Skeet Ulrich spiega perché ha lasciato Riverdale

Autore: Giulia Greco ,
News
1' 39''
Copertina di Skeet Ulrich spiega perché ha lasciato Riverdale

La quarta stagione di Riverdale non ha potuto godere di un vero e proprio finale a causa della pandemia di Coronavirus. La produzione della serie CW è stata interrotta lo scorso 15 aprile quando un membro della crew è entrato in contatto con una persona già contagiata. L'episodio 19, andato in onda negli Stati Uniti il 6 maggio 2020, non doveva essere il finale di stagione. Erano infatti previsti altri tre episodi che avrebbero concludo le vicende dei protagonisti.

I tre episodi rimanenti costituiranno il calcio d'inizio della quinta stagione, che approderà in TV nel gennaio 2021 e sarà foriera di novità. La più chiacchierata riguarda l'addio al cast di Skeet Ulrich, interprete di FP Jones fin dalla prima stagione della serie.

Advertisement

L'annuncio ufficiale è di febbraio 2020, TV Line ha riportato le dichiarazioni rilasciate dall'interessato:

Sono incredibilmente grato per le amicizie nate sul set Riverdale e mi mancherà non vedere più tutti quanti ogni giorno. Sono fiero di aver fatto parte di un così talentuoso gruppo di persone, che stiano esse di fronte o dietro la macchina da presa. Ma ho deciso che è giunto il momento di andare avanti ed esplorare nuove opportunità creative.

L'attore è tornato sull'argomento durante una live su Instagram e ha spiegato di aver scelto di abbandonare lo show perché "annoiato a livello creativo".

Advertisement

Nel video che potete vedere qui sopra, Ulrich chiede retoricamente ai fan: "Che ve ne pare? È abbastanza onesta come risposta?"

Le prime notizie che abbiamo sulla quinta stagione di Riverdale annunciano un salto temporale dopo il terzo episodio. Stando così le cose, possiamo immaginare che l'addio di Skeet Ulrich non dovrebbe causare difficoltà creative per gli showrunner della serie, che ci farà ritrovare i personaggi, ormai adulti, alle prese con nuove difficoltà e relazioni complicate.

Riverdale Riverdale Impegnati a districarsi tra sesso, amori, scuola e famiglia, l'adolescente Archie e i suoi amici si ritrovano invischiati in un cupo mistero a Riverdale. Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Riverdale 6: perché Archie e Betty hanno superpoteri

La seconda mtà della sesta stagione di Riverdale ci sorprende con una svolta inaspettata: Archie e Betty scoprono di essere in possesso di poteri sovrannaturali. Roberto Aguirre-Sacasa spiega il perché di questa controversa scelta narrativa.
Autore: Giulia Greco ,
Riverdale 6: perché Archie e Betty hanno superpoteri

Nel finale della quinta stagione di Riverdale, l'esplosione di una bomba sembra segnare il destino di Betty e Archie.

Quando la serie è tornata per la stagione 6 ha sorpreso però il suo pubblico come mai fatto prima. L'arco narrativo di cinque episodi denominato Rivervale ha ignorato lo sconvolgente cliffhanger e ci ha trasportati in un universo narrativo parallelo in cui elementi sovrannaturali si intrecciano alla realtà di tutti i giorni dei nostri protagonisti.

Sto cercando altri articoli per te...