Una serata con James Bond e Harley Quinn al Gran Premio del Doppiaggio 2017 [VIDEO]

Autore: Emanuele Zambon ,

Si inizia con un omaggio ai musical di Broadway, riportati in auge dal grazioso La La Land di Damien Chazelle: prende il via così, il Gran Premio del Doppiaggio 2017, con il duo formato da Pino Insegno e Domitilla D'Amico impegnato a riproporre i movimenti di Ryan Gosling ed Emma Stone.

Giunta alla nona edizione, la kermesse che premia le più belle voci del panorama italiano è ormai uno show maturo e coinvolgente: lo dimostrano le gag sul palco tra il conduttore - Pino Insegno (lo abbiamo incontrato), coadiuvato dalla giornalista TV Monica Marangoni - e l'orchestra, che ha dispensato stacchetti col sound dei Deep Purple ai premiati.

Advertisement

Davvero emozionante, poi, quando gli strumentisti agli ordini del maestro Paolo Vivaldi hanno eseguito il Love Theme di Vangelis creato appositamente nel 1982 per la colonna sonora di Blade Runner.

Advertisement

Il palco durante la serata del Gran Premio del Doppiaggio 2017

Una serata davvero unica, con le voci più belle del doppiaggio italiano riunite nella sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica: da Francesco Pezzulli (doppiatore storico di Leonardo DiCaprio) a Massimo Lopez, autore di un siparietto davvero esilarante. La nuova voce di #Homer Simpson, infatti, ha improvvisato una delle sue gag più conosciute, quella sull'audio fuori sincro.

Noi di NoSpoiler abbiamo incontrato alcuni degli artisti presenti alla 9a edizione del Gran Premio del Doppiaggio. Francesco Prando, tanto per fare un esempio, il quale ha dato dei consigli utili a chiunque abbia intenzione di cimentarsi col doppiaggio, mestiere a cui bisogna "approcciare con molta professionalità". La voce di Daniel Craig, Michael Fassbender e Jason Statham ha poi parlato della sensazione che si prova nel doppiare un'icona senza tempo qual è James Bond.

Domitilla D'Amico, doppiatrice di Scarlett Johansson e Margot Robbie, ha rivelato alle nostra telecamere come riesce a conciliare il doppiaggio di due eroine action "rivali" come Vedova Nera e Harley Quinn.

Non potevamo non incontrare Rodolfo Bianchi, vincitore del premio come miglior doppiatore per la serie TV Genius. E, dopo un'incursione a sorpresa di Francesco Pannofino - voce di Denzel Washington e Kurt Russell nonché mitico René Ferretti della serie TV Boris - e la splendida "Oggi sono io" live di Alex Britti, non perdetevi i saluti finali con tanto di auguri natalizi di Carlo Valli. Chiudete gli occhi, sembra davvero di sentire il compianto Robin Williams.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...