Solo il diavolo lo sa: il documentario sarà modificato in seguito alle critiche della Polonia

Autore: Silvia Artana ,

All'inizio della settimana passata, una produzione di Netflix è finita al centro di un vero e proprio caso diplomatico. La Polonia ha accusato il documentario Solo il diavolo lo sa di "falso storico" per una mappa che colloca i campi di sterminio nazisti all'interno dei moderni confini di stato, senza chiarire che durante la II Guerra Mondiale la nazione era occupata dalla Germania di Hitler.

Il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha chiesto al CEO del servizio di streaming, Reed Hastings, di correggere l'errore, per evitare che il pubblico potesse credere che i lager fossero responsabilità del suo paese. E il 14 novembre, la piattaforma ha risposto che provvederà ad aggiungere del testo "per evitare equivoci":

Advertisement

[twitter id="1195056958912565253"]

Netflix ha ribadito la massima fiducia agli autori della produzione "incriminata":

Sosteniamo la ricerca e il lavoro dei filmmaker di Solo il diavolo lo sa e siamo al loro fianco. 

Ma ha recepito la preoccupazione della Polonia e ha accolto la richiesta del paese di una spiegazione più chiara:

Al fine di garantire maggiori informazioni ai nostri abbonati in merito alle importanti questioni trattate nel documentario e per evitare qualsiasi equivoco, nei prossimi giorni aggiungeremo del testo ad alcune mappe presenti nella serie.

L'obiettivo è di non lasciare dubbi sulla responsabilità dei campi di sterminio:

[Il testo aggiuntivo, n.d.r.] renderà più chiaro che i campi di concentramento e sterminio in Polonia sono stato costruiti e gestiti dalla Germania nazista, che ha invaso il paese e lo ha occupato dal 1939 al 1945.

La risposta della piattaforma è stata accolta in maniera positiva dal Ministero degli Esteri della Polonia:

Grazie per la vostra reazione. Apprezziamo che Netflix affronti argomenti difficili e importanti. Siamo certi che l'accuratezza storica avrà un ruolo fondamentale nelle vostre prossime produzioni.

[twitter id="1195088230393294856"]

Advertisement

Anche Mateusz Morawiecki ha reagito con grande soddisfazione e ha ringraziato il servizio di streaming per l'attenzione e l'impegno dimostrati:

Gli errori non sono sempre frutto di cattiva volontà. Per questa ragione, vale la pena parlare in modo costruttivo per risolverli. Ringrazio Netflix e il mio team per il dialogo e la veloce soluzione del problema.

Advertisement

Insomma, anche sul web la "critica costruttiva" esiste e può portare a risultati positivi.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

5 tazze termiche in sconto per tenervi caldo durante un film[PRONTO]

Scopri quale tazze termiche consigliamo noi di Nospoiler, 5 tazze termiche ancora in sconto per il Cyber Monday di Amazon 2022.
Autore: Agnese Rodari ,
5 tazze termiche in sconto per tenervi caldo durante un film[PRONTO]

Lunedì 28 novembre 2022 è l'ultimo giorno per approfittare delle offerte e degli sconti convenienti indetti da Amazon, in occasione del Black Friday 2022. Tale giorno è soprannominato anche Cyber Monday.

Le temperature si abbassano, l'inverno si fa sempre più sentire e con lui la voglia di consumare bevande calde. Cosa c'è di meglio di una tazza termica per conservare al caldo le vostre bevande preferite, magari mentre guardate un film o una serie TV? Ecco l'articolo che vi consiglia 5 tazze termiche in sconto per il Cyber Monday 2022 di Amazon.

Sto cercando altri articoli per te...