Da Endgame a Thor 4, Star-Lord mente ai Guardiani della Galassia [TEORIA]

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
News
2' 23''
Copertina di Da Endgame a Thor 4, Star-Lord mente ai Guardiani della Galassia [TEORIA]

Il rapporto tra Star-Lord e Gamora è molto apprezzato dai fan Marvel e la loro storia d'amore si è rivelata probabilmente una delle più coinvolgenti che abbiamo visto nel mondo dei supereroi. Che cosa può fare per amore Peter Quill/Star-Lord? Sarebbe capace di mentire ai suoi compagni di squadra?

Secondo una teoria pubblicata dal sito CBR, Peter potrebbe avere un segreto che sta nascondendo agli altri Guardiani della Galassia, e riguarderebbe proprio Gamora (interpretata da Zoe Saldana). Durante gli eventi di Avengers: Endgame infatti, Gamora è morta, sacrificata dal suo folle padre putativo Thanos al fine di recuperare la Gemma dell'Anima.

Advertisement
Advertisement

Abbiamo poi visto, nello stesso film, un'altra sua versione, prelevata da un punto del tempo antecedente al suo incontro con Star-Lord nel film Guardiani della Galassia del 2014, affacciarsi ai giorni nostri. Questa versione della guerriera dalla pelle smeraldo non ha mai conosciuto nessuno dei Guardiani, e se ne è andata a esplorare la galassia da sola. Alla fine di Avengers: Endgame però, vediamo l'eroe interpretato da Chris Pratt sulla sua astronave, intento a cercare la sua amata ma subito dopo, a seguito dell'arrivo dei suoi compagni a bordo, nasconde quello che sta facendo. Questo particolare interessante potrebbe nascondere la ricerca di Peter per Gamora.

In Thor: Love and Thunder Star-Lord compare nella parte iniziale del film, e fa un discorso motivazionale al Dio del Tuono: gli dice che l'unico modo per poter accettare la perdita delle persone care (come Odino, Frigga e Loki per Thor) è quello di procedere con una ricerca interiore, e imparare a ricambiare le persone che ci amano nel presente. Si può supporre che questo sia il classico esempio di "predicare bene e razzolare male", cosa che sarebbe abbastanza in linea con il personaggio di Quill, che abbiamo imparato a conoscere. L'idea è che Peter e i Guardiani abbiano parlato della ricerca di Gamora e potrebbero aver votato per non andarla a cercare. Del resto la nuova Gamora è una estranea per loro: tecnicamente non l'hanno mai conosciuta.

Come potrebbe reagire il team dei Guardiani se scoprisse che Peter sta mentendo a tutti loro? È difficile fare previsioni, ma potrebbe anche perdere la fiducia di alcuni nel ruolo di leader sui generis. Drax e Rocket Raccoon in particolare spesso non vanno troppo per il sottile, e potrebbero sentirsi traditi. D'altro canto possiamo supporre che Mantis, grazie ai suoi particolari poteri empatici, sia più incline a condividere e perdonare, sentendo tutte le emozioni del suo intrepido capo. 

Scopriremo se questa teoria è vera in Guardiani della Galassia Vol. 3 che, secondo il calendario appena pubblicato da Disney Italia, sarà nelle nostre sale dal 3 maggio 2023.
Possiamo comunque stare certi che in ogni caso, Gamora sarà in Guardiani della Galassia vol. 3, come vi abbiamo spiegato nel nostro articolo Gamora tornerà con un nuovo ruolo in Guardiani della Galassia 3.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il villain di Guardiani della Galassia 3 è un sociopatico narcisista

Leggi cosa pensa l'attore dell'Alto Evoluzionario, personaggio chiave del film di prosasima uscita Guardiani della Galassia Vol. 3
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Il villain di Guardiani della Galassia 3 è un sociopatico narcisista

In una recente intervista, Chukwudi Iwuji ha rilasciato interessanti dichiarazioni sul personaggio che interpreta, l'Alto Evoluzionario nel film Marvel Guardiani della Galassia Vol. 3.
L'attore nigeriano-britannico ha dichiarato a Collider che l'Alto Evoluzionario è un sociopatico e un narcisista. Si può supporre che il personaggio sarà il cattivo prinicipale di questo terzo capitolo della saga, viste le sue caratteristiche da psicopatico. A una domanda sull'Alto Evoluzionario e sul costume che indossa, Iwuji ha risposto:

Dargli del losco non è abbastanza. È narcisista, sociopatico, ma molto affascinante. Non avrei potuto pensare a un personaggio migliore con un insieme di abilità migliori per unirmi all'MCU . Perché ha qualcosa di molto shakespeariano, c'è qualcosa di molto oscuro a livello emotivo in lui, e in più è anche un tipo molto divertente. Il costume che hai menzionato, il giorno che ho messo il costume, perché lui è molto diverso da come appare nei fumetti, il costume era perfetto. Indossarlo ha qualcosa di speciale, mi fa piacere che tu l'abbia menzionato perché una gran parte della mia performance è stata quel costume.

Sto cercando altri articoli per te...