella versione dell’album del 1987, The Joshua Tree.

Advertisement

La particolarità di questa colonna sonora sta appunto nella sua varietà, nella compresenza di brani di black music adattati alla spina dorsale romantica del film e di musica sacra come l'Ave Maria di Schubert contestualizzata nello sketch della sposa sulla via di fuga.

L’LP Kind of Blue mette in luce la passione di Ike per la musica di Miles Davis, un leitmotiv sognante che avvicina ancora di più i due protagonisti.

Paramount Pictures
Una scena di Se scappi ti sposo
Pronta alla fuga?

La tracklist

Ecco la tracklist da riascoltare.

  •  I Still Haven't Found What I'm Looking For - U2
  • Ready To Run - Dixie Chicks
  • I Love You - Martina McBride
  • Maneater - Daryl Hall
  • From My Head To My Heart - Evan & Jaron
  • Blue Eyes Blue - Eric Clapton
  • And That's What Hurts - Daryl Hall & John Oats
  • Never Saw Blue Like That - Shawn Colvin
  • You Can't Hurry Love - Dixie Chicks
  • You Sang To Me - Marc Anthony
  • You're The Only One For Me - Allure
  • Before I Fall In Love - Coco Lee
  • Where Were You (On Our Wedding Day)? - Billy Joel
  • It Never Entered My Mind - Miles Davis
  • Ripple - Grateful Dead

Advertisement

Che ne pensate? Vi è piaciuto questo film? Vi sono piaciute le canzoni?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Scopri cosa è successo al personaggio di Tim Roth, il villain Emil Blonsky aka Abominio, dopo la fine dei fatti narrati ne L'incredibile Hulk del 2008.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Così come Iron Man L'Incredibile Hulk è uscito nei cinema nell'ormai lontano 2008 e fa parte di quel magico anno in cui è iniziato il Marvel Cinematic Universe (MCU).

Il film diretto da Louis Leterrier fa parte della Fase 1 di questo universo cinematografico e ha introdotto personaggi come Bruce Banner/Huk e il Generale Ross che si sono visti anche in film successivi dell'MCU.

Sto cercando altri articoli per te...