Splinter Cell non è ancora morto: il nuovo capitolo sarà svelato all'E3 2020?

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Splinter Cell non è ancora morto: il nuovo capitolo sarà svelato all'E3 2020?

Quando si parla di Splinter Cell, sono in molti a credere che si tratti di una saga molto simile a quella di Metal Gear Solid, firmata dal maestro giapponese Hideo Kojima - tornato di recente alla ribalta con il suo Death Stranding.

In realtà, l'interpretazione degli action stealth di Ubisoft è riuscita negli anni ad imporsi sull'affollato mercato videoludico con una propria identità, regalando alla community di gamer un protagonista dal carisma invidiabile: l'agente speciale Sam Fisher. Tanto disinibito su PC e console da rappresentare un candidato ben più che papabile per una trasposizione cinematografica, e per spingere i fan a chiedere a gran voce un sequel alle porte del colosso d'Oltralpe.

Advertisement

E se è vero che un nuovo capitolo di Splinter Cell non è mai stato annunciato in via ufficiale, è da tempo che in rete si vocifera di una sua effettiva realizzazione. 

Gli ultimi rumor sono recentissimi. E arrivano dal forum Reddit, in cui un insider di settore si dice sicuro che la prossima incarnazione della serie sia in sviluppo, e addirittura dal 2015. La produzione, sempre a sentire la fonte, sarebbe stata modificata nel corso del tempo. La prima build prevedeva infatti un action adventure open world dagli spiccati elementi tattici, con una mappa tre volte più grande di quella di The Division, in cui i giocatori sarebbero stati chiamati a svolgere missioni tra Sudest asiatico, Russia e Sudamerica. 

Advertisement

Solo successivamente, si sarebbe optato per ambientazioni più piccole ma assai più ricche di vita e attività, per poi evolvere in uno Splinter Cell senza ambizioni da mondo aperto, ma con una modalità multiplayer e una narrazione parallela da affrontare in cooperativa rilasciata ad episodi dopo il lancio.

Per quanto riguarda il reveal, la "gola profonda" lo fissa per la conferenza Ubisoft in occasione dell'E3 2020, previsto a Los Angeles a giugno. L'uscita, poi, dovrebbe cadere alla fine del 2020, con versioni current-gen da affiancare a quelle pensate per sfruttare le performace migliori delle future PlayStation 5 e Xbox Scarlett.

Voi cosa ne pensare, vi piacerebbe assistere al grande ritorno di Sam Fisher e di Tom Clancy's Splinter Cell?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Svelata la data di uscita di Blood Origin, prequel di The Witcher

Leggi per scoprire quando uscirà in streaming su Netflix Blood Origin, il primo spin-off/prequel sulla serie TV The Witcher.
Autore: Francesca Musolino ,
Svelata la data di uscita di Blood Origin, prequel di The Witcher

Un bellissimo regalo di Natale è in arrivo per tutti i fan di The Witcher. Durante l'evento TUDUM 2022 di Netflix tra gli annunci relativi a tanti titoli della piattaforma attraverso trailer, locandine e dietro le quinte, una grande novità è stata rivelata anche per quanto riguarda The Witcher. Lo spin-off/prequel della serie, Blood Origin, uscirà su Netflix il 25 dicembre 2022. 

Il poster ufficiale pubblicato durante l'evento di Netflix.

Sto cercando altri articoli per te...