Lo spin-off di Transformers su Bumblebee: John Cena nel cast e tutte le novità

Autore: Silvia Artana ,
Copertina di Lo spin-off di Transformers su Bumblebee: John Cena nel cast e tutte le novità

L'eco di Transformers - L'Ultimo Cavaliere non si è ancora spento, ma per il franchise è già tempo di guardare al futuro. O per meglio dire al passato.

Paramount Pictures ha annunciato di avere iniziato le riprese dello spin-off su Bumblebee, rivelando che la storia sarà ambientata nel 1987 (con un salto indietro nel tempo di 30 anni) e che nel cast ci sarà anche il celebre wrestler John Cena.

Advertisement

Inoltre ha fissato una nuova data di rilascio della pellicola, spostando l'uscita dall'estate all'inverno del 2018.

John Cena nella saga di Transformers

Dai ring della WWE al grande schermo. John Cena segue le orme di The Rock e mette le basi per una nuova carriera nel cinema dopo quella nello sport.

Come scrive The Hollywood Reporter, il wrestler è stato ingaggiato da Paramount Pictures per lo spin-off di Transformers dedicato al robot giallo e nero Bumblebee e, a quanto pare, avrà un ruolo da protagonista.

Al momento sulla parte non esistono informazioni ufficiali, ma per Screen Rant John potrebbe interpretare un membro della famiglia Witwicky.

Secondo il sito, la scelta di ambientare la pellicola nel 1987 sarebbe indicativa dell'intenzione di Paramount Pictures di collegarsi alla serie animata del 1984. In tal caso, il wrestler potrebbe essere il meccanico Sparkplug Witwicky, ovvero il padre di Spike, il ragazzo amico di Bumblebee. 

Tuttavia Screen Rant formula anche un'altra ipotesi, in base alla quale John potrebbe interpretare il colonnello Daniel Witwicky, anche lui padre di Spike, ma in una continuity differente.

Advertisement

Naturalmente, si tratta solo di speculazioni e nulla esclude che gli sceneggiatori decidano di creare un ruolo originale su misura per lui. Anche perché nel film il giovane amico umano di Bumblebee non è Spike, ma una ragazza, Charlie.

Advertisement

Bumblebee: cast, trama e data di uscita

La nuova epoca del franchise di Transformers è incominciata. Dopo che Michael Bay ha rivelato che ci sono 14 progetti legati alla saga in fase di sviluppo, lunedì 31 luglio 2017 Paramount Pictures ha dato ufficialmente il via al primo, iniziando le riprese dell'annunciato spin-off su Bumblebee in California.

La regia del film è affidata a Travis Knight (Kubo e la Spada Magica) e il cast è composto da John Cena e da un gruppo di giovani attori emergenti, formato da Hailee Steinfeld (che interpreta la protagonista Charlie), Jason Drucker (Diario di una Schiappa: Portatemi a Casa!), Abby Quinn, Rachel Crow, Ricardo Hoyos (The Belko Experiment) e Gracie Dzienny.

Lo spin-off su Bumblebee è prodotto da Lorenzo di Bonaventura e Michael Bay, in collaborazione con Steven Spielberg, Brian Goldner, Mark Vahradian e Chris Brigham, e arriverà nei cinema USA il 21 dicembre 2018, dopo che inizialmente la data di uscita prevista era l'8 giugno.

I motivi dello slittamento non sono noti, ma di certo la nuova collocazione è tutt'altro che semplice, dato che il film si scontrerà con Aquaman, Mary Poppins Returns, il lungometraggio animato su Spider-Man targato Sony e una "misteriosa" pellicola di 20th Century FOX e della Lightstorm Entertainment di James Cameron.

Ma che cosa racconterà la "costola" della saga di Transformers? Paramount Pictures ha rilasciato una breve sinossi, riportata da Screen Rant:

Advertisement

In fuga nel 1987, Bumblebee si rifugia nella discarica di una piccola città di mare della California. Charlie, una ragazza che sta per compiere 18 anni e che è in cerca del suo posto nel mondo, trova il robot, segnato dalle battaglie combattute e danneggiato. Quando la giovane lo aggiusta e lo riporta in vita, non ci mette molto a capire che non è un normale Maggiolino Volkswagen giallo.

Poche parole, ma che lasciano presagire l'inizio di una grande avventura, dalle infinite possibilità.

I fan di Transformers non vedono l'ora di viverla.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...