MCU apre le porte a una Drag Queen e a un attore transgender

Autore: Francesca Musolino ,
News
3' 3''
Copertina di MCU apre le porte a una Drag Queen e a un attore transgender

Marvel Studios ha ingaggiato la famosa Drag Queen Shea Couleé e l'attore transgender Zoe Terakes. Si tratta di un altro importante passo verso l'inclusività da parte del colosso The Walt Disney Company. Ecco chi sono e in quali progetti saranno coinvolti.

Shea Couleé nell'MCU

La famosa Drag Queen Shea Couleé è entrata a far parte del Marvel Cinematic Universe. L'attrice sarà protagonista nella serie TV Ironheart.

Advertisement

Shea Couleé è al settimo cielo e ha lasciato alcune dichiarazioni in merito, come riporta E! News:

Sono davvero onorata di poter entrare in un settore così di tendenza e avere modo di portare avanti anche il mio ambiente. Sono profondamente entusiasta che tutti possano vedere il tipo di ruolo che interpreto, cosa rappresenta e l'impatto che avrà.

Oltre a parlare del suo personaggio (non ancora rivelato), Couleé continua il discorso spendendo qualche parola anche sul team di Marvel Studios e sulla serie di Ironheart:

In Marvel sono stati tutti davvero molto accoglienti e aperti, sia nei miei confronti che verso la mia cultura. Con questa esperienza mi hanno dato modo di portare il mio contributo personale nell'Universo Marvel. La serie sarà davvero di impatto, ingegnosa, creativa, divertente e anche molto sexy.

Shea Couleé, all'anagrafe Jaren Kyei Merrell, è una Drag Queen nota soprattutto per la sua partecipazione ai reality americani RuPaul’s Drag Race e All Stars, la versione dello show principale con concorrenti di passate edizioni. La performer ha vinto la quinta edizione di All Stars.
Oltre a recitare, Couleé è anche musicista e podcaster, voce e volto noto della Chicago by night.

La Drag Queen dell'MCU la si può vedere cantare e ballare in un suo video:

Advertisement

Zoe Terakes nell'MCU

In data odierna, 11 agosto 2022, Deadline ha riportato anche un'altra aggiunta in Ironheart in arrivo dalla comunità LGBTQ+. Si tratta dell'attore transgender non-binario Zoe Terakes (Nove perfetti sconosciuti, Wentworth) che a quanto pare dovrebbe anche avere un ruolo principale.
Fino alla data odierna in cui è stato scritto questo articolo, Marvel Studios non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito ma l'attore stesso ha confermato su Twitter il suo coinvolgimento:

L'annuncio della messa in lavorazione sulla serie TV di Ironheart, è stato dato il 10 dicembre 2020 all'evento annuale dell'Investor Day di The Walt Disney Company. La protagonista è Riri Williams aka Ironheart (interpretata da Dominique Thorne), una studentessa di ingegneria del liceo che riesce a disegnare un’armatura simile a quella di Iron Man, con del materiale rubato dal campus in cui studia.
Rispetto al fumetto da cui il personaggio è tratto, l'armatura sarà leggermente diversa in quanto il reattore Arc è a forma di cuore invece di essere circolare o triangolare come quelli di Iron Man.

Advertisement

Prima di approdare in una serie tutta sua però, il personaggio di Ironheart farà il suo debutto nel film Black Panther: Wakanda Forever, in uscita nelle sale italiane il 9 novembre 2022.
La serie di Ironheart invece, arriverà su Disney+ nell’autunno del 2023 come parte fondamentale della Fase 5 dell'MCU.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Namor non è il villain di Black Panther 2, parla l’attore

Scopri come sarà uno dei principali protagonisti di Black Panther: Wakanda Forever, ossia Namor, interpretato dall'attore Tenoch Huerta.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Namor non è il villain di Black Panther 2, parla l’attore

In una recente intervista, l'attore Tenoch Huerta, che interpreta il personaggio di Namor nel film Black Panther: Wakanda Forever, ha rilasciato alcune dichiarazioni molto significative. L'attore ha dichiarato che considera Namor un anti-eroe e non un villain, questa affermazione di Huerta è molto importante per comprendere il ruolo che avrà il personaggio di Namor, re dei reami sottomarini, nel secondo capitolo di Black Panther. Tenoch Huerta ha sottolineato come sia importante per gli attori ispanici non essere relegati ai ruoli di "cattivi":

I latino-americani sono sempre i cattivi nei film di Hollywood. E ora siamo gli eroi -- un anti-eroe, in questo caso

Sto cercando altri articoli per te...