I fumetti Marvel esistono nell'MCU, la conferma in She-Hulk

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
2' 0''
Copertina di I fumetti Marvel esistono nell'MCU, la conferma in She-Hulk

La serie Disney+ She-Hulk: Attorney at Law è piena di easter egg e riferimenti al mondo Marvel Cinematic Universe (MCU). Una particolare curiosità del secondo episodio, intitolato Super Giurisprudenza, è che in una breve ripresa si può vedere un ufficio pieno di fumetti Marvel, nello studio di avvocati in cui lavora She-Hulk/Jennifer Walters. Potete vedere l'immagine, dove un uomo è fermo sulla porta dell'ufficio, qui di seguito:

Advertisement
She-Hulk episodio 2 - L'ufficio con i fumetti marvel alla glk&h

Questa breve inquadratura conferma agli spettatori che all'interno dell'MCU i fumetti Marvel esistono e vengono pubblicati. La prima apparizione di un fumetto Marvel all'interno dell'MCU risale a Captain America - Il primo Vendicatore del 2011, quando Cap diventa un personaggio pubblico. Nella pellicola si vedono numerose copie del fumetto Captain America, con la copertina che è stata realmente usata per la pubblicazione dell'albo Captain America numero 1, nel 1941. Dopo il 2011 non sono più stati mostrati i fumetti Marvel, fino al secondo episodio di She-Hulk: Attorney at Law.
La presenza negli uffici della GLK&H di un intero ufficio dedicato ai fumetti potrebbe significare che gli impiegati ricorrono alla lettura delle avventure stampate per conoscere le storie dei supereroi e probabilmente anche per tenersi aggiornati. Infatti la GLK&H si occupa in particolare di questioni legali inerenti a chi possiede superpoteri. Si può supporre che i supereroi abbiano concesso licenza alla Marvel Comics di pubblicare le loro avventure, le quali sono pubblicate fin dagli anni '40.

Osservando da vicino le copertine dei fumetti, si possono riconoscere alcuni numeri storici. Avengers numero 4 è l'albo in cui Captain America esce dall'ibernazione ed entra ufficialmente nelle fila degli Avengers. Si possono poi riconoscere un numero di What If...? dedicato a Steve Rogers, un fumetto di Thor e un albo di Captain America. Il fatto che molti dei fumetti che si possono vedere inquadrati siano incentrati su Cap potrebbe indicare che Jennifer Walters non è l'unica ad avere un'ossessione per il Super Soldato all'interno della GLK&H. Negli episodi precedenti abbiamo visto che She-Hulk ha un acceso interesse per Captain America, tanto da chiedersi se egli sia vergine o meno e discuterne con il cugino Hulk. Inoltre She-Hulk usa come sfondo del cellulare una foto un po' maliziosa di Steve Rogers.

Per scoprire se ci saranno nuovi riferimenti ai fumetti Marvel nella serie non resta che aspettare i prossimi episodi di She-Hulk: Attorney at Law su Disney+, che usciranno come da nostro calendario.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

She-Hulk, chi si nasconde dietro il nome di HulkKing?

Ecco chi potrebbe essere l'uomo che si nasconde dietro il nickname di HulkKing ossia Re degli Hulk nella serie She-Hulk.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
She-Hulk, chi si nasconde dietro il nome di HulkKing?

Il sesto episodio della serie televisiva di Marvel Studios She-Hulk: Attorney at Law ha introdotto quello che si può pensare essere il cattivo principale dello show e non solo. Ma andiamo con ordine: è chiaro che c'è un importante personaggio dietro la volontà di prelevare a forza il sangue dal corpo di She-Hulk. Il primo tentativo è andato a vuoto nel terzo episodio di She-Hulk: Attorney at Law, dal titolo "Il popolo contro Emil Blonsky". In questa puntata il gruppo noto come Wrecking Crew ha provato a sorprendere She-Hulk in un agguato, ma la cugina di Hulk ha facilmente respinto gli attacchi e la siringa, che avrebbe dovuto prelevare il sangue, non ha funzionato perché non è riuscita a penetrare la pelle verde di Jennifer Walters.

Dopo il terzo episodio non si è più visto nessuno aggredire She-Hulk per lo stesso motivo. Adesso proprio sul finire del sesto episodio si rivede quella siringa, il cui ago è stato spezzato dalla pelle di She-Hulk, accanto a una nuova siringa, che è più grossa e forse più tecnologica. Sicuramente la siringa serve allo stesso scopo: estrarre il sangue dal corpo di Jennifer Walters.

Sto cercando altri articoli per te...