Star Wars 9: come è stato ricreato il personaggio di Leia? La risposta in un video sugli effetti speciali

Autore: Giuseppe Benincasa ,

Come tutti saprete, l'attrice che ha sempre interpretato Leia nella saga cinematografica di Star Wars, Carrie Fisher, è scomparsa il 27 dicembre 2016. Nonostante ciò, Lucasfilm è riuscita a completare le riprese di Star Wars: Gli ultimi Jedi grazie a del girato recuperato, senza modificare nulla della partecipazione del Generale Leia.

Per Episodio 9, invece, i fan temevano che Lucasfilm potesse portare in scena una figura digitale per rimpiazzare Carrie Fisher. Così non è stato.

Advertisement

Recentemente, i supervisori degli effetti speciali Roger Guyett e Patrick Tubach hanno rivelato di aver utilizzato delle riprese escluse dal montaggio di Star Wars: Il risveglio della Forza e di aver ricostruito l'abbigliamento e le espressioni di Leia per farla muovere in scena come previsto dal copione.

Inoltre, per l'ormai famosa scena del flashback di Episodio 9 con i giovani Leia e Luke, è stato confermato che la figlia di Fisher, Billie Lourd, ha prestato il suo corpo per riprodurre le movenze del personaggio.

Ora, anche per supportare la candidatura ai prossimi premi Oscar, Industrial Light & Magic (ILM) ha pubblicato sul proprio canale YouTube un bellissimo video, che mostra il lavoro svolto dai propri tecnici per #Star Wars: L'Ascesa di Skywalker. Come molti di voi sapranno, ILM ha sempre curato gli effetti speciali della saga di Guerre Stellari.

Advertisement

Il filmato che apre questo articolo mostra fin dai primi secondi come si è lavorato sul volto di Leia e al 20esimo secondo svela proprio la scena del flashback in cui Leia e Luke sono insieme. Si può vedere come il volto di Carrie da giovane venga sovrapposto a quello della figlia, che ha prestato il suo corpo alla recitazione.

Il video continua mostrando le spettacolari scene del film e l'importanza proprio degli effetti speciali, per rendere tutto ancora più magico e sorprendente. Al 46esimo secondo si può notare come è stato animato il simpatico personaggio di Babu Frik e, qualche secondo dopo, come è stata realizzata la spettacolare sequenza di inseguimento nel deserto tra i soldati del Primo Ordine e i ribelli Rey, Poe, Finn e Ciube. 

Nella parte finale si pone l'accento sulle spettacolari battaglie nello spazio, le cui scene sono frutto della combinazione tra interni ricostruiti nei set ed esterni ricreati completamente in digitale. Il risultato finale sullo schermo è incredibile.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker Star Wars: L'ascesa di Skywalker La resistenza è ridotta a poche unità, il primo ordine dilaga sotto il comando del leader supremo Kylo Ren, ma un messaggio ha turbato la galassia. L'imperatore Palpatine giura vendetta! ... Apri scheda

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker ha chiuso la saga degli Skywalker dopo ben 42 anni e 9 film. Il film diretto da J. J. Abrams è uscito nel cinema italiani il 18 dicembre 2019.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke, ovvero come Palpatine ha cercato di conquistare la Galassia fallendo miseramente.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Perché Palpatine ha creato il Leader Supremo Snoke?

Il Leader Supremo Snoke è apparso per la prima volta nel 2015 nel film #Star Wars: Il risveglio della Forza. La sua natura e la sua identità sono sempre state tenute segrete e, ovviamente, sono state motivo di discussione tra i fan.

Fin dall'uscita del primo lungometraggio della trilogia più recente di Guerre Stellari, i fan hanno ipotizzato che Snoke potesse essere uno dei personaggi del passato della saga tornato con un nuovo volto. Alcuni hanno pensato a Gran Moff Tarkin, altri ancora addirittura a Darth Vader, mentre altri hanno associato Snoke al vecchio maestro di Palpatine Darth Plagueis. Nulla di tutto ciò si è rivelato essere vero.

Sto cercando altri articoli per te...