Sorry We Missed You: trailer e clip di anteprima dal film di Ken Loach

Autore: Claudio Rugiero ,

Sorry We Missed You è il nuovo lungometraggio del regista inglese Ken Loach due volte Palma d'oro a Cannes (Il vento che accarezza l'erba e Io, Daniel Blake). Il film arriverà nelle sale italiane il prossimo 2 gennaio 2020 con Lucky Red mantenendo peraltro il titolo originale.

Sorry We Missed You, che segna una nuova collaborazione tra Ken Loach e lo sceneggiatore Paul Laverty e la produttrice Rebecca O'Brien, racconta un nuovo tipo di sfruttamento, la cosiddetta "gig economy" (il modello economico basato sul lavoro accessorio). Una tematica sicuramente universale, nonostante l'ambientazione ristretta alla sola Gran Bretagna.

Advertisement

Lucky Red

Il poster italiano di Sorry We Missed You

Come possiamo vedere nel trailer ufficiale italiano riportato ad inizio articolo, in Sorry We Missed You ritroviamo molti dei tratti caratterizzanti il cinema di Ken Loach e il film si presenta come un prodotto perfettamente in linea con il precedente Io, Daniel Blake. Certo il contesto familiare qui è diverso, ma non per questo meno degno di nota. Soprattutto anche in questo caso la regia ritrae personaggi ordinari impegnati nella loro lotta per la vita regalandoci inquadrature, come al solito, emozionanti.

Trama e cast

Ricky, operaio edile stacanovista, passa da un lavoro saltuario all'altro. La sua famiglia vive ancora in una casa in affitto a Newcastle e tutti combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008.

Sua moglie Abby è una madre amorevole e si dà da fare lavorando come badante quattro sere su sette. La coppia ha inoltre due figli: Seb, un sedicenne deragliato dotato di un notevole talento artistico, e Liza Jane, una sveglia ragazzina con uno strano senso dell'umorismo.

Lucky Red

Ricky, Abbey, Seb e Liza Jane riuniti a cena

Quando per Ricky entra in possesso di un nuovo furgone, per lui si presenta una nuova opportunità professionale: gli viene infatti offerto un posto come corriere presso una ditta in franchise. L'unità familiare è forte ma, quando Ricky e Abby prendono entrambi strade diverse, tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura. 

Il cast di Sorry We Missed You comprende: Kris Hitchen, Debbie Honeywood, Rhys Stone, Katie Proctor e Ross Brewster.

Tre clip di anteprima

Oltre al trailer precedentemente mostrato, sono state inoltre rilasciate tre clip di anteprima che anticipano alcuni momenti chiave del film di Loach. Vediamoli insieme uno per uno.

Advertisement
Advertisement

Dire la verità

La prima clip riassume l'atmosfera familiare che si respira nella casa di Ricky e Abby.

Il capo-famiglia trova delle bombolette spray all'interno dello zaino di Seb e chiede quindi spiegazioni al figlio adolescente. Quest'ultimo inventa una scusa per giustificarsi, ma viene subito esortato dalla madre a dire la verità. Così, dopo un'iniziale esitazione, il ragazzo rivela ad entrambi i genitori di aver venduto la sua giacca invernale. Ricky reagisce male e segue una discussione più dolorosa che accesa. Nonostante la tensione, sembrano tutti molto uniti.

Arrivo in magazzino

Il video che segue mostra invece il momento in cui Ricky arriva al magazzino dove ha trovato lavoro come corriere.

La rappresentazione dell'ambiente è autentica e perfettamente fedele a quella di una qualsiasi multinazionale. Nonostante l'occhio della m.d.p. inquadri uno spazio moderno, lo stile che Loach riesce a dare al suo film è, come al solito, sobrio. Rispetto alla scena precedentemente vista, risulta però tutto più freddo e formale. Manca completamente il calore familiare che può contenere anche una discussione tra un padre e un figlio.

Un duro lavoro

L'ultima clip evidenzia invece la durezza dell'impiego di Ricky. Vediamo innanzitutto il suo nuovo furgone percorrere una strada urbana a Newcastle.

Advertisement

Nell'inquadratura successiva, il protagonista è già sceso dal veicolo con indosso una maglietta da lavoro (le cui maniche corte rivelano i tatuaggi che ha sulle braccia) e parla attraverso un citofono. L'incarico lo ha però costretto a sbagliare il parcheggio del furgoncino e nella scena che segue eccolo che si vede costretto a sgomberare la carreggiata.

Che ne pensate? Come vi sembra il film su queste premesse?

Le tematiche toccate da Sorry We Missed You sono indubbiamente forti e ci aspettiamo anche una storia emozionante al pari di Io, Daniel Blake.

Va infine ricordato che il lungometraggio arriva direttamente dal Festival di Cannes 2019, dove è stato presentato in competizione ufficiale. Dalla Croisette il film è uscito a mani vuote, ma ha poi vinto il Premio del pubblico per il miglior film europeo al Festival Internazionale del cinema di San Sebastián.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Il nuovo anime di Bleach chiuderà i buchi di trama del manga

I buchi di trama di la guerra dei mille anni verranno chiusi dall'adattamento anime dell'arco finale di Bleach, in arrivo a ottobre.
Autore: Elisa Giudici ,
Il nuovo anime di Bleach chiuderà i buchi di trama del manga

La guerra dei mille anni, l'arco narrativo finale del manga di Bleach, ha parecchi buchi di trama e storyline lasciate in sospeso. Lo sanno bene i lettori del manga di Bleach che hanno letto le fasi finali della storia di Ichigo Kurosaki. È noto come alcuni problemi di salute abbiano spinto l'autore di Bleach Tite Kubo ad accelerare il finale dell'opera che l'ha portato al successo, costringendolo a lasciare tante domande senza risposta. 

Stando a quanto riportato da ComicBook, il nuovo anime di Bleach sarà l'occasione di non solo di vedere l'arco narrativo della Guerra dei mille anni finalmente in versione animata, ma anche di "mettere una toppa" ai passaggi di trama più vaghi, rivelando ai fan cosa sia successo ai protagonisti nei passaggi non ancora chiariti dall'opera originale.

Sto cercando altri articoli per te...