Soul, nel nuovo trailer del film Disney Pixar scopriamo cosa fanno le anime nell'Aldilà

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Soul, nel nuovo trailer del film Disney Pixar scopriamo cosa fanno le anime nell'Aldilà

Il team dietro due grandi successi animati di pubblico e critica è pronto a tornare, con un lungometraggio che riassume atmosfere e tematiche dei precedenti Inside Out e Coco: almeno è questa l'impressione che si ricava dal nuovo trailer di Soul, ultima fatica di Disney Pixar. In arrivo a settembre 2020 nelle sale italiane, il lungometraggio animato sembra prendere in prestito da Inside Out la voglia di sperimentare con le forme e le figure per rappresentare concetti astratti e altamente simbolici, mentre ricorda Coco per come affronta un tema serio come quello della morte e dell'Aldilà, pur mantenendo un tono giocoso e leggero. 

È impressionante vedere come questo nuovo trailer renda la quasi morte del protagonista del film un incipit brillante più che un evento drammatico. A dare la voce al maestro di musica afroamericano protagonista del film è Jamie Foxx. Il suo Joe sta vivendo una giornata fantastica: i suoi allievi gli danno soddisfazioni e il suo provino musicale per suonare in un jazz club gli ha riservato il migliore degli esiti possibili. Proprio mentre telefona a casa per dare la lieta notizia alla famiglia, precipita in un tombino, perdendo la vita. 

Advertisement

Di cosa parla Soul, il nuovo film Pixar sull'anima 

Di certo siamo abituati ai film ambiziosi per tematica di casa Disney Pixar, ma Soul sembra voler posizionare l'asticella ancora più in alto. Dopo aver raccontato il cervello e le emozioni, i registi  Pete Docter e Kemp Powers si preparano a tentare di esplorare la natura dell'anima, così come esplicitato dallo stesso titolo. 

Il buffo omino verdastro protagonista del trailer è infatti l'anima di Joe, finita nell'Aldilà e intenta a salire con centinaia di migliaia di suoi simili una lunghissima scalinata. Il protagonista di Soul però non è decisamente pronto ad accettare la morte, lasciandosi dietro famiglia e una carriera nel mondo della musica appena avviata. Finisce così nell'Anzitempo, una sorta di scuola in cui le anime che ancora devono nascere ricevono insegnamenti sulla Terra e sviluppano interessi, passioni e manie. 

Disney Pixar
Le due versioni di Joe, il protagonista di Soul
Joe in versione umana e come anima nell'Aldilà

Joe finisce a fare da insegnante a Ventidue (a cui presta la voce Tina Fey), un'anima ribelle che non ne vuole sapere di andare sulla Terra e non crede valga la pena vivere per poi morire. Joe nel frattempo scopre di non essere morto ma solo in coma e chiede aiuto a Ventidue per tornare indietro. L'ammanco di un'anima viene però notato dai guardiani dell'Aldilà. 

Di cosa parla Soul?

Soul è un film d'animazione Disney Pixar che riflette sul senso della vita attraverso il viaggio dell'anima di Joe nell'aldilà.

Insegnante e musicista precipitato in un tombino per fatalità, Joe finirà nell'aldilà insieme a migliaia di altre anime. Il suo moto di ribellione lo catapulterà nell'Anzitempo, la dimensione dove vengono cresciute le anime prima di nascere.

Qui gli verrà affidato il giovane Ventidue, che di nascere proprio non ne vuole sapere. Joe tenterà di spiegargli quanto possa essere incredibile essere vivi, scoprendo di non essere morto ma di trovarsi in coma. Tenterà quindi in tutti i modi di tornare a vivere.

Advertisement

Cos'è l'Anzitempo di Soul?

È la dimensione in cui cui vengono istruite e formate le giovani anime prima di nascere sulla Terra. Qui le nuove anime sviluppano passioni, interessi e manie, venendo istruite sulla vita sul pianeta Terra.

Advertisement

Dai primi materiali promozionali a disposizione sembra proprio che Soul sia il film "importante" di casa Disney nel campo dell'animazione per il 2020, quello che si candida chiaramente ai riconoscimenti cinematografici di rilievo  A codirigerlo c'è Pete Docker, che ha realizzato grandi classici come Up e Inside Out. Il 23esimo film firmato Pixar vede grandi nomi anche nella colonna sonora, affidata dal duo Trent Reznor e Atticus Ross, fidatissimi musicisti che hanno curato le musiche dei maggiori successi di David Fincher.

Soul Soul Joe Gardner, direttore di una banda musicale delle scuole medie appassionato di jazz, sogna da sempre di suonare all’Half Note, un prestigioso locale di New York. Improvvisamente, dopo 20 anni ... Apri scheda

Il film, attualmente in post produzione, oltre a Jamie Foxx vede nel cast vocale grandi interpreti quali Tina Fey, Quest Love e Phylicia Rashad. Una curiosità: stavolta il film non verrà preceduto dal tradizionale corto animato che di solito precede i film della Lampadina. 

Quando esce Soul?

Il film d'animazione Disney Pixar dovrebbe arrivare nelle sale italiane il 16 settembre 2020.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Se non sei soddisfatto della tua vita, faresti bene a vedere Soul, il nuovo film Pixar

Con Soul, Pixar continua a riflettere sulle grandi domande sulla vita e ciò che la rende speciale, proseguendo un cammino incredibile iniziato con Inside Out e proseguito con Coco. La recensione del film.
Autore: Elisa Giudici ,
Se non sei soddisfatto della tua vita, faresti bene a vedere Soul, il nuovo film Pixar

Sarebbe dovuto uscire nelle sale statunitensi d'estate, invece è arrivato su Disney+ il giorno di Natale: Soul non è né un titolo particolarmente estivo né il rassicurante film natalizio pieno di momenti edificanti che scaldano il cuore. Eppure è il tipo di pellicola che ben si adatta al Natale 2020, una storia di cui cinefili e spettatori hanno disperatamente bisogno in questo momento. Soul è cinema di qualità - a livello tecnico e narrativo - che non dà troppe risposte allo spettatore ma gli pone delle domande, o quanto meno lo invita a riflettere. Dopo mesi e mesi a sale chiuse e con un'offerta on demand e streaming costellata di delusioni e fiaschi, in un anno di grandi film fermi ai nastri di partenza in attesa di tempi migliori, per spiccare nell'intera annata a Soul basta essere un film riuscito e ben scritto.

Forse dopo una pandemia globale è auspicabile che persino il film d'animazione di Natale di Disney inviti a un momento d'introspezione e di bilancio personale, anche se con i toni gentili di quello che soltanto nella vulgata più stereotipata rimane un genere "per bambini". Soul non è un lungometraggio dirompente e innovativo in casa Pixar, ma nemmeno un riempitivo di lusso che strizza un occhio al merchandise di casa Disney.

Sto cercando altri articoli per te...