She-Hulk si collega direttamente a Secret Invasion, la teoria

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
2' 7''
Copertina di She-Hulk si collega direttamente a Secret Invasion, la teoria

Cresce sempre di più l'attesa per la serie Marvel/Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, in uscita a partire da giovedì 18 agosto 2022 - potete trovare il calendario completo nel nostro articolo Ecco quando escono gli episodi di She-Hulk: Attorney at Law [Calendario].

Una serie di indizi riuniti da Comicbook punta su una nuova teoria, ossia una possibile connessione tra la serie della gigantessa verde e la serie TV Secret Invasion (che sarà disponibile su Disney+ nella primavera 2023, come abbiamo scritto nel nostro pezzo Marvel, tutti gli annunci della fase 5 e 6 dal Comic-Con).
Sappiamo che Secret Invasion tratta di una invasione della razza aliena Skrull sul pianeta Terra. Non sarà però la classica invasione aliena fatta di dischi volanti che sfrecciano e battaglie con raggi laser. Infatti gli Skrull sono una razza mutaforma e si sostituiscono ad alcune persone in gran segreto. Ciò gli permette di essere presenti sul pianeta Terra senza che nessuno lo sappia.

Advertisement
Advertisement

Come riferimento, si può pensare a ciò che accade nel film Essi vivono del 1988 di Jonh Carpenter o ne L'invasione degli ultracorpi del 1956 di Don Siegel dove i rispettivi protagonisti scoprono che gli alieni sono in mezzo a noi ma hanno assunto un aspetto umano, risultando pertanto indistinguibili. La particolarità da tenere presente per la serie Secret Invasion è che gli Skrull potrebbero anche essersi sostituiti ad alcuni supereroi.

La teoria di Comicbook si basa sul fatto che il direttore del casting di She-Hulk Attorney at Law ha cercato un'attrice per interpretare A'Dood ovvero una misteriosa mutaforma tra i 20 e i 30 anni. Potrebbe trattarsi dello stesso personaggio Skrull - ma con un nome diverso - che nei fumetti si chiama Jazinda e diventa amica di She-Hulk.

Se A'Dood fosse davvero la "nuova" Jazinda, si tratterebbe di un personaggio molto importante, ossia la figlia del Super-Skrull. Quest'ultimo è un "cattivo" molto conosciuto e potente, che possiede tutti i poteri dei Fantastici 4: può allungarsi, diventare invisibile, infuocarsi o diventare di roccia. Jazinda non possiede questi poteri, ma ha un fattore rigenerante che le permette di guarire dalle ferite, anche quelle mortali (come quello di Wolverine). La ragazza Skrull ha partecipato alla saga Secret Invasion nel mondo dei fumetti, dunque la teoria che possa apparire in She-Hulk Attorney at Law, per poi tornare anche nella serie TV che parla dell'invasione segreta in atto sul pianeta Terra, non è campata in aria. Solo il tempo ci dirà se questa teoria è esatta!

She-Hulk è disponibile nella programmazione di Disney+ dal 18 agosto 2022 con un rilascio settimanale.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Come She-Hulk ha cambiato il Marvel Cinematic Universe

Cosa sta succedendo al Marvel Cinematic Universe? She-Hulk: Attorney at Law sta cambiando per sempre l'MCU inserendo il gene mutante.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Come She-Hulk ha cambiato il Marvel Cinematic Universe

She-Hulk: Attorney at Law è la serie TV live-action che ha portato la cugina di Hulk, Jennifer Walter, per la prima volta sul piccolo schermo. La sua avventura in questa serie dagli episodi brevissimi punta a divertire il pubblico e a intrattenerlo con alcuni siparietti scollegati tra loro. La narrazione orizzontale, ossia la trama che collega tutti gli episodi, è molto labile e si sviluppa a intermittenza, rendendo così lo show in uscita ogni giovedì su Disney+ un simpatico siparietto incentrato sulla vita della sua protagonista She-Hulk. Fino a questo punto She-Hulk: Attorney at Law si può inserire nel comparto delle proposte televisive divertenti e leggere come ne esistono tante altre, ma ciò che la distingue enormemente dalle altre comedy è che è una serie del Marvel Cinematic Universe. Ciò vuol dire che fa parte di un meccanismo con tantissimi ingranaggi, un pregresso storico e un futuro più o meno collegato. Quindi anche la serie più scherzosa dovrebbe mantenere dei paletti di integrita ben piantata nel mondo in cui nasce. She-Hulk: Attorney at Law ha questo profilo?

Il dubbio è sempre più alto dopo il settimo episodio dal titolo Il ritiro, andato in onda il 29 settembre 2022, e il motivo è fondamentalmente uno: il Marvel Cinematic Universe sta diventando un parco divertimenti per persone dotate di poteri. Nel settimo episodio di She-Hulk: Attorney at Law, Jennifer Walters si ritrova bloccata nel ritiro di Emil Blonsky che, dopo l'annuncio del film Thunderbolts nel quale lui è assente, pare non avere davvero un futuro nell'MCU. In questo ritiro spirituale immerso nella natura Jennifer incontra cinque uomini, alcuni dotati di poteri: Demolitore, Man-Bull, Aguila, Porcospino e Saracen. Tutti sono personaggi "leggeri" con un profilo scherzoso. Tra questi pare che Man-Bull abbia assunto una forza sovrumana e un aspetto da uomo-toro, dopo essere stato sottoposto a un esperimento. Aguila così come nei fumetti è un mutante capace di creare scariche elettriche. Demolitore - che nel terzo episodio lo si è visto nel gruppo dei Wrecking Crew - non ha dimostrato di avere nessun potere. Porcospino pare avere solo un costume come nei fumetti, dov'è un nemico di Ant-Man e ha un costume tecnologico molto potente. Saracen dice di essere un vampiro, ma ciò non è stato confermato dallo show, mentre nei fumetti Saracen è un mercenario nemico del Punitore che non combacia con il profilo visto in She-Hulk: Attorney at Law.

Sto cercando altri articoli per te...