Sherlock Holmes, Robert Downey Jr. farà 2 nuove serie TV

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
1' 49''
Copertina di Sherlock Holmes, Robert Downey Jr. farà 2 nuove serie TV

L'universo del tanto amato Sherlock Holmes di Robert Downey Jr. si sta ampliando dal grande al piccolo schermo. Secondo quanto riportato dal sito Variety, il servizio streaming americano HBO Max - in mano a Warner Bros. - ha stretto un accordo con Team Downey (è questo il nome della casa di produzione dei coniugi Downey) per la realizzazione di due serie televisive di Sherlock Holmes. Ma niente paura: le serie TV saranno ambientate nello stesso universo investigativo visto nei film già usciti al cinema rispettivamente nel 2009 e nel 2011. Inoltre (altra buona notizia), le serie TV serviranno da "ponte narrativo" con il terzo film del franchise, che è in lavorazione da moltissimo tempo ormai.

Attenzione però: i due show non dovrebbero vedere protagonista il personaggio principale del franchise, Sherlock Holmes ma, secondo la fonte, le due serie televisive si concentrerebbero su altrettanti nuovi personaggi, che esordiranno nel terzo film. Non si sa ancora quindi se Robert Downey Jr. (Holmes) o Jude Law (John Watson) appariranno in una delle due serie TV.

Advertisement
Advertisement

Questa notizia non arriva certo come un fulmine a ciel sereno, dato che lo stesso Robert Downey Jr. nel 2021 aveva espresso il desiderio di realizzare per Sherlock Holmes un universo narrativo connesso proprio come quello che lo ha reso famoso in tutto il mondo aka il Marvel Cinematic Universe, dove lui ha interpretato il miliardario playboy filantropo Tony Stark/Iron Man.

Il franchise di Sherlock Holmes e le ultime sul terzo capitolo

Sherlock Holmes nel 2009 ha incassato in tutto il mondo oltre 524 milioni di dollari a fronte di un budget di "soli" 90 milioni di dollari. Il successo si è ripetuto nel 2011 con il secondo capitolo dal titolo Sherlock Holmes: Gioco di Ombre, che ha incassato in tutto il globo ben 543 milioni di dollari. Sherlock Holmes 3 sarebbe dovuto uscire nel 2020 ma a causa della pandemia da COVID-19 il film è stato spostato a dicembre 2021. Ma di fatto, misteriosamente, il film non ha mai iniziato la sua produzione. Le ultime notizie, riportate dal regista Dexter Fletcher, sono proprio legate allo stop per la diffusione del Coronavirus. Ovviamente, vi aggiorneremo non appena ci saranno novità!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Da Cumberbatch a Cavill, 6 attori che hanno interpretato versioni moderne di Sherlock Holmes

Un investigatore privato il più delle volte sociopatico e arrogante. Qualche volta più iperattivo e sensibile. Sherlock Holmes è stato interpretato in tanti modi diversi, ed ognuno ha il suo punto di forza.
Autore: Paola Pirotti ,
Da Cumberbatch a Cavill, 6 attori che hanno interpretato versioni moderne di Sherlock Holmes

Sherlock Holmes è un personaggio di indubbio fascino e lo dimostra il successo eterno e sempreverde dei numerosi adattamenti cinematografici e televisivi che lo vedono protagonista. C'è chi ha scelto raccontarlo più giovane, chi più anziano. Qualche volta Sherlock è un sociopatico ingestibile, altre volte è un eroe imbattibile.

Perché Sherlock Holmes, in fondo, è un simbolo, ma soprattutto un archetipo, che può essere interpretato e rinnovato ogni volta in modo diverso. Ed è il motivo per cui esistono così tante versioni cinematografiche e televisive che giocano con il personaggio dell’investigatore più famoso

Sto cercando altri articoli per te...